Annuario della Chiesa cattolica in Terra Santa, strumento di dialogo

Strumento di comunicazione tra le realtà cattoliche del territorio ; per la prima volta in inglese contiene i riferimenti aggiornati di attività, istituzioni e sedi della Chiesa.


Gerusalemme (AsiaNews) – Strumento di dialogo e collaborazione interreligiosa, quest'anno l'Annuario della Chiesa cattolica in Terra Santa è pubblicato per la prima volta anche in inglese. Ad annunciarlo è la delegazione apostolica della Santa Sede a Gerusalemme, che cura e finanzia la pubblicazione, oggi più che mai indispensabile strumento per la conoscenza delle realtà cattoliche nel territorio.

Il libro, di 289 pagine, contiene i contatti aggiornati di tutte e 10 le diocesi cattoliche in Terra Santa, del Patriarcato latino e delle 5 Chiese cattoliche di rito orientale con i rispettivi vescovi, diocesi, parrocchie e scuole.

L'Annuario include anche una lista completa di tutti gli ordini religiosi, congregazioni e movimenti - femminili e maschili - e degli istituti e attività da loro sostenuti: scuole specializzate per bambini disabili, servizi sociali e medici. Non manca l'elenco elle organizzazioni umanitarie e di solidarietà, i principale santuari, i servizi per i pellegrini e varie altre istituzioni gestite dalla Chiesa.

Una sezione speciale è dedicata alla Custodia di Terra Santa; essa comprende i Luoghi santi e altre istituzioni affidate ai frati francescani.

Le informazioni contenute nell'Annuario forniscono per ogni voce il nome e la persona che ne è responsabile, l'attività, l'indirizzo postale, telefono e numero di fax; disponibili sono anche l'indirizzo e-mail e quello del sito internet qualora disponibili.

L'Annuario è uno strumento di ricerca e comunicazione vitale per chi è interessato all'attività della Chiesa cattolica a Gerusalemme, nella West Bank, Israele, Giordania e Cipro. La pubblicazione non solo fornisce un'importante chiave di lettura per la comprensione della presenza cattolica in Terra Santa, ma rappresenta un indispensabile strumento di comunicazione e collaborazione tra le realtà della Chiesa locale e di dialogo interreligioso.

3512_GERUSALEMME.jpg