23 Agosto 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  •    - Armenia
  •    - Azerbaijan
  •    - Georgia
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • 23/08/2017 - VATICANO

    All’udienza generale nell’aula Paolo VI, papa Francesco sottolinea il fondamento della positività del futuro per i cristiani: Dio che fa “nuove tutte le cose”.  “C’è un Padre che piange lacrime di infinita pietà nei confronti dei suoi figli. Un Padre che ci aspetta per consolarci, perché conosce le nostre sofferenze e ha preparato per noi un futuro diverso”. “Non è cristiano camminare con lo sguardo rivolto verso il basso, senza alzare gli occhi all’orizzonte”. Presenti pellegrini da Libano, Siria, Medio oriente, India, Vietnam.


    di Papa Francesco

    23/08/2017 - CINA-VATICANO

    Il dolore e le angosce dei cattolici cinesi

    di Sergio Ticozzi

    La pressione e le violenze delle autorità civili controllano e soffocano la Chiesa ufficiale. I cattolici sotterranei si domandano se la Santa Sede ha sposato la tesi del governo, di eliminarli. “Irrealistica” la speranza negli accordi fra Cina e Santa Sede. L’appello di un missionario Pime, grande conoscitore della Cina.


    23/08/2017 - RUSSIA-VATICANO

    Il cardinale Parolin a colloquio col Patriarca di Mosca

    di Vladimir Rozanskij

    Ribadita l’importanza della collaborazione delle due Chiese per sostenere i cristiani del Medio oriente. Il pellegrinaggio della reliquia di san Nicola, “un piccolo mattone nella costruzione di un rapporto nuovo”. Hilarion: Non si è parlato di un incontro fra papa Francesco e il patriarca Kirill.


    22/08/2017 - VATICANO-ASIA

    Il papa e la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2018

    di Bernardo Cervellera

    Nella pubblicazione con largo anticipo del Messaggio, c’è chi vi vede una “mossa”, un modo per influenzare il mondo politico italiano che si dibatte da mesi sul tema dello jus soli. Ma la questione dei migranti e delle migrazioni sono un “segno dei tempi”, un elemento che ormai abbraccia tutto il pianeta. La diffusione degli immigrati filippini. Migrnati nepalesi, indonesiani o srilankesi trattati come schiavi. Libertà religiosa per filippini o indiani che vivono nei Paesi islamici. Dalla Cina all’Europa, la “sicurezza nazionale” è divenuta una specie di mito che permette ai poteri politici di dimenticarsi anche dei propri cittadini, non solo dei migranti.


    22/08/2017 - RUSSIA-VATICANO

    Nel futuro di Russia e Vaticano, si spera in un viaggio di papa Francesco a Mosca

    di Vladimir Rozanskij

    Stamane si è tenuto l’incontro molto cordiale fra Serghei Lavrov e il card. Parolin. Grande convergenza su molti temi internazionali: terrorismo, Siria, cristiani perseguitati. Qualche “differenza” sulla questione ucraina. Dall’incontro all’Avana, si attende un nuovo incontro fra Francesco e il patriarca di Mosca Kirill.


    22/08/2017 - RUSSIA-VATICANO

    Mosca, il dialogo tra ortodossi e uniati al cuore della pace

    di Vladimir Rozanskij

    La visita del card. Pietro Parolin a Mosca è l’occasione per ricostruire una sintonia fra cattolici e ortodossi, segnati dalle ferite del passato ateista e dal conflitto ucraino.  I cattolici russi di rito latino sembrano avere una funzione di mediazione.  Ieri vi è stato l’incontro fra il card. Parolin e il metropolita Hilarion. Oggi, molto attesi, gli incontri con Kirill e con il ministro degli esteri Serghei Lavrov.


    21/08/2017 - VATICANO

    Papa: Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati


    Pubblicato oggi il Messaggio 2018 per la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, che si celebrerà il prossimo 14 gennaio. Esortazioni e suggerimenti per un’accoglienza che faciliti “l’incontro personale”. No all’espulsione e all’apolidia. Una legge che garantisca la cittadinanza nel rispetto delle regole internazionali. La cura dei minori. Garantire la libertà religiosa ai migranti. Aiuti ai Paesi in via di sviluppo che sostengono il maggior numero di profughi. Spingere l’Onu ad approvare i due patti globali su rifugiati e migranti.


    20/08/2017 - VATICANO

    Papa: Nei nostri cuori il dolore per gli atti terroristici in Burkina Faso, in Spagna e in Finlandia


    All’Angelus, papa Francesco prega in silenzio e con un’Ave Maria per le vittime degli attentati a Ouagadougou, Barcellona, Turku. La “forza interiore” della donna cananea, “che permette di superare ogni ostacolo”. La donna è “un esempio di fede incrollabile”. “Non disperare” se a volte “il Signore… sembra insensibile alle richieste di aiuto”. “Lo Spirito infonde audacia nel cuore dei credenti”.


