Delhi piange Fernandes, politico cattolico
di Nirmala Carvalho

Esponente di spicco del partito del Congresso, originario del Karnataka, Oscar Fernandes è morto ieri all'età ottant'anni. Era stato ministro nel governo Singh. Il cardinale Gracias: "L'India perde un patriota e un fervente cattolico che ha sempre testimoniato pubblicamente i valori del Vangelo". 


New Delhi (AsiaNews) – Il mondo della politica indiano ma anche la Conferenza episcopale ha reso omaggio oggi alla figura di Oscar Fernandes, politico cattolico indiano, parlamentare di lungo corso del partito del Congresso e già ministro dei Trasporti e del Lavoro nei governi guidati da Manmohan Singh, scomparso ieri. Originario del distretto di Udupi, Fernandes è morto all'età di ottant'anni in un ospedale di Mangalore.

Era uno dei collaboratori più stretti di Sonia Gandhi, che lo conosceva fin dai tempi in cui era assistente parlamentare del marito, l'ex premier Rajiv Gandhi, ucciso nel 1991. Sonia l'ha ricordato come “un parlamentare e ministro sensibile che si è sempre battuto per la causa del lavoro e degli ultimi”. Anche l'attuale primo ministro Narendra Modi ha espresso il suo cordoglio per questa morte.

In una dichiarazione il cardinale di Mumbai Oswald Gracias, presidente della Conferenza episcopale, ricorda Fernandes come “un fervente cattolico che ha sempre testimoniato pubblicamente i valori del Vangelo. Ho avuto spesso a che fare con lui e ho sempre avvertito come abbia posto l'interesse della gente come una sua priorità. Il Paese ha perso un vero patriota che si è donato senza riserve per la nazione: lascia un grande vuoto nella sua famiglia e tra i suoi amici”.

Il vescovo di Mangaluru mons. Peter Paul Saldanha ha ricordato il ruolo svolto nella comunità locale, promuovendo durante il suo mandato di politico il bene delle popolazioni del Karnataka senza distinzioni di casta, credo e colore. Anche mons. Gerald Lobo, il vescovo di Udupi, la sua città natale ha ricordato il politico scomparso: “Aveva una personalità magnetica – ha scritto – e ha aiutato a crescere molti, portandoli a superare le proprie difficoltà e problemi. Da vero cattolico ha sempre mantenuto relazioni cordiali anche con le persone di altre religiosi, rappresentando sempre tutti nella sua attività politica”.

MsNirmala-1.jpg