News

Papa Francesco si sofferma in silenzio e offre dei fiori al ghetto e una lampada dorata al museo che ricorda i torturati e giustiziati dal Kgb. “Il delirio di onnipotenza di quelli che pretendevano di controllare tutto”. La preghiera perché non siamo sordi “al grido di tutti quelli che oggi continuano ad alzare la voce al cielo”.

| 23/09/2018
| VATICANO-LITUANIA

Papa Francesco ha incontrato sacerdoti, consacrati, consacrate e seminaristi nella cattedrale di Kaunas. “Gemere” per la sete di Dio e ascoltare il gemito degli uomini. La “tristezza” nella vocazione è una “malattia”, che rende “zitelloni e zitellone” senza fecondità. Essere padri e madri di misericordia. “Se voi fate così, da vecchi, avrete un sorriso bellissimo e degli occhi brillanti”.

| 23/09/2018
| VATICANO-LITUANIA

All’Angelus a Kaunas, papa Francesco invita i fedeli all’attenzione “agli esclusi, alle minoranze, per allontanare dai nostri ambienti e dalle nostre culture la possibilità di annientare l’altro, di emarginare, di continuare a scartare chi ci dà fastidio e disturba le nostre comodità”. Un pensiero speciale alla comunità ebraica. La visita al ghetto di Vilnius, distrutto 75 anni fa.

| 23/09/2018
| VATICANO-LITUANIA

Prima messa di papa Francesco nei Paesi baltici, celebrata al parco Santakos di Kaunas, insieme a centinaia di migliaia di fedeli. Il ricordo dei “momenti di croce” e di persecuzione. “Quanti di voi hanno visto anche vacillare la loro fede perché non è apparso Dio per difendervi”.  “Il desiderio di potere e di gloria” è “un atteggiamento sterile e vano”. L’attenzione alle minoranze etniche, ai disoccupati che emigrano, agli anziani soli, ai giovani che… hanno perso le loro radici”.

| 23/09/2018
| VATICANO-LITUANIA
In evidenza
 

Lettera aperta del prefetto della Congregazione per i vescovi all’ex nunzio a Washington. Sono “una montatura politica”, priva di un reale fondamento, le accuse dell’ex nunzio. “Non arrivo a comprendere come tu abbia potuto lasciarti convincere di questa accusa mostruosa che non sta in piedi”.

| 07/10/2018
| VATICANO
 

Un comunicato vaticano replica al dossier di mons. Viganò. “Sia gli abusi sia la loro copertura non possono essere più tollerati e un diverso trattamento per i Vescovi che li hanno commessi o li hanno coperti rappresenta infatti una forma di clericalismo mai più accettabile”.

| 06/10/2018
| VATICANO
 

La madre cristiana è rinchiusa da nove anni in isolamento nel carcere di Multan. Il marito: “È pronta a morire per Cristo. Non si convertirà mai all’islam”. Il Paese “bloccato” da gruppi di fanatici che non vogliono l’abolizione della legge sulla blasfemia.

| 06/10/2018
| PAKISTAN
 
di Jean Charbonnier

I media cinesi hanno dato scarsa risonanza alla firma dell’accordo. Sembra un primo punto segnato da Pechino contro il Vaticano. La posizione dei cattolici sotterranei è indebolita. C’è il sospetto che la Chiesa si schieri col più forte. Ma lo scopo di papa Francesco è nello spirito del Vangelo. Che ne sarà dei 30 e più vescovi sotterranei? E i sacerdoti sotterranei avranno la libertà di non iscriversi all’Associazione patriottica? La distribuzione delle nuove diocesi crea un maggiore controllo sulla vita della Chiesa e condizioni di vita ancora più difficili per i sotterranei. Alla Cina non conviene far rompere i rapporti fra Vaticano e Taiwan. Dal missionario e sinologo Jean Charbonnier, delle Missions étrangères de Paris.

| 28/09/2018
| VATICANO-CINA
Luoyang - Cross
Tsunami a Talise Beach, Palu (Central Sulawesi)
Wenzhou, teachers and students not allowed to be religious
Cerca nell'archivio di AsiaNews