    19/08/2017 - RUSSIA-VATICANO

    Il card. Parolin a Mosca: l’Ostpolitik che vince le diffidenze

    di Vladimir Rozanskij

    A tema un incontro fra papa Francesco e il patriarca Kirill, non a Mosca, ma in qualche luogo santo dell’Oriente cristiano, o a Bari. Una conferenza internazionale sul futuro di Ucraina e Crimea. L’impegno per i cristiani e la pace in Medio oriente.


    18/08/2017 - CINA-VATICANO

    Sacerdote cinese: Le differenze fra i funerali di mons. Xie e di mons. Li

    di Shan Ren Shen Fu (山人神父)

    Per il primo, vescovo sotterraneo di Urumqi, divieto a sacerdoti e fedeli di partecipare alla messa funebre; nessuna insegna episcopale nelle foto; solo mezz’ora per la cerimonia. L’altro, vescovo ufficiale di Taiyuan, è stato circondato dall’affetto e dall’onore di migliaia di suoi sacerdoti e fedeli. Ma “i santi che accolgono i due vescovi alla porta del Paradiso sono ugualmente numerosi”.


    18/08/2017 - VATICANO-SPAGNA-ASIA

    Il papa prega per le vittime di Barcellona. Il cordoglio del mondo asiatico


    Il telegramma di papa Francesco al cardinale di Barcellona. Le vittime provengono da 20 Paesi, anche asiatici: Cina, Pakistan, Filippine, Hong Kong, Taiwan. Putin e Xi Jinping domandano una maggiore unità e coordinamento per combattere il terrorismo. La vicinanza dei Paesi arabi.


    17/08/2017 - CINA-VATICANO

    I due pesi e due misure del governo: i funerali di mons. Xie Tingzhe e di mons. Li Jiantang

    di Bernardo Cervellera

    Il primo, vescovo sotterraneo, non riconosciuto dal governo è stato cremato e seppellito in fretta e furia; ai fedeli e ai sacerdoti proibito di partecipare alla messa; proibito anche scattare foto. Il secondo, vescovo ufficiale e consulente politico del parlamento cinese, ha avuto più giorni perché la salma venisse onorata, la presenza dei fedeli, le concelebrazioni.


    15/08/2017 - VATICANO

    Papa: Maria Assunta porti nelle nostre famiglie la grazia che è Gesù Cristo


    All’Angelus dell’Assunta, papa Francesco affida a Maria “le ansie e i dolori delle popolazioni che in tante parti del mondo soffrono a causa di calamità naturali, di tensioni sociali o di conflitti”. “Dio opera cose grandi attraverso le persone umili, sconosciute al mondo, come è Maria stessa”. “Portando Gesù, la Madonna porta anche a noi una gioia nuova, piena di significato”.


    13/08/2017 - VATICANO

    Papa: Sicuri sulla barca della Chiesa, non sui ‘battelli ammalianti’ di ideologie e mode, oroscopi e cartomanti


    All’Angelus, papa Francesco paragona la vita personale e della Chiesa a una barca, che deve affrontare difficoltà e prove. “La fede ci dà la sicurezza di una Presenza che ci spinge a superare le bufere esistenziali, la certezza di una mano che ci afferra per aiutarci ad affrontare le difficoltà, indicandoci la strada anche quando è buio”.


    12/08/2017 - LIBANO-M. ORIENTE-VATICANO

    Patriarchi cattolici d’Oriente: Il genocidio dei cristiani, un affronto contro tutta l’umanità

    di Fady Noun

    Colpite da guerre, emigrazione e insicurezza, le comunità cristiane si sono ridotte ormai a un “piccolo gregge” nell’indifferenza internazionale. Un appello a papa Francesco e alla comunità internazionale. Cattolici e ortodossi condividono gli stessi problemi. La fine dei cristiani in Oriente sarebbe “uno stigma di vergogna per tutto il XXI secolo”.


    11/08/2017 - SIRIA - IRAQ - ONU

    Onu: a dispetto delle sconfitte militari, lo Stato islamico resta una minaccia globale


    Il gruppo jihadista continua a “motivare e rendere possibili” attacchi in tutto il mondo e fornisce armi e risorse ai sostenitori. L’obiettivo è rafforzare la presenza internazionale, come mostrano gli attacchi in Europa e le violenze in Asia. Il problema dei minori radicalizzati che tornano nei Paesi di origine. 

     


    11/08/2017 - GIAPPONE-COREA-USA

    Mons. Kikuchi: La Chiesa in Giappone prega per la pace, mentre i leader politici alimentano la tensione

    di Tarcisio Isao Kikuchi

    Per il vescovo di Niigata, le tensioni nella penisola coreana datano da 70 anni, ma i nuovi leader politici “stanno alimentando il fuoco già presente”. Una soluzione militare di aggressione Usa o nordcoreana porterebbe solo risultati devastanti per tutti. I 10 giorni di preghiera per la pace. La collaborazione fra vescovi giapponesi e coreani.


    10/08/2017 - RUSSIA - UCRAINA

    Un ponte Tra Russia e Crimea: Kiev denuncia la chiusura dello Stretto di Kerch


    Mosca chiude in modo unilaterale la navigazione delle acque internazionali per favorire la costruzione. Consentito il passaggio solo alle navi russe. Gravi danni alla fragile economia ucraina. Le città di Mariupol e Berdiansk, lungo la riva settentrionale del Mare di Azov, sono le maggiori esportatrici dell'acciaio ucraino in occidente. Le azioni del governo russo contravvengono un trattato siglato nel 2003 fra i due Paesi. Nel 2014 l’annessione della Crimea alla Russia.


    09/08/2017 - VATICANO

    Papa: Gesù perdona i peccati, un ‘gesto scandaloso’. Un appello per la Nigeria e la Repubblica Centrafricana


    All’udienza generale, papa Francesco sottolinea che “Gesù vede una possibilità di risurrezione anche in chi ha accumulato tante scelte sbagliate”. I peccatori perdonati sono “rasserenati a livello psicologico”, ma soprattutto ricevono “una vita nuova, una vita segnata dall’amore” come Matteo, Zaccheo, la samaritana. “Siamo tutti poveri peccatori, bisognosi della misericordia di Dio”. Un’Ave Maria per i cristiani vittime della violenza in Nigeria e nella Repubblica centrafricana.


    07/08/2017 - INDONESIA

    Asian Youth Day, hanno collaborato più di 100 ragazzi e ragazze musulmane


    L’organizzazione dell’Asian Youth Day (Ayd) in Indonesia rappresentava una grande sfida. Negli ultimi mesi, la nazione ha registrato un forte aumento degli episodi di intolleranza verso le minoranze religiose. Un giovane musulmano: “L’Indonesia ed i suoi musulmani hanno la responsabilità della riuscita di questo evento”. L’esperienza di dialogo tra i giovani cattolici asiatici e i coetanei musulmani della terza giornata dell’Ayd. “Quest’incontro fa sì che la nostra tolleranza non sia una tolleranza silenziosa”.


    07/08/2017 - INDONESIA

    Si conclude l’Asian Youth Day. Il messaggio di papa Francesco

    di Mathias Hariyadi

    Il pontefice invita i giovani asiatici a guardare alla Madre del Signore. Il papa esprime l’augurio che i ragazzi sappiano “ascoltare con maggiore attenzione la chiamata di Dio e che rispondano alla loro vocazione, con fede e coraggio”. Più di 20mila cattolici delle comunità cattoliche dell’isola di Java, insieme ai delegati, hanno assistito alla cerimonia di chiusura dell’Asian Youth Day. Nel 2020 sarà l’India il Paese ospitante l’ottava edizione della manifestazione giovanile.


    07/08/2017 - COREA

    Manila, i ministri degli esteri di Sudcorea, Usa e Giappone valutano la posizione di Pyongyang


    La proposta di mediazione del presidente sudcoreano Moon Jae-in è sostenuta dalla Cina e in parte dagli Usa. Prima stretta di mano fra i ministri degli esteri del Nord e del Sud nell'epoca Moon. La risoluzione Onu dà fiato alle diplomazie nel tentativo di scongiurare la guerra. Moon e Trump a colloquio telefonico.


    06/08/2017 - VATICANO

    Papa: Trasfigurazione e vacanze, incontrare Gesù, per essere al servizio dei fratelli


    All’Angelus papa Francesco paragona il salire dei discepoli verso il Monte Tabor per contemplare Gesù trasfigurato, con il “periodo del riposo e del distacco dalle occupazioni quotidiane”, utili per “ritemprare le forze del corpo e dello spirito, approfondendo il cammino spirituale”. Il ricordo per quanti in estate “non possono fare le vacanze perché impediti dall’età, da motivi di salute o di lavoro, da ristrettezze economiche o da altri problemi”.


