Dinajpur, il governo premia la Chiesa: Le scuole cattoliche sono le migliori
di Sumon Corraya
Il riconoscimento è assegnato dal ministero dell'Istruzione. La St. Philip's High School and College "rappresenta l'istituzione educativa ideale", perché fornisce un'educazione non solo accademica, ma anche "morale e spirituale". In Bangladesh il 90% degli studenti delle scuole cattoliche non sono cristiani.

Dinajpur (AsiaNews) - Il ministero dell'Istruzione in Bangladesh ha premiato una scuola cattolica, la St. Philip's High School and College, miglior scuola del distretto di Dinajpur. L'istituto missionario, ha spiegato un funzionario locale, "rappresenta l'istituzione educativa ideale. Gli insegnanti si dedicano al 100% al successo dei loro studenti. Non forniscono solo un'istruzione accademica, ma anche morale e spirituale, essenziale per renderli esseri umani perfetti".

Conferito ieri, il riconoscimento prevede anche un premio in denaro dal valore di 100mila taka (1.000 euro). Il St. Philip's High School and College conta 3.250 studenti e circa 100 professori. "Per questo nostro successo - afferma ad AsiaNews fratel Nirmol F. Gomes csc, preside dell'istituto - devo ringraziare non solo i membri del governo, ma anche gli insegnanti, i genitori e gli studenti.

In Bangladesh la Chiesa cattolica è in prima linea nel settore educativo e controlla circa 600 istituti tra scuole elementari e licei. Inoltre, gestisce 10 college e un'università. Il 90% degli studenti non è cristiano.

Segno di una presenza viva della Chiesa è stato anche l'annuale Magis (Marching and Growing in Solidarity) Bangla Camp, organizzato all'Holy Name of Jesus Church di Baluchora (diocesi di Mymensingh. Giovani provenienti da 95 college e università del Paese hanno partecipato al raduno, che ha l'obiettivo di aiutarli a crescere e costruire il loro carattere, la loro moralità e la loro spiritualità.

 

 

BANGLADESH_-_1015_-_Scuola_cattolica.jpg