01 Luglio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    01/07/2016 - VIETNAM

    Dopo tre mesi di indagini il governo ha confermato la responsabilità del gruppo dell’acciaio per la morte di tonnellate di pesce e l’inquinamento del mare. L’azienda pagherà 500 milioni di dollari di multa. Attivisti e dissidenti: “La somma non è nulla se paragonata ai danni. Milioni di persone colpite hanno bisogno di assistenza nel lungo periodo. Anche Hanoi è colpevole”.

     




    01/07/2016 - FILIPPINE

    Manila, i vescovi: Non siamo nemici, ma vigileremo sul nuovo governo


    Il presidente della Conferenza episcopale spiega che la Chiesa cattolica “intende collaborare” per il bene dei filippini ma, allo stesso tempo, “rimarrà vigile. Offriremo le nostre critiche e denunceremo gli errori, ma non vedeteci come nemici. Siamo fratelli e amici che vogliono che i politici riescano nei loro scopi”.


    30/06/2016 - CINA - VATICANO

    Mons. Ma Daqin, il Vaticano e la “logica da banditi” dell’Associazione patriottica

    di Gu Feng

    Un sacerdote della Cina centrale ripensa al “voltafaccia” del vescovo di Shanghai e lo paragona a Giovanni il Battista, confinato in prigione dopo le accuse a Erode. La “logica da banditi” dell’Associazione patriottica e del governo tende a eliminare la religione dal Paese. Il Vaticano rischia di contraddirsi venendo a compromessi con l’Associazione patriottica, che papa Benedetto XVI ha definito “incompatibile” con la dottrina cattolica nella Lettera ai cattolici cinesi che papa Francesco non ha smentito, anzi l’ha ribadita.


    30/06/2016 - MALAYSIA

    Muftì di Pahang: Tutti i non-musulmani meritano la morte. Vescovo: Affermazioni pericolose

    di Joseph Masilamany

    Il leader religioso ha usato il termine “kafir harbi”, che indica i nemici dell’islam, verso alcuni politici che si oppongono alla sharia nel Paese. Mons. Paul Tan lancia l’allarme contro “affermazioni che se non rigettate sono un rischio per la sicurezza della nazione”. Muftì di Perlis: “Sono dispiaciuto per queste frasi: i non-musulmani non sono tutti nemici”.

     


    30/06/2016 - VATICANO

    Papa: i miei viaggi in Caucaso per “incoraggiare speranze e sentieri di pace”


    All’udienza giubilare Francesco parla del viaggio appena compiuto in Armenia e di quelli in programma a settembre in Georgia e Azerbaigian. “Una cosa è parlare di misericordia, un’altra è vivere la misericordia”, perché “le opere di misericordia non sono temi teorici, ma testimonianze concrete. Obbligano a rimboccarsi le maniche per alleviare la sofferenza”.

     


    30/06/2016 - FILIPPINE

    Rodrigo Duterte si insedia come nuovo presidente delle Filippine


    Soprannominato “Il Punitore”, a Duterte è riconosciuta una drastica riduzione del crimine a Davao. Ma per diversi attivisti, questo obiettivo è stato raggiunto a spese dei diritti umani. Secondo la Costituzione, lui e il suo vice presidente Leni Robredo rimarranno in carica per un singolo mandato, della durata di sei anni.


    29/06/2016 - VATICANO

    Papa: Pietro e Paolo, due luci dell’oriente e dell’occidente. Appello per l’attentato a Istanbul


    All’Angelus, Papa Francesco ricorda i due apostoli che hanno portato la fede a Roma. Ancora oggi essi “vogliono portare ancora una volta Gesù, il suo amore misericordioso, la sua consolazione, la sua pace”.  Il saluto alla delegazione ecumenica da Costantinopoli e ai gruppi di fedeli cinesi. Il dolore e la preghiera verso il popolo turco per l’attacco all’aeroporto di Istanbul.


    29/06/2016 - VATICANO

    Papa: La preghiera, via d’uscita per la comunità, che rischia di chiudersi in se stessa a causa della persecuzione e della paura


    Nella solennità del santi apostoli Pietro e Paolo, papa Francesco saluta la delegazione inviata dal Patriarca ecumenico di Costantinopoli e si augura il passaggio dalla “divisione all’unità”. Benedetto anche i palli per i nuovi arcivescovi maggiori, segno di comunione con la sede di Pietro. Le comunità cristiane devono essere “Chiese in uscita” grazie alla preghiera che fa vincere loro la paura e il “complesso di Erode”, della persecuzione che fa chiudere davanti ai pericoli, e “alle sorprese di Dio”.


