01/04/2015, 00.00
YEMEN
Invia ad un amico

Raid in Yemen: India, Cina, Somalia e Pakistan evacuano i loro cittadini

Nelle ultime ore New Delhi è riuscita a portare in salvo 348 connazionali sui circa 4mila che vivono nel Paese del Golfo. Pechino ha evacuato da Aden 600 persone, Islamabad oltre 500. Mogadiscio chiede ai suoi di contattare il consolato: dei quasi 250mila rifugiati che vivono in Yemen, il 95% è somalo.

Sana’a (AsiaNews/Agenzie) – Un gruppo di 348 cittadini indiani è stato evacuato dallo Yemen in queste ultime ore. Lo ha riferito il ministero degli Affari esteri a Delhi. Oltre all’India, negli ultimi giorni anche Cina, Pakistan e Somalia hanno inviato navi e aerei per evacuare i propri connazionali intrappolati a Aden e Sana’a. In queste aree continuano i raid di una coalizione araba guidata dall’Arabia saudita contro i ribelli Houthi sciiti.

Il gruppo è stato prelevato da una nave della Marina militare ed è diretto a Djibouti, da cui faranno ritorno in India via aerea. Tra gli evacuati ci sono oltre 100 donne e 25 bambini. Oggi altre due navi dovrebbero raggiungere lo Yemen per portare in salvo altri connazionali, intrappolati a Sana’a e Aden. Nel Paese del Golfo vivono circa 4mila indiani, per lo più uomini d’affari e infermiere.

Fino ad ora Pechino ha portato via oltre 600 connazionali, la maggior parte dei quali a bordo di tre imbarcazioni statali. Come ripotato dall’agenzia nazionale Xinhua, la Cina ha anche sospeso le proprie operazioni anti-pirateria nel Golfo di Aden. Hua Chunying, portavoce del ministero degli Esteri, ha dichiarato all’Associated Press: “Il governo cinese è estremamente preoccupato per la sicurezza dei cittadini e delle istituzioni cinesi in Yemen, e ha preso misure immediate per evacuarli in modo disciplinato”.

La Somalia ha iniziato a evacuare i propri cittadini due giorni fa e ha chiesto loro di contattare il consolato per facilitare il processo. La vicinanza tra Yemen e Somalia ha reso il Paese del Golfo una zona di transito per i richiedenti asilo e i migranti. Secondo l’Alto commissariato Onu per i rifugiati la nazione araba ospita circa 246mila rifugiati registrati, il 95% dei quali è somalo.

Il 29 marzo il Pakistan ha inviato un jet e una fregata per evacuare oltre 500 persone, tra cittadini comuni e personale diplomatico. Circa 3mila pakistani vivono in Yemen. Il Pakistan è un vecchio alleato dell’Arabia Saudita, ma non ha ancora aderito alla coalizione guidata da Riyad.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
18/11/2008
Kuwait, al via i dialoghi di pace yemeniti
21/04/2016 08:50
Liberata petroliera russa sequestrata dai pirati somali
06/05/2010
Raid saudita in Yemen colpisce civili: 23 vittime, anche donne e bambini
18/05/2017 08:51
Ad Aden si continua a morire, mentre l’Iran cerca di indebolire il fronte anti Huthi
08/04/2015