27 Agosto 2014 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile




Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
invia ad un amico visualizza per la stampa


» 31/03/2010
PAKISTAN
Pasqua in Pakistan: la “fede incrollabile” più forte della paura
di Fareed Khan
P. Nadeem John Shaker sottolinea la “profonda devozione” dei cristiani, disposti a correre “ogni rischio” pur di partecipare alle funzioni. Il sacerdote chiede ai fedeli di assumersi “in prima persona” il compito di garantire la sicurezza. E lancia un appello all’Occidente: pregate per noi e continuate a parlare delle persecuzioni.

Islamabad (AsiaNews) – I cattolici pakistani vivono la Settimana Santa e le celebrazioni di Pasqua con “profonda devozione” e sono disposti a correre “ogni rischio” pur di partecipare alle funzioni. È quanto afferma ad AsiaNews p. Nadeem John Shakir, segretario esecutivo della Commissione per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale pakistana, che conferma tuttavia il “clima di paura” che serpeggia fra i fedeli.
 
I cristiani potrebbero vivere una Pasqua “silenziosa”, come è già avvenuto lo scorso dicembre per il Natale. Le chiese hanno tenuto un “basso profilo”, senza luci o decorazioni esteriori nel timore di attacchi da parte di estremisti islamici. “Anche questo è un momento di silenzio – sottolinea p. Nadeem – negli ultimi giorni non si sono verificati incidenti o attacchi, ma i pericoli restano”.
 
Il periodo di Quaresima è stato vissuto in un “clima di paura”, prosegue il sacerdote, perché “nessuno è al sicuro”. Tuttavia, “aspettiamo comunque un gran numero di persone” durante le funzioni della Settimana Santa, perché la nostra è una “fede incrollabile”. P. Nadeem conferma che “è necessario garantire la sicurezza” e non basta lo spiegamento di forze garantito dal governo; sono “gli stessi cristiani” che si devono “assumere le responsabilità in prima persona”.
 
Il crescente fondamentalismo che si registra in Pakistan è una delle cause principali di discriminazioni e persecuzioni verso i non musulmani. A ciò si aggiunge una situazione di crisi generale attraversata dal Paese: attacchi bomba, mancanza di energia elettrica, aumento dei prezzi e disoccupazione contribuiscono a peggiorare il quadro, alimentando la lotta estremista contro il governo centrale. Le persone si sentono insicure perfino all’interno delle loro case.
 
Pur fra pericoli e incertezze, p. Nadeem vuole comunque lanciare un messaggio di speranza ai cristiani che aspettano la Pasqua, ricorrenza che “anche le tv e i media si apprestano a seguire con trasmissioni in diretta”. “Siamo spaventati e preoccupati – commenta il sacerdote – ma non vogliamo farci vincere dalla paura”.
 
Infine un appello ai cristiani dell’Occidente e agli organi di informazione: “Pregate per noi – conclude p. Nadeem – e continuate a parlare della nostra situazione. Il sostegno dei media e la loro voce è fondamentale per noi”.

invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
24/03/2010 PAKISTAN
Rawalpindi, sepolto il cristiano bruciato vivo. La polizia avrebbe appiccato il fuoco
di Fareed Khan
23/03/2010 PAKISTAN
Punjab: morto il cristiano arso vivo, la comunità cristiana chiede giustizia
di Fareed Khan
22/03/2010 PAKISTAN
Cristiani pakistani rifiutano di convertirsi: marito bruciato vivo, moglie stuprata dalla polizia
di Fareed Khan
10/08/2013 PAKISTAN
Faisalabad: cristiani e musulmani insieme per combattere le violazioni ai diritti umani
di Shafique Khokhar
13/12/2011 PAKISTAN
Faisalabad: cristiani e musulmani, uniti, invocano “diritti umani per tutti”
di Shafique Khokhar
Articoli del dossier
VATICANO
Il beato Giovanni Paolo II e la nostra missione
VATICANO
Papa: Giovanni Paolo II è beato per la sua fede, forte e generosa, apostolica
VATICANO – ISLAM
Giovanni Paolo II e i musulmani
PAKISTAN
L’educazione, più dell’economia, fermerà la “talebanizzazione” del Pakistan
PAKISTAN
Arcivescovo di Lahore: ripensare i programmi scolastici, all’insegna della parità di diritti
PAKISTAN
Giornalista musulmano: contro l’estremismo, scuola pubblica sul modello di istituti cristiani
PAKISTAN
Paul Bhatti: una “mafia” impedisce stabilità e migliore educazione
PAKISTAN
Educazione in Pakistan: le cifre dell’emergenza (scheda)
VATICANO - M. ORIENTE
Papa: Il Sinodo per sostenere le Chiese del Medio Oriente e la missione universale
ASIA
L’esempio di Madre Teresa: scienza e sapienza per il nostro tempo
VATICANO-CIPRO-MEDIO ORIENTE
Papa: il Sinodo rinforzi la solidarietà tra e verso i cristiani del Medio Oriente
VATICANO - M.ORIENTE
P. Samir: Cristiani uniti, il piccolo gregge e la speranza del Medio Oriente
FILIPPINE
Manila: pellegrinaggio “virtuale” alle 7 chiese, per meditare sulle sofferenze di Cristo
CINA
Cattolici dello Yunnan e del Guizhou: Pasqua nella siccità e con pericoli di incendi
VATICANO
Papa: vivere intensamente la Settimana santa, per orientare la vita a Gesù
INDIA
Card. Gracias: I battesimi di Pasqua e il diritto alla conversione in India
VIETNAM
Per padre Ngo Phuc Hau “fare missione è portare a tutti l’amore di Dio”
VATICANO
Papa: la Quaresima, un appello a “invertire la marcia” della nostra vita
PAKISTAN – ONU
Al Forum Onu sulle minoranze anche la campagna contro la legge sulla blasfemia in Pakistan
PAKISTAN - UE
La blasfemia in Pakistan e l’attacco al crocefisso della Corte europea
PAKISTAN
Islamabad chiede “suggerimenti” ai cristiani per abrogare la legge sulla blasfemia
PAKISTAN
Salvate i cristiani e il Pakistan dalla legge sulla blasfemia
CINA
La Cina celebra il suo roseo futuro senza fare i conti con presente e passato
VATICANO
Papa: Enciclica, anche la globalizzazione ha bisogno dell’anima
ISLAM - EGITTO - USA
P. Samir: Obama sull’Islam piace, ma c’è qualche bugia e silenzio
CINA - HONG KONG
Card. Zen: A 20 anni da Tiananmen, Deng è morto: è tempo che cambi la dittatura cinese
HONG KONG - CINA
Migliaia in marcia ad Hong Kong per ricordare Tiananmen
CINA - HONG KONG
Sindacalista di Hong Kong: La Cina rischia di ripetere un altro Tiananmen
VATICANO - PALESTINA
Leader palestinese: il coraggio del Papa contro le strumentalizzazioni
VATICANO – PALESTINA
Papa: i muri si costruiscono facilmente, ma prima o poi cadono
VATICANO-PALESTINA
Papa: i palestinesi hanno diritto a una patria, ma rifiutino il terrorismo
VATICANO-ISRAELE
Papa: amicizia con gli ebrei, dialogo con l’islam e tutti insieme operare per la pace
VATICANO-ISRAELE
Papa: la Shoah non sia mai negata, sminuita o dimenticata
INDIA – TERRA SANTA
Musulmano dell’India: il papa in Terra Santa fonte di pace e dialogo
VATICANO-ISRAELE
Papa: arrivando in Israele parla di Shoah, pace e patrie per i due popoli
VATICANO – GIORDANIA
Papa: La mia visita alla Moschea, un giorno luminoso
VATICANO-GIORDANIA
Papa: i credenti rifiutino la “corruzione” violenta della religione e “coltivino” la ragione
INDIA - VATICANO
Kashmir: giovani convertiti dall’Islam pregano per Benedetto XVI
CINA
Il testo integrale di Carta 08, per i diritti umani in Cina
INDIA - ITALIA
La vergogna dell’India e quella dell’Europa e del mondo
INDIA
P. Edward, scampato al rogo in Orissa: I radicali indù sono terroristi
CINA
Pechino dice addio ai Giochi olimpici. Un piccolo bilancio
CINA
La Cina medaglia d’oro per violazione dei diritti umani
CINA
Le false immagini delle Olimpiadi di Pechino
CINA
Le Olimpiadi di Pechino sono iniziate
IRAQ - VATICANO - GMG
La Gmg degli irakeni, lontani da Sydney e vicini al cuore del papa
VATICANO - GMG
Il papa ai giovani della Gmg: Testimoniate Cristo a un mondo stanco di false promesse
VATICANO - GMG
La nuova Pentecoste dei giovani a Sydney
CINA
I grandi del mondo alle Olimpiadi-mercato
CINA
Pechino è pronta per le Olimpiadi del sospetto e del silenzio
ITALIA – CINA – VATICANO
Oltre 500 cattolici cinesi a Roma per pregare insieme al Papa per la Cina
MORATORIA ABORTO - INDIA
Comunista indiano, ateo, sostiene la moratoria contro l’aborto
ISLAM - EGITTO
Il caso Hegazi: un disegno mondiale di conversione all’Islam?
ISLAM - EGITTO
Il caso Hegazi: l’ossessione dell’Islam per le conversioni
CINA
Pechino 2008: Lettera aperta di 37 intellettuali e attivisti sulle Olimpiadi e i diritti umani
CINA
Investimenti e disastri ambientali: i due volti delle Olimpiadi
FILIPPINE - ITALIA
P. Zanchi: il sequestro di padre Bossi ha fatto capire a tanti chi è davvero il missionario
VATICANO – TAIWAN – CINA
Tou, ambasciatore di Taiwan: La Cina ha bisogno della Chiesa cattolica
CINA – VATICANO
Misurate, ma scontate, le reazioni della Cina alla Lettera del Papa
CINA - VATICANO
Mons. Li Jingfeng: la Lettera del Papa, chiave di volta per lo sviluppo della Cina
IRAQ
Terroristi saccheggiano e si impadroniscono di un convento a Baghdad
BRASILE – VATICANO
Papa: giovani non sperperate la vita, ma costruite una società giusta e fraterna
IRAQ
Patriarca caldeo: cristiani perseguitati da governo iracheno e truppe straniere
VATICANO – IRAQ
Santa Sede: solidarietà internazionale verso i rifugiati iracheni
VATICANO - CINA
Papa e cardinali: un sguardo comune al dossier Cina
VATICANO - CINA
Il Papa prepara una Lettera ai cattolici della Cina
Pechino e Vaticano: i piccoli passi e la libertà religiosa
IRAQ – ITALIA – ANNO DELL'EUCARESTIA
Sacerdote iracheno: Il terrorismo vuole toglierci la vita, ma l'eucarestia ce la ridona

