La ‘settimana d’oro’ del turismo: più di 700 milioni di visitatori a Pechino, Hainan e Yunnan

Nella prossima settimana vi è la festa nazionale della Repubblica popolare cinese (1° ottobre) e la festa di mezz’autunno (4 ottobre).  Più del 60% dei cinesi ha programmato un viaggio di vacanza. Pechino la meta più ambita: prenotati 587mila voli. Un volume di affari di quasi 80 miliardi di euro.


Pechino (AsiaNews/Agenzie) - Più di 700 milioni di cinesi andranno in vacanza nella prossima settimana, definita la “super settimana d’oro” perché unisce due feste molto importanti: quella del 1° ottobre, festa della Repubblica popolare cinese, e del 4 ottobre, la Festa di mezz’autunno.

L’Accademia cinese del turismo ha rilasciato alcune previsioni, basate su dati raccolti fino alla settimana scorsa.

Più del 60% dei cinesi ha programmato un viaggio durante questa settimana di vacanza; l’anno scorso erano il 50%. Sei cinesi su 10 di questi turisti staranno in Cina, facendo realizzare introiti per 590 miliardi di yuan (circa 76,65 miliardi di euro), con un incremento del 12,2% rispetto allo scorso anno.

Le destinazioni più ricercate sono tre. Pechino e le province del sud, lo Yunnan e l’isola di Hainan. La capitale è la prima destinazione da tre anni. Fino alla scorsa domenica erano stati programmati 587mila voli verso Pechino. Per Haikou, capitale dell’Hainan, quest’anno vi è un incremento del 35% nelle prenotazioni.

In contrasto, la crescita di turismo internazionale di cinesi ha visto solo un incremento del 5% lo scorso anno. Nel 2016, 122 milioni di cinesi hanno viaggiato all’estero, soprattutto in Egitto, Turchia e Tunisia. In questa settimana, le destinazioni estere più gettonate sono quelle più vicine: Giappone, Thailandia, Hong Kong, Corea del Sud e Taiwan.

china_-_Mass_tourism.jpg