    29/06/2016 - MALAYSIA-ISLAM

    Kelantan, il governo vuole introdurre la sharia: critiche delle minoranze e dell’opposizione


    La proposta di legge sancirebbe la lapidazione per le adultere e il taglio della mano per i ladri. L’ex premier Mahathir: “È una mossa del governo per farsi alleato il partito islamico. La legge è ingiusta e non rispecchia l’islam”. Minoranze religiose: “Questa misura va contro la Carta e mette in pericolo la libertà religiosa”.

     


    28/06/2016 - HONG KONG - CAMBOGIA

    Da Hong Kong alla Cambogia, la prima coppia di sposi in missione


    Jonathan Yim Chi-ngai e Katherine Cheung Yu, sono stati inviati in missione in Cambogia attraverso l’Associazione missionaria laica. Il card. Tong ha espresso le sue congratulazioni per questa decisione e ha sottolineato che proprio l’essere una coppia sarà “di sostegno reciproco in questo servizio”. Il presule ha anche aggiunto che in questa ottica i due saranno “testimoni forti” dell’importanza e del valore del matrimonio e della famiglia.


    28/06/2016 - VATICANO

    Papa: la misericordia sia “il criterio” dei rapporti tra cattolici e ortodossi


    Francesco ha ricevuto la delegazione del Patriarcato ecumenico venuta a Roma per l solennità di santi Pietro e Paolo. “La misericordia stessa ci libera dal peso di un passato segnato da conflitti e ci permette di aprirci al futuro verso il quale lo Spirito Santo ci guida”. Il ricordo della visita a Lesbo anche in una lettera di Bartolomeo.


    28/06/2016 - FILIPPINE

    I vescovi alla polizia: Troppe morti sospette, riportiamo la giustizia nel Paese

    di Mons. Socrates B. Villegas*

    Un appello firmato dal presidente della Conferenza episcopale per rispondere all’aumento delle morti extra-giudiziarie nelle Filippine. Basta con le taglie e il fenomeno dei vigilanti. Le responsabilità della società, troppo spesso “complice silenziosa”.


    28/06/2016 - MYANMAR

    Yangon: il governo cancella conferenza stampa sui crimini dell’esercito


    Un’organizzazione di donne della minoranza Ta’ang voleva denunciare le violazioni dei diritti umani nello Stato Shan, dove infuria la guerra civile. Le autorità hanno intimato all’hotel di cancellare l’evento per “mancanza di permessi”.

     


    27/06/2016 - MYANMAR – THAILANDIA

    Bangkok licenzia i migranti birmani dopo la visita di Aung San Suu Kyi


    Sono stati cacciati per aver partecipato ad un incontro con la leader assentandosi dal lavoro. Sollevati dall’incarico anche alcuni funzionari delle politiche del lavoro thai. Il viaggio del premio Nobel è durato tre giorni ed ha portato alla firma di tre memoranda sui problemi degli immigrati birmani in Thailandia.

     


    27/06/2016 - FILIPPINE

    Manila, una “oratio imperata” per il buon comportamento del prossimo governo


    Il card. Tagle ha chiesto una novena speciale, da recitare durante tutte le messe dell’arcidiocesi, per il futuro dei nuovi leader politici. Il 30 giugno si insedia il nuovo governo nazionale: “Nessuno, singolo o gruppo, può sostenere di essere in grado di risolvere tutto”.


    27/06/2016 - VIETNAM - VATICANO

    Mons. Girelli: Ho incontrato la fede dei cristiani vietnamiti

    di Thanh Thuy

    Dal gennaio 2011 il rappresentante pontificio non residente ha visitato almeno due volte ciascuna delle 26 diocesi. Il prelato esalta l’opera di vescovi, sacerdoti, religiose e laici. Il rapporto con le autorità comuniste e l’attenzione per poveri ed emarginati. L’importanza dei seminari nella formazione del futuro sacerdote. 


    26/06/2016 - VATICANO - ARMENIA

    Papa in Armenia: la libertà religiosa essenziale alla vittoria della pace


    A conclusione della sua visita Francesco ha firmato una dichiarazione comune con il catholicos Karenin II. I “continui conflitti a base etnica, politica e religiosa nel Medio Oriente e in altre parti del mondo”. La volontà della Chiesa cattolica e di quella apostolica armena di proseguire nella strada verso la piena unità.


