Tokyo, Trump apre alla mediazione giapponese con l’Iran

Il presidente Usa è in visita di Stato nel Paese del Sol levante. È il primo leader internazionale ad incontrare il nuovo imperatore, Naruhito. Dialoghi con la Corea del Nord, tensioni commerciali con Tokyo e gli attriti con l’Iran i temi sul tavolo degli incontri con Shinzo Abe.


Tokyo (AsiaNews/Agenzie) – Il presidente Usa, Donald J. Trump, sostiene i tentativi del primo ministro giapponese Shinzo Abe di mediare un possibile dialogo tra Washington e Teheran, sfruttando le buone relazioni tra Tokyo e la Repubblica islamica.

Il terzo giorno della visita di Trump nel Paese del Sol levante (25-28 maggio) è stato aperto dal primo incontro di un capo di Stato straniero con il nuovo imperatore del Giappone, Naruhito. Ad attirare l’attenzione delle diplomazie internazionali sul viaggio del presidente vi sono tuttavia spinose questioni globali, tra cui i dialoghi con la Corea del Nord, le tensioni commerciali con Tokyo e l'intensificarsi di attriti tra Stati Uniti e Iran.

Durante l’incontro di questa mattina con Abe (foto), Trump ha dichiarato: “So che il primo ministro e il Giappone hanno un ottimo rapporto con l'Iran, quindi vedremo cosa accadrà. Il premier mi ha già parlato di questo ed io credo che l'Iran vorrebbe dialogare. E se vorranno parlare, lo stesso varrà per noi. Vedremo cosa succede... Nessuno vuole vedere cose terribili, soprattutto io”.

Trump ha imposto all'Iran nuove e severe sanzioni, che stanno paralizzando l’economia del Paese mediorientale. Alla fine della scorsa settimana, nel mezzo di crescenti tensioni Washington ha annunciato lo spiegamento di 1.500 soldati statunitensi nella regione. Gli Stati Uniti hanno schierato una portaerei e bombardieri B-52 nel Golfo Persico, in risposta all'intelligence su minacce iraniane agli interessi Usa.

GIAPPONE-USA-IRAN_-_0527_-_Trump.jpg