Nebbia in molte parti della Cina: autostrade chiuse

Le zone più colpite sono l’Anhui e il Sichuan, dove la coltre di nebbia durerà ancora per diversi giorni. Le entrate alle autostrade sono chiuse perché la visibilità è meno di 50 metri in molti casi.


Pechino (AsiaNews/Agenzie) – Una spessa nebbia da ieri ha causato la chiusura di molte autostrade in diverse zone del Paese, dato che la visibilità si è abbassata a meno di 50 metri.

Una delle zone più colpite dalla nebbia è l’Anhui. Nella città di Fuyang tutte le entrate in autostrada sono state chiuse e la polizia ha scortato molti veicoli, dato che la visibilità era di meno di 200 metri. Il mese scorso a Fuyang un incidente a causa della nebbia ha fatto 18 morti e 21 feriti.

Nella contea di Linquan, l’osservatorio meteorologico ha innalzato al massimo l’allerta per la nebbia. Anche qui le entrate nelle autostrade sono state sbarrate dalle 2 di notte, lasciando centinaia di camion in coda.

Nebbia fitta anche nel Sichuan, soprattutto nelle città di Deyang, Nanchong e Bazhong. L’accesso a molte strade importanti è stato chiuso perché la visibilità era scesa a meno di 50 metri. Una situazione simile si registra anche a Tacheng nello Xinjiang.

L’ufficio meteorologico del governo ha detto oggi che la nebbia nel nord dell’Anhui e in alcune parti del Sichuan continuerà ancora per diversi giorni.

China-smog-fog.jpg