Aree geografiche
In primo piano
| VATICANO-SVIZZERA

Nella messa celebrata per i cattolici svizzeri, ultima tappa del viaggio a Ginevra, Francesco ha preso spunto dal Padre Nostro sottolineando la “fratellanza” insita nell’essere figli dell’unico Padre, l’esortazione alla semplicità insita nella richiesta del “pane”, ossia del necessario per vivere e non del superfluo, e il perdonare, difficile, ma necessario per essere perdonati da Dio.

News
di Bernardo Cervellera

Nell’Instrumentum Laboris pubblicato oggi i giovani sono “cercatori di senso”, ma soffrono anche di “volubilità dell’impulso”. La Chiesa fa fatica a capirli. La “reciproca estraneità” fra generazioni, si può superare con la scoperta che tutti siamo “chiamati” alla vita, e con una “conversione ecologica”: la scoperta delle relazioni con la storia e con l’ambiente che costituiscono ogni persona. Chiesa “in uscita”, vicina agli slanci religiosi dei giovani, capace di proporre la persona di Gesù Cristo come compimento di ogni strada. La missione  e l’amicizia.

| 19/06/2018
| VATICANO

Presentato l’“Instrumentum laboris” del Sinodo sui giovani. Per la Chiesa un’occasione per mettersi in discernimento vocazionale, così da riscoprire in che modo può meglio corrispondere oggi alla sua chiamata ad essere anima, luce, sale e lievito del nostro mondo.

| 19/06/2018
| VATICANO

Capiamo che "dobbiamo perdonare i nemici", anche se non è facile, e anche "pregare per gli altri", per "quelli che ci danno difficoltà". “Ma pregare per quelli che vogliono distruggermi, i nemici, perché Dio li benedica: questo è veramente difficile”. Eppure tanti lo hanno fatto tra i “cristiani mandati in Siberia” e ad Auschwitz.

| 19/06/2018
| VATICANO

Nel 2017 il totale è stato di 68,5 milioni. Lo scorso anno un balzo di 3,1 milioni, di gran lunga superiore ai 300mila del 2016. Una persona su 110 nel mondo rientra nello status di sfollato. Esperti Onu: serve un approccio “nuovo e più globale” al problema. Oltre un quinto del totale dei rifugiati sono palestinesi. 

 

| 19/06/2018
| ASIA - ONU

Uno studio del Pew Research Center mostra che in quasi tutti i Paesi vi sono differenze fra i giovani e gli anziani sull’importanza da dare alla religione; sull’appartenenza a qualche gruppo; sulla preghiera quotidiana. L’influenza dello sviluppo economico, dell’educazione, del pericolo, dell’età. I casi dei Paesi musulmani, della Corea del Sud e del Giappone. Ma anche con la secolarizzazione, il mondo sta diventando più religioso.

| 19/06/2018
| ASIA-VATICANO

“Le dittature, tutte, hanno incominciato così, con adulterare la comunicazione, per mettere la comunicazione nelle mani di una persona senza scrupolo, di un governo senza scrupolo”.        “Comunicare scandali è un fatto che ha una seduzione enorme, una grande seduzione. Si seduce con gli scandali. Le buone notizie non sono seduttrici”.

| 18/06/2018
| VATICANO
Tutte le news del giorno
In evidenza
 

Papa Francesco esprime le sue speranze nei suoi rapporti con la Cina. Non solo dialoghi diplomatici, ma anche culturali e di amicizia. Il card. Zen “un po’ spaventato”.

| 20/06/2018
| VATICANO-CINA
 

Cento famiglie sono rientrate nel settore orientale della metropoli del nord. Un sacerdote caldeo nell’opera di ricostruzione. Oltre alle case vi è da ricostruire un tessuto sociale ed economico. Dai leader musulmani un invito: senza cristiani non vi è vera rinascita. 

 

| 20/06/2018
| IRAQ-RIFUGIATI
 
di Bernardo Cervellera

Nell’Instrumentum Laboris pubblicato oggi i giovani sono “cercatori di senso”, ma soffrono anche di “volubilità dell’impulso”. La Chiesa fa fatica a capirli. La “reciproca estraneità” fra generazioni, si può superare con la scoperta che tutti siamo “chiamati” alla vita, e con una “conversione ecologica”: la scoperta delle relazioni con la storia e con l’ambiente che costituiscono ogni persona. Chiesa “in uscita”, vicina agli slanci religiosi dei giovani, capace di proporre la persona di Gesù Cristo come compimento di ogni strada. La missione  e l’amicizia.

| 19/06/2018
| VATICANO
 

Presentato l’“Instrumentum laboris” del Sinodo sui giovani. Per la Chiesa un’occasione per mettersi in discernimento vocazionale, così da riscoprire in che modo può meglio corrispondere oggi alla sua chiamata ad essere anima, luce, sale e lievito del nostro mondo.

| 19/06/2018
| VATICANO
Cristiani manifestano a Lahore e Karachi
Pakistan, un pastore protestante denuncia il clima di insicurezza tra i cristiani
Lahore, donne cristiane e musulmane chiedono uguali diritti degli uomini
Cerca nell'archivio di AsiaNews