11/03/2005, 00.00
asia - tsunami

Tsunami, conto ufficiale dei morti: tra 170 e 182 mila

I dispersi oscillano fra 107 e 129 mila.

Jakarta (AsiaNews/Agencies) - Il conto ufficiale dei morti a causa dello tsunami del 26 dicembre oscilla fra i 173.324 e 182.340, secondo le ultime cifre rese note oggi. Il numero dei dispersi – in gran parte presumibilmente morti - è tra 107.853 e 129.897.

Ecco le vittime paese per paese:

Indonesia: 125.596-127.420 morti; 94.550-116.368 dispersi

Sri Lanka:  31.003-38.195 morti; 4.698-4.924 dispersi

India: 10.779 morti; 5.614 dispersi.

Thailandia: 5.395 morti; 2.991 dispersi.

Somalia: 298

Myanmar: 90

Maldives: 82

Malaysia: 68

Tanzania: 10

Bangladesh: 2

Kenya: 1

L'ufficio nazionale indonesiano che coordinata gli aiuti per i disastri naturali ha dichiarato oggi che le vittime del terremoto nel paese sono 125.596, i dispersi 94.550. Il ministero degli Affari sociali ha invece affermato che i morti sono 127.420 e le persone non ritrovate 116.368. Il governo di Jakarta non ha fornito spiegazioni della discrepanza di dati.

Il centro nazionale per la gestione dei disastri in Sri Lanka ha detto che il conto dei morti è di 31.003, mentre il ministero della Sicurezza pubblica ha indicato le vittime del maremoto sono state 38.195. Entrambi gli enti hanno fatto sapere di fornire cifre esatte, senza però fornire spiegazioni sulla discrasia di conti.

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Un continente in ginocchio per lo tsunami (scheda)
29/12/2004
Nel bilancio dello tsunami, si temono 150 mila morti
01/01/2005
Tsunami in Asia: il bilancio delle vittime sorpassa i 26 mila morti
28/12/2004
Tsunami: vicini a 100.000 vittime; 5 milioni di sfollati
30/12/2004
Più di 13 mila le vittime del sisma e dello tsunami nell'Asia meridionale
27/12/2004