    26/06/2016 - ARMENIA-VATICANO

    Il Papa in Armenia chiede al Catholicos di benedire “questa nostra corsa verso la piena unità”


    Papa Francesco ha assistito alla divina liturgia apostolica armena. Nel suo programma non c’è messa cattolica oggi, a sottolineare l’unico mistero eucaristico. Le “ricchezze comuni” delle due tradizioni; l’intercessione allo Spirito, alla madre di Dio, ai santi, ai martiri armeni per “rifondarci nell’unità”. “Tendiamo l’orecchio alle giovani generazioni, che implorano un futuro libero dalle divisioni del passato” e la fine dello “scandalo” della divisione fra i cristiani.


    25/06/2016 - VATICANO - ARMENIA

    Papa in Armenia: riconcilizione con la Turchia e pace nel Nagorno Karabakh


    Nell’incontro ecumenico e di preghiera per la pace Francesco parla dei “tanti passi di un cammino comune già molto avanzato”. In Medio Oriente “tanti nostri fratelli e sorelle soffrono violenza e persecuzione, a causa dell’odio e di conflitti sempre fomentati dalla piaga della proliferazione e del commercio di armi”.

     


    25/06/2016 - ARMENIA-VATICANO

    Papa in Armenia: Memoria, fede, misericordia le basi per riedificare la vita della Chiesa e della società


    Nella città di Gyumri, segnata dal genocidio e dal terremoto, papa Francesco offre le “tre basi stabili” per ricostruire le persone, il popolo, la società. L’invito ai giovani a consacrare la vita nella testimonianza dell’amore misericordioso perché la Chiesa e il mondo ne “hanno bisogno in questi tempi tribolati, che sono però anche i tempi della misericordia”.


    25/06/2016 - VATICANO – ARMENIA

    Il Papa al Memoriale del genocidio armeno: fiori e preghiere per le vittime


    Francesco visita la “collina delle rondini”, il Tzitzernakaberd Memorial Complex, per commemorare coloro che morirono durante il “Grande Male”. Una lunga preghiera silenziosa davanti all’ingresso dell’edificio, poi salmi e Vangelo in armeno e italiano nella Camera della Fiamma perpetua della memoria. Subito dopo l’incontro con i discendenti di coloro che vennero ospitati da Benedetto XV a Castel Gandolfo durante le persecuzioni.


    24/06/2016 - VATICANO - ARMENIA

    Papa in Armenia: condanna il “genocidio”, fermare chi usa Dio per fare violenza


    Il “Grande Male”, il “genocidio” che colpì il popolo armeno “inaugurò purtroppo il triste elenco delle immani catastrofi del secolo scorso, rese possibili da aberranti motivazioni razziali, ideologiche o religiose”. “E’ di vitale importanza che tutti coloro che dichiarano la loro fede in Dio uniscano le loro forze per isolare chiunque si serva della religione per portare avanti progetti di guerra, di sopraffazione e di persecuzione violenta, strumentalizzando e manipolando il Santo Nome di Dio”.

     


    24/06/2016 - ORTODOSSI

    Continuano i lavori del Sinodo panortodosso

    di NAT da Polis

    Nei prossimi due giorni si discuterà del riconoscimento della Chiesa cattolica come vera Chiesa. Nei giorni scorsi approvati testi sulla missione della Chiesa ortodossa nel mondo contemporaneo, sui digiuni, sugli impedimenti ai matrimoni, sulle dichiarazioni di autonomia delle Chiese. Nascono le conferenze episcopali formate da vescovi dei diversi riti e nazioni.


    24/06/2016 - VATICANO - ARMENIA

    Papa in Armenia: l’ecumenismo, segno di collaborazione, è un valore anche fuori dalle Chiese


    Arrivato a Yerevan, Francesco si è recato alla cattedrale di Etchmiadzin. “La fede in Cristo non è stata per l’Armenia quasi come un abito che si può indossare o togliere a seconda delle circostanze o delle convenienze, ma una realtà costitutiva della sua stessa identità, un dono di enorme portata da accogliere con gioia e da custodire con impegno e fortezza, a costo della stessa vita”.

     


    24/06/2016 - MALAYSIA

    Sui profughi, Kuala Lumpur “deve imparare dalle comunità religiose”

    di Joseph Masilamany

    È quanto afferma il segretario generale del Consiglio delle Chiese della Malaysia, rev. Harman Shasri. Toni sempre più accesi nel dibattito pubblico sull’immigrazione. Il ministro degli Interni contro il “ricatto” delle Nazioni Unite che chiedono a Kuala Lumpur di accogliere come cittadini le 150mila persone tenute in campi profughi.

     


    24/06/2016 - MYANMAR – THAILANDIA

    Bago, 200 buddisti attaccano una moschea. Minoranza musulmana nella paura


    La folla inferocita ha distrutto parte dell’edifico e danneggiato il cimitero islamico. Le famiglie musulmane hanno trovato rifugio nella caserma di polizia. Da ieri Aung San Suu Kyi è in Thailandia. Fra i temi di discussione la situazione dei profughi musulmani Rohingya nei campi profughi.

     


    24/06/2016 - FILIPPINE

    La tratta di esseri umani “è il più crudele dei crimini. Ma non va punito con il patibolo”


    Il presidente della Commissione episcopale filippina per i migranti e gli itineranti, mons. Ruperto Santos, risponde al nuovo governo che vuole includere il traffico di uomini nella lista dei reati punibili con la morte. Il traffico “è un atto barbarico che viola la natura stessa dell’uomo. Ma lo si combatte con indagini serie e punizioni severe, fino all’ergastolo. Nessun uomo può uccidere un altro uomo in nome della legge”.


    24/06/2016 - INDONESIA – FILIPPINE

    Abu Sayyaf colpisce ancora: rapiti sette marinai indonesiani

    di Mathias Hariyadi

    L’attacco è avvenuto il 20 giugno scorso nelle acque di Sulu (Filippine), roccaforte dei jihadisti. La nave “Charles 001” è stata assalita da due gruppi di miliziani. Ministro degli Esteri indonesiano: “Gesto intollerabile, faremo di tutto per liberare i nostri connazionali”.

     


    24/06/2016 - ASIA-GRAN BRETAGNA

    Mercati asiatici nel panico per la vittoria del Brexit


    Ha vinto il “Leave” per il 52% dei voti. Borse in discesa. La sterlina perde il 10% del valore. Cresce il prezzo dell’oro e il barile di petrolio scende ancora sotto i 50 dollari. Il Regno unito potrebbe perdere molti investimenti da Hong Kong, Malaysia, Singapore. La mossa britannica contraria alle prospettive della costruzione di un mercato e vie di comunicazione euro-asiatiche.


    23/06/2016 - VATICANO-CINA

    Il papa prega per mons. Ma Daqin. Il Vaticano non ha alcun “ruolo” sulle sue dichiarazioni


    La dichiarazione di p. Federico Lombardi, direttore della Sala stampa vaticana fuga i dubbi e i sospetti emersi da fedeli cinesi in questi giorni a proposito del “voltafaccia” di mons. Ma Daqin sull’Associazione patrottica.






    In evidenza

    CINA - VATICANO
    Mons. Ma Daqin, il Vaticano e la “logica da banditi” dell’Associazione patriottica

    Gu Feng

    Un sacerdote della Cina centrale ripensa al “voltafaccia” del vescovo di Shanghai e lo paragona a Giovanni il Battista, confinato in prigione dopo le accuse a Erode. La “logica da banditi” dell’Associazione patriottica e del governo tende a eliminare la religione dal Paese. Il Vaticano rischia di contraddirsi venendo a compromessi con l’Associazione patriottica, che papa Benedetto XVI ha definito “incompatibile” con la dottrina cattolica nella Lettera ai cattolici cinesi che papa Francesco non ha smentito, anzi l’ha ribadita.


    CINA - VATICANO
    Il “voltafaccia” di mons. Ma Daqin, una croce per il bene di Shanghai

    p. Pietro dalla Cina

    Il vescovo ausiliare di Shanghai ha a cuore il benessere della sua diocesi e intende portare da solo il fardello delle sue dichiarazioni di quattro anni fa. Le precisazioni di p. Lombardi sul ruolo della Santa Sede fugano ogni dubbio: la Lettera di Benedetto XVI alla Chiesa cinese è ancora valida, quindi la posizione dell’Associazione patriottica non è accettata dal Vaticano. Il commento di un sacerdote cinese, traduzione a cura di AsiaNews.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®