24 Novembre 2014 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile




Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
invia ad un amico visualizza per la stampa


» 06/04/2005
Taiwan – Vaticano - Cina
Il presidente taiwanese Chen Shuibian ai funerali del Papa

Taipei (AsiaNews) – Il presidente taiwanese Chen Shuibian ha deciso di giungere a Roma per partecipare ai funerali di Giovanni Paolo II. Fonti di AsiaNews hanno affermato che il presidente sta pianificando la sua venuta con un volo charter per giungere entro venerdì mattina. Non sono però noti tutti i dettagli. Michel Lu, portavoce del ministero degli esteri, ha dichiarato che i particolari saranno resi noti nella serata di oggi  e che i legami fra Taiwan e il Vaticano "rimangono intatti".

La presenza di Chen Shuibian a Roma, in mezzo a 200 capi di stato, può essere una sconfitta diplomatica per Pechino che si trova ad  essere fra i pochi stati che non hanno rapporti con la Santa Sede, assente da quello che forse è considerato il funerale del millennio.

Ieri alcune agenzie hanno diffuso una dichiarazione di mons. Joseph Zen, vescovo di Hong Kong, secondo cui la Santa Sede è pronta a rompere le relazioni diplomatiche con Taiwan e aprire rapporti con la Cina. Mons. Zen ha anche detto che in cambio la Cina dovrebbe garantire alla Chiesa la piena libertà religiosa e la libertà per il Vaticano di nominare i suoi vescovi.

Personalità vaticane ad Hong Kong hanno affermato al South China Morning Post  che "Mons. Zen ha ripetuto quanto detto da altri prima di lui".  Nel 1999 il card. Angelo Sodano aveva detto che Roma era pronta da subito "a fare le valigie" per andare a Pechino.

La Cina ripete da decenni che le condizioni per iniziare il dialogo fra Roma e Pechino sono la rottura delle relazioni con Taiwan e la non intromissione negli affari religiosi interni della Cina. Fra gli "affari interni" la Cina mette anche le nomine dei vescovi, una condizione che il Vaticano e gli stessi vescovi cinesi non accettano.

In questi giorni la Cina sta inviando messaggi contraddittori verso il Vaticano. Pur avendo fatto dichiarazioni di condoglianze al Vaticano attraverso dei giornalisti, negli stessi giorni ha incrementato controlli e arresti contro la Chiesa sotterranea, che si sottrae alla supervisione del governo ed è ritenuta "illegale" da Pechino.

Taiwan è riconosciuta solo da 25 stati nel mondo. Il Vaticano è l'unico stato europeo con cui l'isola ha rapporti diplomatici. Molti stati dell'Europa, grazie a piccoli accorgimenti burocratici, hanno ampie relazioni economiche e commerciali con Taipei.

invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
11/04/2005 Corea del Nord – Vaticano
Pyongyang, celebrata una messa per il papa
03/04/2005 HONG KONG - CINA - VATICANO
Mons. Zen: Un grande dispiacere del papa, non poter visitare la Cina
11/04/2005 CINA-VATICANO-HONG KONG
Le relazioni sino-vaticane dopo la morte del papa
di Joseph Zen
05/04/2005 vietnam - vaticano
Papa, omaggio dal Vietnam che non lo ha voluto
08/04/2005 vaticano
Card. Ratzinger: L'amore di Cristo, forza dominante del nostro amato Santo Padre
di Joseph Ratzinger
Articoli del dossier
COREA DEL SUD – COREA DEL NORD – VATICANO
L'eredità del papa per le due Coree
turchia - vaticano
Turchia, saluto ecumenico e interreligioso a Giovanni Paolo II
vaticano
Papa: 3 milioni di persone a Roma nei giorni del lutto
RUSSIA - VATICANO
I cattolici russi raccolgano gli sforzi del papa
giordania - vaticano
Giordania, l'omaggio al papa "di tutti i popoli"
IRAQ - VATICANO
Papa, esempio di umiltà per la comunità cristiana irachena
Corea del Nord – Vaticano
Pyongyang, celebrata una messa per il papa
asia - vaticano
In tutta l'Asia preghiera e commozione per i funerali del papa
vaticano
Un milione di persone ai funerali di Giovanni Paolo II
VATICANO
Roma: tutto pronto per i funerali di Giovanni Paolo II
VATICANO - ASIA
A San Pietro l'Asia unita saluta il papa
vaticano - CINA
L'amore del papa farà sbocciare "una primavera per la chiesa in Cina"
vaticano - filippine
Mons. Capalla: Cultura della vita e passione missionaria, l'eredità del papa per le Filippine
vaticano - cina
Elegia per un Papa che ama la Cina
vaticano
Papa, milioni di persone in fila per il papa
COREA DEL NORD-VATICANO
Corea del Nord: condoglianze per la morte del papa
vaticano - kazakistan
Kazaki, "commozione e orgoglio" per il papa
BANGLADESH - VATICANO
Papa "mistico e missionario" tocca i cuori dei musulmani in Bangladesh
COREA DEL SUD - VATICANO
Corea del Sud, il papa missionario "grande amico" di tutti coreani
siria - vaticano
Patriarca di Damasco: il papa, "nuovo Giovanni Battista"
PAKISTAN - VATICANO
Papa, figura "indelebile" per cristiani e musulmani in Pakistan
PAKISTAN - VATICANO
Vescovo di Karachi: l'eredità del papa è il suo messaggio di pace
thailandia - vaticano
Monaco buddista di Bangkok: il papa, "un'ispirazione alla Perfezione"
INDONESIA-VATICANO
Gus Dur: Giovanni Paolo II "incessante promotore della pace"
vietnam - vaticano
Papa, omaggio dal Vietnam che non lo ha voluto
INDONESIA - VATICANO
L'Indonesia ricorda il papa "missionario" del dialogo
india - vaticano
L'India piange il papa che ha beatificato Madre Teresa e onorato Gandhi
LIBANO - VATICANO
Card. Sfeir e Lahoud a Roma per i funerali del papa
SIRIA - VATICANO
Siria: Assad conferma la partecipazione ai funerali del papa
Cina – Vaticano
A Pechino condoglianze per il papa e nuovi arresti di vescovi e preti
IRAQ - VATICANO
Vescovo di Mosul: "dal Paradiso il papa continuerà a pregare per l'Iraq"
LIBANO - VATICANO
Papa, il Libano piange lo "strenuo difensore del paese dei cedri"
ISRAELE – PALESTINA – TERRA SANTA
Mons. Sabbah: Papa sempre vicino alle sofferenze dei popoli di Terra Santa
TIBET - VATICANO
Lutto del Dalai Lama per il papa, "una vera personalità spirituale"
india - vaticano
Suor Nirmala: il Papa e Madre Teresa, una visione comune sul mondo e la vita
HONG KONG - CINA - VATICANO
Mons. Zen: Un grande dispiacere del papa, non poter visitare la Cina
giappone - vaticano
Giappone, il papa ricordato come "un papà"

In evidenza
IRAQ - ITALIA
Lettera dell'arcivescovo di Mosul: Grazie per gli aiuti, che sostengono le sofferenze dei rifugiati
di Amel NonaLe offerte di tutti i donatori della campagna "Adotta un cristiano di Mosul" sono usate per acquistare cibo, vestiti pesanti, coperte per i profughi e affittare case o roulotte per affrontare l'inverno e il freddo che sono giunti molto presto. Due donne hanno difeso la loro fede cristiana davanti ai miliziani islamisti che volevano convertirle, minacciandole di uccidere. Rifugiato fra i rifugiati, mons. Nona scopre un modo nuovo di essere pastore.
IRAQ - ITALIA
"Adotta un cristiano di Mosul": raccolti e inviati quasi 700mila euro. La campagna continua
di Bernardo CervelleraInviata la seconda tranche di aiuti, raccolti nel mese di settembre. In Medio oriente e in Iraq si gioca il destino dei rapporti fra oriente e occidente. L'appello di papa Francesco e del Sinodo. I governi tiepidi. Gli aiuti giunti da tutto il mondo: una nuova comunità internazionale che sconfigge la "globalizzazione dell'indifferenza".
IRAQ-VATICANO
"Adotta un cristiano di Mosul": il grazie del vescovo per i primi aiuti
di Amel NonaMons. Amel Nona, vescovo caldeo di Mosul, anch'egli rifugiato, ringrazia tutti i donatori della campagna lanciata da AsiaNews. La situazione è sempre più difficile per il numero enorme di profughi e per l'arrivo dell'inverno e della neve, che rendono impossibile alloggiare nelle tende o all'aperto. La crisi, un'occasione che rende attiva la fede dei cristiani.

Dossier


by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate