Terremoto in West Papua. Ritirato l’allarme tsunami
L’epicentro a 90 km da Kaimana, in una zona remota dell’est dell’Indonesia. Dopo una prima scossa ve ne sono state altre di minore intensità. Mancano le comunicazioni e non si conoscono vittime o l’entità dei danni.
Jakarta (AsiaNews) – Oggi poco prima dell’alba, a Kaimana, nella West Papua, una scossa di terremoto 7.4 della scala Richter ha creato il panico fra la popolazione, risvegliatasi per il sisma.
 
Secondo le autorità, l’epicentro della scossa è a circa 90 km a sud-est di Kaimana, la città costiera della provincia di West Papua. Subito dopo vi sono state altre scosse di minore entità
L’agenzia meteorologica indonesiana ha lanciato un allarme tsunami, poi ritirato dopo 90 minuti.
 
Finora non si registrano vittime o distruzioni. Ciò è dovuto in parte alla poca popolazione presente nell’area, e in parte alla mancanza di comunicazioni nella regione.
 
Il responsabile dell’ufficio meteo di Jayapura, la capitale della provincia di Papua, ha dichiarato che essi seguono passo passo gli sviluppi.
 
Un enorme maremoto il 26 dicembre 2004 ha creato un’onda anomala (tsunami) che ha ucciso oltre 240 mila persone; metà di esse nella provincia di Aceh. (MH)
INDONESIA_papua_EARTHQUAKE.jpg