Taiwan, urne chiuse: la presidente Tsai in vantaggio sul rivale

Per le emittenti televisive locali, Han Kuo-yu è indietro del 19%. Oggi chiamati al voto oltre 19,3 milioni di taiwanesi. Le elezioni delineeranno il futuro delle relazioni dell’isola con Pechino. I cittadini scelgono anche la composizione del parlamento dell'isola, lo Yuan legislativo.


Taipei (AsiaNews/Agenzie) – I primi dati dalla chiusura delle urne vedono la presidente taiwanese Tsai Ing-wen prossima ad ottenere il suo secondo mandato alla guida del Paese. Secondo gli analisti, il risultato della tornata elettorale definirà il corso delle relazioni tra Taipei e Pechino, che reclama Taiwan come suo territorio.

La presidente Tsai si propone come baluardo a difesa dei valori liberali di Taiwan contro le crescenti ingerenze della Cina sotto il governo di Xi Jinping. Il rivale della sig.ra Tsai è Han Kuo-yu, sindaco di Kaohsiung. Considerato un populista, il politico è da tempo favorevole ad allacciare rapporti più stretti con la Cina continentale ed accusa l’attuale amministrazione di antagonizzare Pechino in modo inutile.

Poco dopo l'inizio del conteggio ufficiale, cominciato alle 16 ora locale, l'emittente EBC afferma che la sig.ra Tsai ha ottenuto 3 milioni di voti, ovvero il 56,6% del totale, mentre il suo rivale Han Kuo-yu il 38,8%. SETN assegna il 57% alla presidente in carica ed il 38,6% allo sfidante. TVBS afferma che la sig.ra Tsai ha ottenuto 3,08 milioni di voti contro i 2,12 milioni di Han. Secondo le emittenti televisive, il terzo candidato presidenziale James Soong ha incassato meno del 5% delle preferenze.

Oggi erano chiamati al voto oltre 19,3 milioni di taiwanesi. I dati ufficiali sull’affluenza non sono stati ancora resi pubblici, ma gli analisti si aspettano un incremento rispetto al 66,27% di quattro anni fa, quando la sig.ra Tsai ha vinto con il 56,12% dei voti. Taipei pubblicherà i risultati definitivi in tarda serata.

Le elezioni di oggi determineranno anche la composizione del parlamento dell'isola, lo Yuan legislativo: 73 scranni saranno assegnati nei seggi elettorali e 34 spettano ai partiti; sei invece sono riservati ai rappresentanti degli indigeni taiwanesi.

TAIWAN_-_0111_-_Elezioni.jpg