12/11/2016, 09.01
RUSSIA – COREA DEL NORD

Vittime delle alluvioni in Corea del Nord: aiuti umanitari dalla Russia

Dopo le pesanti alluvioni provocate a fine agosto dal tifone “Lion Rock”, la Russia afferma di voler intervenire fornendo aiuti umanitari alla Corea del Nord.

Pyongyang (AsiaNews) – La Russia ha deciso di inviare aiuti umanitari in Corea del Nord, che a fine agosto è stata colpita dal tifone che l’agenzia di stampa ufficiale Kcbs, ha classificato come il “peggiore disastro” mai avvenuto dalla fine della II Guerra mondiale.

Le alluvioni hanno provocato seri danni alla provincia di Hamkyong settentrionale, distruggendo 11.600 edifici, danneggiando circa 180 strade e abbattendo 60 ponti. Secondo le Nazioni Unite, più di 107mila persone sono rimaste senza casa.

Radio Free Asia e Voice of America hanno riferito che in un comunicato stampa del 10 novembre, il ministro per le situazioni d’emergenza russo ha annunciato la decisione di spedire più di 175 tonnellate di viveri e oltre 700 tonnellate di carburante diesel.

Secondo le emittenti, gli aiuti alimentari comprenderanno: zucchero, cereali e cibi in scatola e saranno trasportati da Chabarovsk (Russia) a Sonbong (Corea del Nord) attraverso Vladivostok.

All’inizio di novembre, anche il governo cinese ha annunciato la decisione di provvedere alla Corea del Nord la somma di 20 milioni di yuan (circa 3 milioni di dollari Usa) per aiutare le vittime delle alluvioni.

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Corea, le inondazioni al Nord potrebbero aver ucciso 900 persone
28/08/2006
Corea: gestiti dalla Croce Rossa, partono gli aiuti per il Nord
31/08/2006
Seoul, leader religiosi chiedono pace ed aiuti per la Corea del Nord
04/08/2006
Corea del Nord: 54.700 vittime e 2,5 milioni di senza tetto, dopo le inondazioni
17/08/2006
Corea del Nord, le alluvioni di agosto “il peggior disastro dalla II Guerra mondiale”
16/09/2016 10:15