In evidenza
IRAQ-ITALIA
"Adotta un cristiano di Mosul": il grazie del Patriarca Louis Sako; le preoccupazioni del vescovo del Kurdistan
di Bernardo CervelleraIl capo della Chiesa caldea ringrazia per la campagna di AsiaNews e spera che "questa catena di solidarietà si allunghi". Aiutare i profughi a rimanere in Iraq. Ma molti vogliono fuggire all'estero. Il vescovo di Amadiyah, che ha accolto migliaia di sfollati nelle chiese e nelle case: Aiutiamo anche arabi (musulmani) e yazidi, in modo gratuito e senza guardare alle differenze confessionali.
ITALIA - IRAQ
"Adotta un cristiano di Mosul", rispondere nei fatti e con la vita all'emergenza irachenaAsiaNews lancia una raccolta fondi per sostenere i fedeli nel mirino dello Stato islamico, dopo le richieste del Patriarca di Baghdad e il pressante appello di papa Francesco "a assicurare gli aiuti necessari, soprattutto quelli più urgenti, a così tanti sfollati, la cui sorte dipende dalla solidarietà altrui". Oltre 100mila persone sono state costrette a fuggire dalle loro case senza niente addosso, e ora non hanno di che vivere. Per aiutarli, bastano 5 euro al giorno: i fondi raccolti saranno inviati al Patriarcato di Baghdad, che provvederà a distribuirli secondo i bisogni di ogni famiglia.
CINA-VATICANO
Vescovo e sacerdoti di Wenzhou denunciano la campagna del governo contro le croci e le chiese del Zhejiang
di Eugenia ZhangPer mons. Vincenzo Zhu Weifang, della Chiesa ufficiale, la campagna di distruzione aumenta l'instabilità sociale. E' vera persecuzione contro la fede cristiana. Il vescovo si scusa per non essere intervenuto prima: sperava che la campagna finisse presto. Fedeli cattolici e protestanti sono rimasti feriti per difendere i loro edifici sacri. I sacerdoti di Wenzhou: la campagna è ingiusta e colpisce anche edifici in regola. Questi "atti stupidi" del governo provocano una distruzione dell'armonia sociale.

Dossier

by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
by Lazzarotto Angelo S.
pp. 528
by Bernardo Cervellera
pp. 240
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate