23 Agosto 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 01/02/2017, 16.21

    COREA DEL NORD

    Pyongyang, la popolazione mandata a raccogliere letame in mancanza di fertilizzanti



    A causa del Capodanno, il commercio di fertilizzanti chimici con la Cina è rallentato. La mobilitazione di massa per la raccolta di letame e le limitazioni degli orari di attività dei mercati fanno aumentare i prezzi dei prodotti agricoli e le polemiche.

    Pyongyang (AsiaNews) – Le autorità nordcoreane hanno imposto dei limiti sulle ore di attività dei mercati nazionali per spronare i cittadini a recarsi nei campi per raccogliere il letame e sopperire alla mancanza di fertilizzanti chimici. Gli orari di apertura di mercati che di solito fissarti alle 8 del mattino e chiudono alle 21, ora saranno aperti solo dalle 16 alle 21.

    In Corea del Nord, queste massicce mobilitazioni obbligate di persone – che il regime chiama “battaglie” – sono molto frequenti. Le autorità fanno ricorso a questi eventi per fornire manodopera  a diversi progetti e per misurare la lealtà dei coreani al Partito dei lavoratori.

    Una fonte dalla provincia di Jagang, citata da Agence France-Presse (Afp), racconta che “il governo ha cambiato le ore di attività proprio come ha fatto all’inizio della ‘battaglia dei 200 giorni’ iniziata lo scorso 9 gennaio, giorno successivo al compleanno del leader Kim Jong-un” La battaglia dei 200 giorni è un provvedimento per iniziare un piano di sviluppo economico nazionale quinquennale. Con il cambio degli orari, i prezzi di prodotti come verdure, fagioli, tofu o uova sono saliti e hanno provocato polemiche.  

    Lo scorso anno, la Corea del Nord ha acquistato dalla Russia una gran quantità di petrolio greggio a basso costo, da cui il Paese produce la maggior parte dei propri fertilizzanti chimici. In ogni caso – secondo la fonte – nel 2016 Pyongyang doveva ancora importare grosse quantità di fertilizzanti dalla Cina. Al momento, il commercio fra le due nazioni è molto rallentato a causa del capodanno, che spinge la quasi totalità dei commercianti cinesi in Corea del Nord a tornare in patria per i festeggiamenti.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    08/03/2017 14:25:00 COREA DEL NORD
    Pyongyang ai nordcoreani all’estero: vietato accedere a internet

    Il divieto rivolto a operai e diplomatici nordcoreani residenti all’estero per bloccare la divulgazione di informazioni “proibite”. I trasgressori saranno rimpatriati e puniti a vita. Il tentativo del regime di insabbiare le notizie sull’omicidio di Kim Jong-nam.



    15/02/2005 corea del nord
    Kim Jong-il prepara la successione del figlio o rafforza se stesso?
    Ipotesi diverse ma analisi comune sul fatto che qualcosa sta accadendo a Pyongyang.

    12/01/2006 Corea del nord – Cina – Russia
    Ancora incertezze sul viaggio di Kim Jong-il

    Nessuno sa dove sia il "caro leader" nordcoreano o di cosa voglia parlare con i leader cinesi e forse russi. Secondo gli esperti, i colloqui a sei sul nucleare, la situazione economica del Paese e la sua "successione".



    24/05/2011 COREA DEL NORD
    Nel regime dei Kim “vivono ancora dei cristiani. E sono stimati”
    Pastore protestante sudcoreano: “In Corea del Nord ci sono ancora circa 40mila cristiani: torturati e chiusi nei campi di lavoro, ma un esempio per tutti”. La Chiesa cattolica non conferma queste cifre ma loda l’atteggiamento di chi riesce a fuggire, “missionario di speranza per tutti noi”.

    14/02/2017 08:59:00 ONU-COREA DEL NORD
    Onu, Cina e Russia condannano il test missilistico di Pyongyang

    La condanna del segretario generale Onu e l’invito a Cina e Stati Uniti a lavorare insieme. Pechino e Mosca chiedono di evitare “mosse di provocazione” come le esercitazioni militari congiunte e il sistema antimissilistico Thaad. Anche i vescovi coreani contrari al Thaad.





    In evidenza

    RUSSIA-VATICANO
    Il card. Parolin a Mosca: l’Ostpolitik che vince le diffidenze

    Vladimir Rozanskij

    A tema un incontro fra papa Francesco e il patriarca Kirill, non a Mosca, ma in qualche luogo santo dell’Oriente cristiano, o a Bari. Una conferenza internazionale sul futuro di Ucraina e Crimea. L’impegno per i cristiani e la pace in Medio oriente.


    LIBANO-M. ORIENTE-VATICANO
    Patriarchi cattolici d’Oriente: Il genocidio dei cristiani, un affronto contro tutta l’umanità

    Fady Noun

    Colpite da guerre, emigrazione e insicurezza, le comunità cristiane si sono ridotte ormai a un “piccolo gregge” nell’indifferenza internazionale. Un appello a papa Francesco e alla comunità internazionale. Cattolici e ortodossi condividono gli stessi problemi. La fine dei cristiani in Oriente sarebbe “uno stigma di vergogna per tutto il XXI secolo”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®