    05/08/2017 - INDONESIA

    Asian Youth Day, la Laudato Si’ ha cambiato la vita dei giovani cattolici

    di Mathias Hariyadi

    Jonathan Cho era un ragazzo solitario e sedentario, ora è molto impegnato in iniziative per la salvaguardia dell’ambiente. Sumbal Tariq: “Ispirata dall’enciclica, sono impegnata nel piantare alberi e proteggere le sorgenti d'acqua”. Mons. Pius Riana Prapdi, vescovo della diocesi di Ketapang: “I due ragazzi hanno saputo portare nelle loro vite lo spirito dell’enciclica e diventare valido esempio per gli altri”. P. Yohanes “Santo” Dwi Harsanto: “Imparare il coraggio di diffondere i valori sociali della dottrina e gli insegnamenti della Chiesa cattolica.


    04/08/2017 - INDONESIA

    Asian Youth Day, cardinali e vescovi insieme ai leader musulmani in nome del dialogo

    di Mathias Hariyadi

    La manifestazione giovanile di Yogyakarta ha un forte risvolto interreligioso. Nella giornata di oggi, dal tema “L’unità nella diversità culturale”, si è svolto un incontroa sulla coesistenza. I leader islamici: “Radicalismo e terrorismo sfide da vincere insieme”. Il card. Patrick D’Rozario di Dhaka: “Intolleranza e terrorismo non sono espressione dei valori autentici della cultura asiatica”. Il prof. Syafi’i Maarif, ex presidente di Muhammadiyah: “Corruzione, ingiustizie sociali e ‘arabizzazione’ sono le cause del settarismo in Indonesia”. 


    04/08/2017 - CINA-VATICANO

    Per i cattolici cinesi: Pregare con sant’Ignazio (2)

    di Ottavio De Bertolis

    La stanza, la posizione, il silenzio, la domanda allo Spirito, la contemplazione. I passi semplici e concreti di come meditare il Vangelo. A servizio della formazione spirituale dei cattolici cinesi, ma anche di quelli di tutto il mondo.


    03/08/2017 - INDONESIA

    Asian Youth Day, ministro indonesiano: ‘chiamati a promuovere tolleranza e solidarietà’

    di Mathias Hariyadi

    Lukman Hakim Saifuddin, ministro per gli Affari religiosi: “Allora non ci saranno più pregiudizi basati sull'etnia e sulla religione”. Presente alla cerimonia d’apertura della manifestazione anche Hamengku Buwono X, sultano e governatore di Yogyakarta. Mons. Robertus Rubyatamoko, arcivescovo di Semarang e presidente del Comitato organizzatore: “Sperimentare la vera ‘identità sociale’ delle nazioni asiatiche: la diversità e la società pluralistica”.


    03/08/2017 - CINA-VATICANO

    Per i cattolici cinesi: l’Ora santa, come meditare il Vangelo (1)

    di Ottavio De Bertolis

    AsiaNews inizia oggi la pubblicazione a puntate di un libro che spieghi il modo, le tecniche, i contenuti della meditazione del Vangelo, sulla scia della spiritualità di sant’Ignazio di Loyola. Un servizio alla Chiesa in Cina nel suo bisogno urgente di formazione spirituale per i vescovi, i sacerdoti, le religiose, i laici.


    02/08/2017 - INDONESIA

    Asian Youth Day: la missione dei giovani nella compassione e la collaborazione

    di Mathias Hariyadi

    L’importanza della manifestazione di Yogyakarta in previsione del sinodo dedicato ai giovani del 2018. Il card. Patrick D’Rosario: “La Chiesa d’Asia affronta  molti problemi sociali, soprattutto la povertà. I giovani cattolici partecipino alla sua missione”. I ‘frutti spirituali’ dell’Ayd devono trovare applicazione nella vita reale dei giovani cattolici.






    In evidenza

    RUSSIA-VATICANO
    Il card. Parolin a Mosca: l’Ostpolitik che vince le diffidenze

    Vladimir Rozanskij

    A tema un incontro fra papa Francesco e il patriarca Kirill, non a Mosca, ma in qualche luogo santo dell’Oriente cristiano, o a Bari. Una conferenza internazionale sul futuro di Ucraina e Crimea. L’impegno per i cristiani e la pace in Medio oriente.


    LIBANO-M. ORIENTE-VATICANO
    Patriarchi cattolici d’Oriente: Il genocidio dei cristiani, un affronto contro tutta l’umanità

    Fady Noun

    Colpite da guerre, emigrazione e insicurezza, le comunità cristiane si sono ridotte ormai a un “piccolo gregge” nell’indifferenza internazionale. Un appello a papa Francesco e alla comunità internazionale. Cattolici e ortodossi condividono gli stessi problemi. La fine dei cristiani in Oriente sarebbe “uno stigma di vergogna per tutto il XXI secolo”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®