Harbin, arrestati staff e studenti di una scuola cristiana. A Fuzhou riapre chiesa protestante

Raid delle autorità contro l’istituto superiore musicale Maizi. Gli studenti rilasciati dopo 24 ore; dal fermo non si hanno più notizie del preside Xu. Requisiti pianoforti, pc e documenti. Nel Fujian i fedeli potranno tornare a pregare nella chiesa metodista di Mingdao; dal 2019 è parte del patrimonio storico locale.


Pechino (AsiaNews) – Le autorità di Harbin, provincia dell’Heilongjiang, hanno arrestato tutto lo staff e diversi studenti di una locale scuola musicale. Come riportato da ChinaAid, il 4 settembre più di 30 funzionari del Partito comunista cinese (Pcc), compresi agenti delle squadre speciali, poliziotti e quadri degli organismi religiosi legati al governo, hanno fatto irruzione nell’Istituto superiore Maizi. Poco prima, mentre accompagnava il figlio a scuola, la polizia ha fermato il preside Xu.

Durante il blitz, i funzionari del Pcc hanno requisito pianoforti, computer e documenti. Dopo 24 ore, la polizia ha rilasciato gli studenti fermati, per poi informare che nei giorni successivi avrebbe interrogato i membri del personale scolastico.

Il 3 settembre il preside Xu aveva avvertito gli insegnanti di un possibile raid governativo contro la scuola, che prepara i giovani a suonare nei gruppi di preghiera cristiani. Al momento non si hanno notizie sulla sorte del dirigente scolastico. Dato che tutti gli studenti hanno meno di 18 anni, la comunità cristiana del luogo teme che le autorità accusino Xu di “proselitismo nei confronti di minori”. La scuola non ha ancora assunto un avvocato per affrontare il caso.

Secondo Freedom House, in Cina vivono 60-80 milioni di protestanti (e circa 12 milioni di cattolici). Gli arresti di Harbin arrivano mentre i cristiani del Fujian possono salutare la prossima riapertura della storica chiesa di Mingdao, a Fuzhou (foto 2). Il rev. Chen Anti, della locale Chiesa celeste (metodista), ha annunciato che i fedeli potranno tornare a pregare nel luogo sacro non appena sarà acquistata l’attrezzatura necessaria. Lo ha rivelato China Source il 7 settembre, riprendendo un articolo di China Christian Daily.

La Chiesa d’Inghilterra ha costruito il complesso di Mingdao intorno al 1870, poi restaurato una prima volta nel 1928. Dal 1903 esso ospita una scuola per ragazze non vedenti. Occupata durante la Rivoluzione culturale, la chiesa è stata restituita alla comunità metodista nel 1999. Su decisione delle autorità di Fuzhou, dal 2018 la struttura religiosa è considerata “luogo storico protetto”. Gli ultimi lavori di restauro sono iniziati nell’aprile 2019 e sono durati più di un anno.

 

(Foto 2, China Christian Daily)

ZH_0909_Christians_3.jpg ZH_0909_Christians_3.jpg