15 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 03/04/2017, 08.40

    USA-CINA-COREA DEL NORD

    Trump pronto a 'risolvere il problema Corea del Nord' anche senza la Cina



    Crescono le minacce mentre si avvicina l’incontro fra Donald Trump e Xi Jinping in Florida. Pechino teme un collasso del regime e un enorme flusso di profughi. Ma secondo alcuni “usa” la minaccia di Pyongyang per tenere a bada Seoul, Tokyo e Washington. Il problema del debito estero Usa verso la Cina.

    Hong Kong (AsiaNews/Agenzie) – Il presidente Usa Donald Trump è pronto a “risolvere il problema Corea del Nord” con o senza l’aiuto della Cina. In un’intervista pubblicata ieri sul Financial Times, egli ha detto che una mossa Usa verso la dittatura del Nord sarebbe “totalmente” vincente.

    I commenti di Trump avvengono a pochi giorni da un incontro fra lui e il suo omologo cinese, Xi Jinping. Essi si incontreranno nella villa di Trump a Mar-a-Lago (Florida) il prossimo 6 aprile.

    Nella comunità internazionale c’è frustrazione per il crescente sviluppo del programma missilistico e nucleare di Pyongyang, che ha ormai forza per lanciare missili balistici intercontinentali.

    Tale sviluppo non si è fermato nemmeno con gli embarghi posti dall’Onu, sostenuti anche dalla Cina.

    Pechino è il maggiore – e forse unico – alleato della dittatura del Nord. Lo scorso febbraio ha attuato un blocco dell’acquisto di carbone da Pyongyang, privando quest’ultima di un’ulteriore fonte di reddito. La Cina è intimorita dalla possibilità che una crescente tensione nella penisola coreana e un collasso del regime possa creare un flusso di milioni di profughi alla sua frontiera. Nello stesso tempo, secondo diversi analisti e dissidenti, Pechino sembra “usare” la minaccia della Corea del Nord per trattare con Seoul, Tokyo e gli Usa.

    Lo scorso marzo, la diplomazia Usa ha minacciato perfino azioni militari a tutto campo contro Pyongyang.

    Ma secondo analisti economici, il problema Corea del Nord è solo una pedina da giocare nel prossimo incontro fra i due presidenti, dove si vuole discutere il commercio fra le due potenze.

    Alla fine di marzo, Trump ha firmato due ordini esecutivi per affrontare il debito commerciale Usa per rivedere accordi e abusi nel commercio estero. Con la Cina gli Usa hanno un debito di circa 347 miliardi di dollari all’anno, su un totale di 502 miliardi.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    07/09/2017 08:57:00 CINA-USA-COREA
    Xi Jinping e Trump condannano insieme il test nucleare di Pyongyang

    Il test nucleare è “un’azione provocatoria e destabilizzante”, “pericolosa per il mondo” e che non fa gli interessi di Pyongyang. Ambasciatore del Nord all’Onu: Il test è “un pacco-regalo agli Usa”. Istallate altre quattro rampe del sistema antimissilistico Thaad, inviso a Pechino e Mosca.



    05/09/2017 09:12:00 ONU-COREA
    Consiglio di sicurezza Onu sulla Corea del Nord: Guerra, sanzioni, dialogo

    Ambasciatrice Usa: Pyongyang sta supplicando per una guerra. La pazienza degli Usa “non è senza limiti”. Per Cina e Russia occorre frenare che fanno crescere la tensione. Stop alle esercitazioni militari congiunte in cambio di dialogo con il Nord. Putin al telefono con Moon Jae-in. Trump propone vendita di armi alla Corea del Sud.



    04/09/2017 09:13:00 COREA-ASIA
    Il ‘terremoto’ del test nucleare di Pyongyang. Le reazioni nel mondo

    Oggi pomeriggio riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza dell'Onu. La bomba ad idrogeno fatta scoppiare ieri è quasi 10 volte più forte delle precedenti. Per la Corea del Nord è un “perfetto successo”. Seoul e Tokyo chiedono un incremento al massimo delle sanzioni per portare Kim Jong-un al tavolo delle trattative. Esercitazioni militari con missili nel sud. Minacce di operazioni militari da parte degli Usa. Per alcuni analisti, l’obbiettivo dei test è provocare l’imbarazzo della Cina.



    06/07/2017 08:49:00 COREA-ONU-USA
    Stati Uniti: Opzione militare contro Pyongyang, ‘ se dobbiamo’. Moon: No all’escalation

    Alla riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza Onu, l’ambasciatrice Usa spinge per nuove sanzioni anche contro i Paesi che hanno rapporti con la Corea del Nord, cioè la Cina. Pechino e Mosca: ridurre la tensione. Il presidente sudcoreano: Sanzioni e pressioni devono spingere al dialogo e non distruggere la pace.



    07/08/2017 09:00:00 COREA
    Manila, i ministri degli esteri di Sudcorea, Usa e Giappone valutano la posizione di Pyongyang

    La proposta di mediazione del presidente sudcoreano Moon Jae-in è sostenuta dalla Cina e in parte dagli Usa. Prima stretta di mano fra i ministri degli esteri del Nord e del Sud nell'epoca Moon. La risoluzione Onu dà fiato alle diplomazie nel tentativo di scongiurare la guerra. Moon e Trump a colloquio telefonico.





    In evidenza

    MEDIO ORIENTE - USA
    Gerusalemme capitale, cristiani in Medio oriente contro Trump: distrugge le speranze di pace



    Il patriarcato caldeo critica una scelta che “complica” la situazione e alimenta “conflitti e guerre”. Il card. Raï parla di “decisione distruttiva” che viola le risoluzioni internazionali. Il papa copto Tawadros II cancella l’incontro col vice-presidente Usa Pence. Continua la protesta “rassegnata” dei palestinesi. Attivisti israeliani: gli Usa hanno abdicato al ruolo di mediatori nella regione. 

     


    CINA
    Le false promesse di Xi Jinping e la cacciata della ‘popolazione più bassa’ da Pechino

    Willy Wo-Lap Lam

    Decine di migliaia di migranti e le loro famiglie sono stati espulsi e mandati via dalla capitale. Eppure al recente Congresso del Partito, il presidente Xi ha promesso sostegno e aiuti contro la povertà. Nessuna ricompensa e nessun aiuto legale o caritativo per gli sfollati. Esiste nel Paese un “darwinismo sociale”, che condanna all’emarginazione le classi rurali e fa godere di privilegi e aiuti le classi cittadine. Per gentile concessione della Jamestown Foundation.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®