1 Marzo 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile




Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
invia ad un amico visualizza per la stampa


» 25/09/2006
FILIPPINE
Manila, deputato musulmano invita "a capire il Papa, non criticarlo"
di Santosh Digal

Faysah Rpm Dumarpa, eletta nel collegio di Lanao del Sur, sprona la comunità islamica mondiale a comprendere il discorso del pontefice a Regensburg e celebrare un Ramadan di pace e comprensione.



Manila (AsiaNews) – Una parlamentare filippina di fede musulmana ha invitato "i fedeli dell'Islam, non solo del suo Paese, ma di tutto il mondo, ad accettare le spiegazioni di Benedetto XVI riguardo il discorso di Regensburg ed iniziare così il Ramadan con un sentimento di speranza e pace".

Faysah Rpm Dumarpa ha chiesto ai dieci milioni di musulmani filippini di "capire completamente cosa ha voluto dire il Papa, invece di reagire con violenza alle sue parole". "Come musulmani – ha detto – stiamo iniziando il mese sacro di Ramadan. Questo è un periodo di riflessione, purificazione ed astinenza: va celebrato con preghiere di pace non solo qui, ma in tutto il mondo".

Secondo la Dumarpa, eletta nel collegio di Lanao del Sur, la sincerità delle spiegazioni del pontefice riguardo alla citazione di un testo medievale "dovrebbe essere capita da ogni comunità musulmana".

La deputata sottolinea infatti che "dovrebbe essere compreso il fatto che nessun Papa nella storia del cristianesimo ha mai espresso rincrescimento per le sue azioni. Spero che questo gesto sincero da parte di Benedetto XVI possa placare i sentimenti feriti dei nostri fratelli musulmani".

"Osservare il digiuno e pregare – aggiunge – dà ai musulmani la possibilità di relazionarsi con Allah e con gli altri esseri umani in una condizione di umiltà, cortesia e pietà. Spero che i fedeli dell'Islam dimostrino che la nostra fede non ha nulla a che vedere con il terrorismo, ma anzi che questa religione è fatta di compassione e comprensione".


invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
20/09/2006 FILIPPINE – ISLAM
Fede sincera e dialogo, uniche vie per la pace fra cristiani e musulmani
26/09/2006 FILIPPINE
Ramadan a Mindanao: preghiera per il dialogo con l'Islam, in sintonia col papa
19/09/2006 PALESTINA - VATICANO
Palestina: guardie armate nelle chiese di Betlemme, ma i cristiani sono a fianco del papa
20/09/2006 PAKISTAN - VATICANO
In Pakistan cristiani e musulmani studiano insieme il testo del discorso del Papa
di Qaiser Felix
02/10/2006 PAKISTAN - VATICANO
Musulmani in Pakistan: "Rispettiamo il Papa, il suo discorso è stato strumentalizzato"
Articoli del dossier
VATICANO - GERMANIA
Papa: Fede e ragione per sfuggire alla violenza e al suicidio dell' Illuminismo
vaticano - islam
Il discorso del papa, una mano tesa all'Islam perché non affoghi
INDIA
Mumbai, "inutile e manipolata" la polemica sul Papa e l'Islam
VATICANO
Vaticano: "Papa preoccupato solo dalla motivazione religiosa della violenza"
turchia - vaticano
Vicario dell'Anatolia: Le parole del Papa strumentalizzate dai nazionalisti islamici
TURCHIA-VATICANO
Nazionalisti islamici turchi in campo contro la visita di Benedetto XVI
ISLAM – VATICANO
Il mondo islamico tra pretese di scuse e richieste di chiarimenti per le parole di Benedetto XVI
INDIA
Card. Toppo: "Verità, coraggio e preghiera di fronte alle proteste islamiche"
islam - vaticano
Colpite due chiese a Nablus. Continuano le critiche dei paesi islamici al papa
vaticano - islam
Il Papa dispiaciuto, riafferma la stima per l'Islam e il rifiuto della violenza
turchia - vaticano
A rischio il viaggio del papa in una Turchia che perde sempre più la sua laicità
VATICANO – ISLAM
Papa: "vivamente rammaricato" per reazione islamici, ma io non li ho offesi
islam - vaticano
Prime voci equilibrate nel coro di critiche e violenze al discorso del Papa
iran - vaticano
A Teheran non tutti seguono gli ayatollah nel criticare il papa
INDIA
Leader musulmani indiani: "Grande gesto di pace da parte del Papa"
PAKISTAN
Vescovi pakistani : "Il Papa desidera solo armonia fra le religioni"
TURCHIA – VATICANO
I vescovi turchi confermano, il viaggio di Benedetto XVI si farà
Libano
In Libano, voci moderate invitano a leggere ciò che veramente ha detto il Papa
VATICANO - ISLAM
Il papa e il terrorismo d'oriente e d'occidente
ISLAM – VATICANO
Ma per l'Islam radicale le spiegazioni del Papa non bastano
Islam – Israele
Importa al mondo musulmano l'opinione del papa cristiano sull'Islam
PALESTINA - VATICANO
Palestina: guardie armate nelle chiese di Betlemme, ma i cristiani sono a fianco del papa
ISLAM - VATICANO
Nell'islam in "collera" contro il Papa si moltiplicano gli inviti al dialogo
SIRIA - VATICANO
Il gran muftì di Siria giudica "più che sufficiente" la spiegazione data dal Papa
PAKISTAN - VATICANO
In Pakistan cristiani e musulmani studiano insieme il testo del discorso del Papa
FILIPPINE – ISLAM
Fede sincera e dialogo, uniche vie per la pace fra cristiani e musulmani
VATICANO-ISLAM
Papa: sull'islam sono stato frainteso, ora divenga occasione di dialogo
LIBANO - VATICANO
Per la Giornata della pace, i vescovi libanesi invitano a superare le polemiche sul Papa
IRAN - VATICANO
Ahmadinejad proclama rispetto per il Papa, ma in Iran c'è una strana coalizione anti-cattolica
VATICANO-ISLAM
Il Papa si prepara a incontrare gli ambasciatori di tutti i Paesi islamici
VATICANO
Papa: suor Leonella Sgorbati autentica testimone cristiana
BANGLADESH - VATICANO
I vescovi del Bangladesh difendono il papa "frainteso"
iraq - vaticano
Musulmani radicali contro il papa: attentati a due chiese a Mosul e Baghdad
ISLAM-VATICANO
Il Papa con gli ambasciatori: molti "bene" e qualche "ma" dal mondo islamico
VATICANO – ISLAM
Papa: "una necessità vitale" il dialogo tra cristiani e musulmani

In evidenza
EGITTO - ISLAM
Le parole di al-Tayeb e di al-Sisi un grande passo per una rivoluzione dell'islam
di Samir Khalil SamirIl grande imam di Al-Azhar ha denunciato le interpretazioni basate sulla lettera del Corano e della sunna, brandite dai fondamentalisti e dai terroristi islamici; sostiene l'urgenza di una riforma dell'insegnamento dell'islam fra i laici e gli imam; domanda la fine della scomunica (takfir) reciproca fra sunniti e sciiti. E il presidente egiziano al-Sisi ha deciso di combattere lo Stato islamico dopo la decapitazione di 21 cristiani copti, che egli ha definito "cittadini egiziani" a parte intera.
ARABIA SAUDITA - ISLAM
Imam di Al-Azhar: Per fermare l'estremismo islamico occorre una riforma dell'insegnamento religiosoPer Ahmed al-Tayeb è urgente stilare un nuovo curriculum di studi per evitare una "cattiva interpretazione" del Corano e della sunna. Il terrorismo islamico mette in crisi l'unità del mondo musulmano. Il "nuovo colonialismo globale alleato al sionismo mondiale". Il discorso del re saudita.
HONG KONG - CINA - VATICANO
Card. Zen: Sembra che qualcuno voglia farci tacere
di Card. Joseph Zen Ze-kiunIl diffuso ottimismo sul miglioramento del dialogo fra Santa Sede e Cina sembra non avere fondamento. Alcune "tendenziose" interviste a vescovi cinesi, frenati nella libertà di parlare. Le questioni fondamentali sono sempre aperte: chi nomina i vescovi; cosa fare dell'Associazione patriottica. La guida della Lettera di Benedetto XVI ai cattolici cinesi, citata anche da papa Francesco. Un non accordo è meglio di un cattivo accordo. Cosa è successo a mons. Cosma Shi Enxiang? E a mons. Giacomo Su Zhimin? Un'animata riflessione del vescovo emerito di Hong Kong, campione della libertà religiosa in Cina.

Dossier


by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate