Shavkat Mirziyaev è il nuovo presidente dell'Uzbekistan

Ha ricevuto l’88,61% delle preferenze. Succede a Islam Karimov, morto a inizio settembre.


Tashkent (AsiaNews) – Il popolo uzbeko ha eletto il presidente ad interim e primo ministro Shakvat Mirziyaev come presidente ufficiale dell’Uzbekistan. La Commissione centrale per le elezioni ha dichiarato la vittoria del candidato del partito liberale democratico con l’88.61% dei voti. Mirziyaev ha ricevuto 15,9milioni di preferenze su 17,9milioni. Secondo la Commissione, alle elezioni presidenziali ha votato l’87,3% del popolo uzbeko. Alle elezioni si sono candidati anche Khatamzhon Ketmonov (Partito popolare democratico), Sarvar Otamuratov (Partito di rinascita nazionale) e Nariman Umarov (Partito socialdemocratico).

Le elezioni sono state indette in seguito alla morte del dittatore Islam Karimov, avvenuta il 2 settembre. Karimov, morto mentre era ancora in carica, è stato il primo leader uzbeko in seguito all’indipendenza dall’Unione Sovietica nel 1991.

Mirziyaev ha ricoperto il ruolo di presidente ad interim dall’8 settembre, votato all’unanimità da tutto il senato. A fine novembre egli ha richiesto al senato l’amnistia di massa per moltissime personalità ritenute “scomode” dal precedente governo.

Il presidente russo Vladimir Putin, ha espresso le sue congratulazioni al neoeletto Mirziyaev e lo ha invitato a visitare presto il Cremlino. 

UZBEKISTAN_-_1205_-_Elezioni.jpg