30 Luglio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 11/03/2005, 00.00

    asia - tsunami

    Tsunami, conto ufficiale dei morti: tra 170 e 182 mila



    I dispersi oscillano fra 107 e 129 mila.

    Jakarta (AsiaNews/Agencies) - Il conto ufficiale dei morti a causa dello tsunami del 26 dicembre oscilla fra i 173.324 e 182.340, secondo le ultime cifre rese note oggi. Il numero dei dispersi – in gran parte presumibilmente morti - è tra 107.853 e 129.897.

    Ecco le vittime paese per paese:

    Indonesia: 125.596-127.420 morti; 94.550-116.368 dispersi

    Sri Lanka:  31.003-38.195 morti; 4.698-4.924 dispersi

    India: 10.779 morti; 5.614 dispersi.

    Thailandia: 5.395 morti; 2.991 dispersi.

    Somalia: 298

    Myanmar: 90

    Maldives: 82

    Malaysia: 68

    Tanzania: 10

    Bangladesh: 2

    Kenya: 1

    L'ufficio nazionale indonesiano che coordinata gli aiuti per i disastri naturali ha dichiarato oggi che le vittime del terremoto nel paese sono 125.596, i dispersi 94.550. Il ministero degli Affari sociali ha invece affermato che i morti sono 127.420 e le persone non ritrovate 116.368. Il governo di Jakarta non ha fornito spiegazioni della discrepanza di dati.

    Il centro nazionale per la gestione dei disastri in Sri Lanka ha detto che il conto dei morti è di 31.003, mentre il ministero della Sicurezza pubblica ha indicato le vittime del maremoto sono state 38.195. Entrambi gli enti hanno fatto sapere di fornire cifre esatte, senza però fornire spiegazioni sulla discrasia di conti.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    29/12/2004 asia
    Un continente in ginocchio per lo tsunami (scheda)
    Ultimo dato: 68 mila morti. Arrivati i primi soccorsi nel nord di Sumatra, in Indonesia: trovati 3400 corpi. La situazione nei diversi stati colpiti dal maremoto.

    01/01/2005 asia
    Nel bilancio dello tsunami, si temono 150 mila morti

    Questa notte un nuovo terremoto nell'Oceano vicino a Sumatra: nessun danno.



    28/12/2004 asia - sri lanka
    Tsunami in Asia: il bilancio delle vittime sorpassa i 26 mila morti

    I governi avvertono che la cifra aumenterà in modo vertiginoso.



    30/12/2004 asia - tsunami
    Tsunami: vicini a 100.000 vittime; 5 milioni di sfollati


    27/12/2004 asia
    Più di 13 mila le vittime del sisma e dello tsunami nell'Asia meridionale




    In evidenza

    POLONIA – CINA – GMG
    I trucchi e le violenze di Pechino per fermare i giovani cinesi alla Gmg

    Vincenzo Faccioli Pintozzi

    Il governo ha bloccato ieri un gruppo di 50 giovani pellegrini, già imbarcati su un aereo diretto a Cracovia. Interrogati per ore all’immigrazione, sono stati “ammoniti” e rimandati a casa con l’ordine di non contattare nessuno all’estero. Nel frattempo, per i luoghi centrali della Giornata mondiale della Gioventù si aggirano “giovani cattolici cinesi”, in gruppi di cinque o sei persone, che hanno il compito di spiare i compatrioti. Lavorano per Istituti culturali o aziende cinesi in Polonia.


    ISLAM-EUROPA
    P. Samir: Terrore islamico in Francia e Germania: crisi dell’integrazione, ma soprattutto crisi della politica

    Samir Khalil Samir

    Il sequestro e l’uccisione di un sacerdote vicino a Rouen (Francia) e i vari attacchi a Würzburg, Monaco, Ansbach (Germania) sono stati compiuti da gente molto giovane e indottrinata con facilità. La Germania era un modello per l’integrazione dei rifugiati. Ma l’islamismo radicale non si lascia assimilare. Esso è sostenuto da Arabia saudita e Qatar. Non c’è altra strada all’integrazione. Ma occorre dire la verità: nel Corano ci sono elementi di guerra e violenza. Ignoranza e perdita di senso morale dei politici occidentali.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®