News

Nell’occasione della Giornata mondiale dei poveri, papa Francesco pranzerà con loro in aula Paolo VI. Diocesi e parrocchie in tutto il mondo hanno promosso iniziative simili di solidarietà. Un applauso per padre Emilio Moscoso, sacerdote martire gesuita, ucciso nel 1897, proclamato ieri beato a Riobamba (Ecuador). La “speranza in Dio, consente di non lasciarsi abbattere dai tragici eventi. Anzi, essi sono «occasione di dare testimonianza»”.  I martiri cristiani dei nostri tempi, nonostante le persecuzioni, sono uomini e donne di pace.

| 17/11/2019
| VATICANO

Nella Giornata mondiale dei poveri, papa Francesco parla dei poveri come “i portinai del Cielo”. Essi facilitano l’accesso a Dio che è amore. La tentazione della “fretta” e del “tutto e subito”, che fa ritenere “inutili” e “scarto” chi rimane indietro: “anziani, nascituri, persone disabili, poveri”. La tentazione di parlare “la lingua dell’io” e non “la lingua di Gesù”, che è “la lingua del tu”. “Io, cristiano, ho almeno un povero per amico?”.

| 17/11/2019
| VATICANO
Denise Ho Thanksgiving (credits to Guardians of Hong Kong)
Pope Francis celebrates mass with young people 3of3
Pope Francis celebrates mass with young people 2of3
Cerca nell'archivio di AsiaNews