P. Gheddo: i funerali nella chiesa di S. Anna a Milano. Il dono delle cornee

Per tutta la giornata di oggi, aperta una camera ardente in via Mosè Bianchi 94. Condoglianze da tutto il mondo. I ringraziamenti per la sua opera a sostegno della missione e della vocazione di molti sacerdoti.


Milano (AsiaNews) – Si è aperta stamane presso la cappella dei martiri del Pime, in via Mosè Bianchi 94, la camera ardente per il p. Piero Gheddo, il missionario- giornalista morto due giorni fa.

La sua salma composta nella bara è circondata dalle foto dei 19 martiri del Pime. Il superiore regionale dell’istituto, p. Carlo Tinello, ricorda che si può rendere omaggio alla salma per tutta la giornata di oggi.

Domani 23 dicembre alle 10 verranno celebrati i funerali. Il luogo della celebrazione sarà la chiesa parrocchiale di S. Anna, in via Albani 56.

Intanto, si è venuto a sapere che alla sua morte, p. Gheddo ha donato le cornee. L’operazione è stata effettuata all’ospedale san Carlo, dove il sacerdote era ricoverato a causa di una broncopolmonite.

Al Centro Pime, alla segretaria di p. Gheddo, sr Franca Nava e alla redazione di AsiaNews giungono centinaia di messaggi di cordoglio e di affetto da tutto il mondo: dall’Africa, dall’Asia, dall’America e dall’Europa. Tutti esaltano il contributo che p. Gheddo ha dato alla missione mondiale con i suoi scritti. Molti sacerdoti ringraziano per il sostegno ricevuto nella loro vocazione grazie ai suoi libri e alle sue conferenze.

p_gheddo-notice.jpg