Al vescovo di Faisalabad il premio Shalom 2007
Il presule, mons. Jospeh Coutts, premiato “per il suo impegno, teso da sempre al dialogo interreligioso, alla pace ed allo sviluppo della comunità pakistana”.
Eichstaett (AsiaNews) – Il Premio Shalom, che da anni viene conferito ai promotori di pace del mondo intero, è stato assegnato quest’anno a mons. Joseph Coutts, vescovo di Faisalabad, come riconoscimento “per il suo impegno, teso da sempre al dialogo interreligioso, alla pace ed allo sviluppo della comunità pakistana”.
 
Il premio – che consiste in una targa ed in un assegno di cinquemila euro – è stato consegnato al presule nel corso di una cerimonia solenne che si è svolta il 23 giugno scorso all’università cattolica di Eichstaett, in Baviera.
 
Il vescovo, che guida la Caritas pakistana, ha celebrato la sera stessa una messa di ringraziamento nella cappella dell’università. Durante l’omelia, ha ricordato la festa di S. Giovanni Battista ed ha colto l’occasione per sottolineare l’importanza “del ruolo profetico della Chiesa, che parla per difendere la giustizia e per proclamare al mondo il Vangelo”.
GERMANIA_-_0626_-_Coutts.jpg