Papa: A gennaio in Sri Lanka e nelle Filippine, per le vittime del tifone
Lo ha confermato ieri durante la conferenza stampa con i giornalisti a bordo del volo papale, di ritorno dalla Terra Santa. Previsti due giorni nell'isola di Ceylon, poi un incontro con le vittime del tifone che colpì l'arcipelago filippino nel 2013. Ad AsiaNews ne aveva parlato il vescovo di Mannar.

Città del Vaticano (AsiaNews) - Nel gennaio 2015 papa Francesco si recherà in Sri Lanka e nelle Filippine, in un'unica visita apostolica. A confermarlo è proprio il pontefice, durante la conferenza stampa tenuta ieri sera con i giornalisti accreditati a bordo del volo papale, di ritorno dal viaggio in Terra Santa. "In Asia ci sono in programma due viaggi - ha detto Francesco - in Sud Corea [ad agosto, ndr] e a gennaio prossimo un viaggio di due giorni in Sri Lanka e poi nelle Filippine, nella zona dove c'è stato lo tsunami".

All'inizio di maggio mons. Rayappu Joseph, vescovo di Mannar, aveva già confermato ad AsiaNews l'intenzione di papa Francesco di andare in Sri Lanka, e definito probabile una visita - subito dopo - nelle Filippine.

Prima delle dichiarazioni di papa Francesco, sempre ieri anche il card. Luis Antonio Taglie, arcivescovo di Manila, aveva detto che "si sta pianificando per papa Francesco una visita in Sri Lanka e nelle Filippine, in un unico viaggio nella regione". Il porporato ha poi aggiunto che "il Vaticano non ha ancora annunciato le date e l'itinerario specifico, ma sono fiducioso che [la visita] avverrà all'inizio del prossimo anno".

 

 

VATICANO_(F)_0527_-_Viaggio_papa.jpeg