​Arcivescovo di Pontianak a 16 novizie: ‘la Chiesa ha bisogno di te’
di Mathias Hariyadi

Le 16 postulanti provengono da diverse diocesi di tutta la nazione, tra le quali  l'arcidiocesi di Pontianak, la diocesi di Sanggau - entrambe nella provincia di Kalimantan occidentale - e la diocesi di Malang nella provincia di East Java.

 

 


Pontianak (AsiaNews) – In quanto responsabile dell'arcidiocesi di Pontianak nella provincia di Kalimantan occidentale, mons. Agustinus Agus ha incoraggiato le Franciscan Sisters of the Immaculate Conception of the Holy Mother of God (SFIC) a iniziare la loro nuova vita come persone consacrate in quanto “la Chiesa ha davvero bisogno di tutte voi”.

Lo ha detto mons. Agus quando insieme a Sr. Yulita Imelda, responsabile della provincia indonesiana della SFIC, ha accettato formalmente l'impegno di 16 nuove postulanti (nella foto) che si uniscono alla congregazione SFIC.

Le 16 postulanti provengono da diverse diocesi di tutta la nazione, tra le quali  l'arcidiocesi di Pontianak, la diocesi di Sanggau - entrambe nella provincia di Kalimantan occidentale - e la diocesi di Malang nella provincia di East Java.

La pandemia di Covid-19 ha frenato e paralizzato tutte le cose, ha detto sr. Yulita Imelda, “ma Dio, nostra pietra angolare, ha mostrato il Suo potere di portare tutte voi a far parte della Congregazione”.

Allo stesso tempo: in quattro sono formalmente iscritte come nuovi novizie. A quattro giovani sorelle è consentito pronunciare i primi voti. Tre sorelle (nelle foto 3 e 4) hanno pronunciato i loro voti perpetui.

A differenza dei giorni precedenti in cui non c’era la pandemia, l’evento ha attirato molta attenzione e ha spinto grande partecipazione sia dalla congregazione cattolica locale che da tutti i membri della famiglia delle suore. Ma questo evento, afferma Sr. Yulita Imelda, sta diventando interno della congregazione, poiché il protocollo sanitario per prevenire la diffusione del coronavirus è implementato seriamente nel convento.

Al rito hanno partecipato anche il vicario generale dell'arcidiocesi di Pontianak, p. William Chang OFMCap, il responsabile cappuccino della Provincia di Pontianak, p. Herman Mayong e altri sacerdoti nell'arcidiocesi.

La Congregazione francescana SFIC è stata eretta a Veghel nei Paesi Bassi il 24 giugno 1844. Le prime cinque suore missionarie SFIC olandesi arrivarono in Indonesia il 28 settembre 1906. Sbarcarono nel porto di Singkawang nella provincia di West Pontianak e trascorsero i loro primi giorni in una casa molto semplice di proprietà di un residente cinese locale a Singkawang.

Hanno iniziato le loro prime opere pastorali nel campo della salute e dell'educazione. Sr. Cajetana iniziò a costruire un centro sanitario per lebbrosi noto come Alverna Leper Hospital. Altre suore hanno avviato una scuola con convitto e un ospedale locale noto come St. Vincentius Hospital. I tre centri di apostolato esistono ancora oggi.

Suor Maria Seba SFIC ha contribuito a questo articolo.

16_news_Postulants.jpeg 16_news_Postulants.jpeg 16_news_Postulants.jpeg 16_news_Postulants.jpeg