21 Ottobre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 01/02/2017, 16.21

    COREA DEL NORD

    Pyongyang, la popolazione mandata a raccogliere letame in mancanza di fertilizzanti



    A causa del Capodanno, il commercio di fertilizzanti chimici con la Cina è rallentato. La mobilitazione di massa per la raccolta di letame e le limitazioni degli orari di attività dei mercati fanno aumentare i prezzi dei prodotti agricoli e le polemiche.

    Pyongyang (AsiaNews) – Le autorità nordcoreane hanno imposto dei limiti sulle ore di attività dei mercati nazionali per spronare i cittadini a recarsi nei campi per raccogliere il letame e sopperire alla mancanza di fertilizzanti chimici. Gli orari di apertura di mercati che di solito fissarti alle 8 del mattino e chiudono alle 21, ora saranno aperti solo dalle 16 alle 21.

    In Corea del Nord, queste massicce mobilitazioni obbligate di persone – che il regime chiama “battaglie” – sono molto frequenti. Le autorità fanno ricorso a questi eventi per fornire manodopera  a diversi progetti e per misurare la lealtà dei coreani al Partito dei lavoratori.

    Una fonte dalla provincia di Jagang, citata da Agence France-Presse (Afp), racconta che “il governo ha cambiato le ore di attività proprio come ha fatto all’inizio della ‘battaglia dei 200 giorni’ iniziata lo scorso 9 gennaio, giorno successivo al compleanno del leader Kim Jong-un” La battaglia dei 200 giorni è un provvedimento per iniziare un piano di sviluppo economico nazionale quinquennale. Con il cambio degli orari, i prezzi di prodotti come verdure, fagioli, tofu o uova sono saliti e hanno provocato polemiche.  

    Lo scorso anno, la Corea del Nord ha acquistato dalla Russia una gran quantità di petrolio greggio a basso costo, da cui il Paese produce la maggior parte dei propri fertilizzanti chimici. In ogni caso – secondo la fonte – nel 2016 Pyongyang doveva ancora importare grosse quantità di fertilizzanti dalla Cina. Al momento, il commercio fra le due nazioni è molto rallentato a causa del capodanno, che spinge la quasi totalità dei commercianti cinesi in Corea del Nord a tornare in patria per i festeggiamenti.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    08/03/2017 14:25:00 COREA DEL NORD
    Pyongyang ai nordcoreani all’estero: vietato accedere a internet

    Il divieto rivolto a operai e diplomatici nordcoreani residenti all’estero per bloccare la divulgazione di informazioni “proibite”. I trasgressori saranno rimpatriati e puniti a vita. Il tentativo del regime di insabbiare le notizie sull’omicidio di Kim Jong-nam.



    15/02/2005 corea del nord
    Kim Jong-il prepara la successione del figlio o rafforza se stesso?
    Ipotesi diverse ma analisi comune sul fatto che qualcosa sta accadendo a Pyongyang.

    12/01/2006 Corea del nord – Cina – Russia
    Ancora incertezze sul viaggio di Kim Jong-il

    Nessuno sa dove sia il "caro leader" nordcoreano o di cosa voglia parlare con i leader cinesi e forse russi. Secondo gli esperti, i colloqui a sei sul nucleare, la situazione economica del Paese e la sua "successione".



    24/05/2011 COREA DEL NORD
    Nel regime dei Kim “vivono ancora dei cristiani. E sono stimati”
    Pastore protestante sudcoreano: “In Corea del Nord ci sono ancora circa 40mila cristiani: torturati e chiusi nei campi di lavoro, ma un esempio per tutti”. La Chiesa cattolica non conferma queste cifre ma loda l’atteggiamento di chi riesce a fuggire, “missionario di speranza per tutti noi”.

    14/02/2017 08:59:00 ONU-COREA DEL NORD
    Onu, Cina e Russia condannano il test missilistico di Pyongyang

    La condanna del segretario generale Onu e l’invito a Cina e Stati Uniti a lavorare insieme. Pechino e Mosca chiedono di evitare “mosse di provocazione” come le esercitazioni militari congiunte e il sistema antimissilistico Thaad. Anche i vescovi coreani contrari al Thaad.





    In evidenza

    MYANMAR
    Non solo Rohingya: la persecuzione delle minoranze cristiane in Myanmar



    La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.


    VATICANO - ASIA
    Il mondo ha urgenza della missione della Chiesa

    Bernardo Cervellera

    Ottobre è un mese consacrato al risveglio della missione fra i cristiani. Nel mondo c’è indifferenza o inimicizia verso Dio e la Chiesa. Le religioni sono considerate la fonte di tutte le guerre. Il cristianesimo è l’incontro con una Persona, che cambia la vita del fedele e lo mette al servizio delle ferite del mondo, lacerato da frustrazioni e guerre fratricide. L’esempio del patriarca di Baghdad e del presidente della Corea del Sud.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®