26 Luglio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 18/01/2017, 11.47

    COREA DEL NORD

    Pyongyang: Un manuale di divieti per diplomatici e visitatori stranieri



    Regole sul “corretto” uso dei dispositivi fotografici e sulle molte restrizioni della libertà di movimento a cui diplomatici e visitatori sono sottoposti durante la loro permanenza in Corea del Nord. 

    Pyongyang (AsiaNews/Agenzie) – Sarà proibito fotografare siti in costruzione, edifici appartenenti a istituzioni governative, “scene di incidenti”, pubblicazioni inedite e fabbriche: sono alcune delle “regole” che ogni diplomatico o visitatore straniero sarà tenuto a seguire con scrupolo durante la propria permanenza nel Paese. Lo stabilisce il governo nordcoreano nel “libro protocollare per i corpi diplomatici situati nella Repubblica Democratica Popolare di Corea (Dprk)”, pubblicato per informare e istruire i visitatori.

    Il manuale stabilisce molte regole da osservare prima e durante la permanenza nel Paese. All’interno sono elencati i nomi dei luoghi dove la fotografia è permessa e i nomi di quelli in cui è proibita. Secondo il libro, è vietato fare foto a “organizzazioni e personale del ministero delle Forze armate, al ministero della Sicurezza popolare, basi militari, fabbriche di munizioni, aeroporti militari, importanti fabbriche e istituzioni statali, imprese, istituti di ricerca, centrali elettriche, impianti di stoccaggio e qualsiasi struttura sotterranea.”

    Il divieto comprende anche fotografare siti in costruzione e luoghi in cui sono accaduti incidenti – di natura non specificata – che devono ancora essere sgomberati. È anche necessario un permesso per fotografare i residenti. Il libro ricorda che per spostarsi per il Paese, qualsiasi visitatore deve essere accompagnato da un sorvegliante.

    Il manuale elenca inoltre una lunga lista di luoghi che è proibito visitare. L’intera provincia di Jagang, l’area a nord del fiume Chongchon nella provincia di Phyongan e la contea Pukchang nella provincia meridionale di Phyongan sono aree vietate per motivi non specificati. I diplomatici non sono autorizzati a visitare la linea di confine meridionale tra Sangwon e Sariwon, compresa la linea di demarcazione militare che separa le due Coree.

    Il personale straniero che intende visitare e viaggiare in queste province avrà bisogno di informare i dipartimenti – delle Forze armate e degli affari Esteri – cinque giorni prima di ricevere il permesso.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    08/03/2017 14:25:00 COREA DEL NORD
    Pyongyang ai nordcoreani all’estero: vietato accedere a internet

    Il divieto rivolto a operai e diplomatici nordcoreani residenti all’estero per bloccare la divulgazione di informazioni “proibite”. I trasgressori saranno rimpatriati e puniti a vita. Il tentativo del regime di insabbiare le notizie sull’omicidio di Kim Jong-nam.



    01/02/2017 16:21:00 COREA DEL NORD
    Pyongyang, la popolazione mandata a raccogliere letame in mancanza di fertilizzanti

    A causa del Capodanno, il commercio di fertilizzanti chimici con la Cina è rallentato. La mobilitazione di massa per la raccolta di letame e le limitazioni degli orari di attività dei mercati fanno aumentare i prezzi dei prodotti agricoli e le polemiche.



    29/12/2005 COREA DEL NORD – COREA DEL SUD
    Dopo 60 anni si potrà telefonare tra le 2 Coree

    La linea è stata realizzata in collaborazione dai 2 Stati e collegherà la Corea del sud al complesso industriale di Kaesong.



    10/01/2013 COREA DEL NORD – USA
    Schmidt torna da Pyongyang a mani vuote. Ma Google aiuta i dissidenti
    La visita “privata” del presidente del colosso dell’informatica Usa in Corea del Nord si è conclusa senza grandi risultati. Mentre la destra americana lo attacca, un esperto sottolinea: “Il programma Earth ci aiuta a mappare i gulag stalinisti”.

    23/11/2015 COREA DEL NORD
    Corea del Nord: ufficiali del Partito e dell’esercito in fuga dalle purghe di Kim
    Il numero di membri di primo piano del regime che espatriano è in aumento. Dal 2011 Kim Jong-un attua il pugno di ferro con chiunque venga sospettato di disobbedienza. Fonte vicina a Pyongyang: “Kim sembra solido, ma la situazione nel Nord è instabile”.



    In evidenza

    CINA-VATICANO
    I 60 anni dell’Associazione patriottica cinese: la Chiesa sottomessa alla politica

    Shan Ren Shen Fu (山人神父)

    Sebbene in tono basso - forse per i dialoghi col Vaticano - è risuonato ancora lo slogan per una Chiesa “autonoma” e “indipendente” (dalla Santa Sede) e sottomessa in tutto alla politica del Partito. I vescovi ufficiali muoiono come “funzionari di Stato”, lontani dai fedeli. Alcuni sono richiesti di iscriversi al Partito che obbliga i suoi membri all’ateismo. Fra i vescovi ufficiali mancano “testimoni”, ma vi sono alcuni “opportunisti”. L'opinione di un sacerdote della Chiesa ufficiale.


    VATICANO
    Papa: appello per “moderazione e dialogo” a Gerusalemme



    All’Angelus Francesco, preoccupato per le violenze in atto nella Città santa, invita a pregare  preghiera “affinché il Signore ispiri a tutti propositi di riconciliazione e di pace”. Il male e il bene sono “intrecciati” in ognuno di noi e non spetta all’uomo distinguere né giudicare.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®