News
di Mathias Hariyadi

Nelle assemblee dei religiosi indonesiani, rinnovato l’impegno per il pluralismo. Suore e sacerdoti fanno visita a diversi centri religiosi e culturali. Le iniziative di comunità e organizzazioni per promuovere il dialogo interreligioso.

| 14/09/2017
| INDONESIA

La scuola operava senza una regolare licenza e non rispettava la normativa antincendio. Le vittime hanno cercato di scappare attraverso le finestre, ma le griglie metalliche hanno impedito la fuga. I Tahfiz, o scuole religiose, non sono disciplinate dal ministero dell'Educazione e sono di competenza del Dipartimento religioso. Timori per la sicurezza nelle strutture non registrate. 

| 14/09/2017
| MALAYSIA
di Zachary Abusa*

Al-Qaeda chiama alle armi i musulmani dei Paesi vicini: difenderli è un obbligo derivato dalla sharia. La strategia della “jihad difensiva”. I militanti Rohingya in inferiorità numerica e mal equipaggiati potrebbero cedere alle infiltrazioni radicali. 

| 14/09/2017
| MYANMAR

Il discernimento spirituale e pastorale, dono dello Spirito, è stato l’argomento del lungo discorso che Francesco ha rivolto oggi ai vescovi nominati nel corso dell’anno. Il vescovo “non è il padre padrone’ autosufficiente e nemmeno l’impaurito e isolato ‘pastore solitario’” e il suo discernimento “è sempre un’azione comunitaria”.

| 14/09/2017
| VATICANO

La dissidente è morta in prigione tre anni fa. Era stata torturata e privata di cure mediche. Incriminati Fu Zhenghua, attuale viceministro della Pubblica sicurezza, e Tao Jing, vicecapo della sicurezza Pechino.

| 14/09/2017
| CINA-USA

Con l’approssimarsi del voto del 25 settembre aumenta lo scontro fra Erbil e Baghdad. Mar Sako si appella alle voci “moderate” per disinnescare le tensioni. Il rischio di un nuovo confronto militare dalle conseguenze “disastrose” e i timori per le minoranze. Fonti di AsiaNews: Per i cristiani “situazione ancor più delicata”. 

 

| 14/09/2017
| IRAQ

Nel giorno che la Chiesa dedica alla Esaltazione della croce, Francesco ha evidenziato come essa rappresenti un “mistero d’amore”. Un mistero che non è facile capire. Gesù quando vuole spiegarlo a Nicodemo, come ricorda il Vangelo odierno,  usa due verbi “salire” e “scendere”: “Gesù sceso dal Cielo per portare tutti noi a salire in Cielo”.

| 14/09/2017
| VATICANO
di Theodore Mascarenhas*

A Ranchi circola una foto dell’arcivescovo in fiamme su un manichino. Il segretario generale della Conferenza episcopale chiede al premier Modi di intervenire. Soldi dei cittadini spesi per pubblicità diffamatorie contro i cristiani. Tribali e dalit convertiti dai missionari perché “semplici e muti come le vacche”. Accorata lettera-appello per frenare l’odio religioso contro i cristiani.

| 14/09/2017
| INDIA

Il sacerdote, liberato dopo 18 mesi dal rapimento in Yemen, rimarrà in Vaticano “per assicurare la sua tutela e permettere un suo completo recupero”. P. Tom ha cercato di baciare i piedi di papa Francesco, che lo ha fatto alzare e gli ha baciato le mani. “Ho sempre sentito Gesù accanto a me”. Ancora ringraziamenti per il sultano dell’Oman. Il Rettore Maggiore: Non è stato pagato nessun riscatto.

| 14/09/2017
| VATICANO-YEMEN

La Signora “parlerà per la riconciliazione nazionale e la pace”. Sarà il suo primo intervento pubblico dall’inizio delle violenze. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si è riunito ieri. La leader birmana criticata per carenza di leadership morale e compassione. L’esercito interessato al fallimento del processo democratico.

| 14/09/2017
| MYANMAR

Tecnologia e fondi provengono da Tokyo. Il treno collegherà le città di Ahmedabad e Mumbai (500 km) in meno di tre ore; adesso se ne impiegano otto. Critiche sulla sicurezza della rete ferroviaria indiana, tra le più obsolete al mondo.

| 14/09/2017
| INDIA – GIAPPONE
In evidenza
 

Fedeli cinesi, delle comunità ufficiali e sotterranee, esprimono i loro sentimenti sul presente e sul futuro dell’accordo provvisorio Sino-vaticano. Molti chiedono la pubblicazione del documento dell’accordo; altri che siano liberati i vescovi in prigione e che siano riconosciuti dal governo i vescovi non ufficiali. Il timore che la Cina si prenda gioco del Vaticano. Fedeltà al papa e all’unità della Chiesa, ma preoccupazione sulla crescita di vescovi “collaborazionisti”.

| 24/09/2018
| CINA-VATICANO
 
di Bernardo Cervellera

Per gli ottimisti l’accordo provvisorio è “storico”; per i pessimisti è l’inizio della svendita totale della Chiesa al Partito. Il papa è inserito nelle nomine dei vescovi. Ma non sappiamo nulla del diritto di veto. È buona la cancellazione della scomunica, ma i fedeli si aspettano una richiesta pubblica di perdono. La Cina non ha chiesto la rottura con Taiwan come condizione previa. I martiri lituani elogiati, mentre c’è silenzio su quelli cinesi.

| 24/09/2018
| VATICANO-CINA
 
di Card. Joseph Zen Ze-kiun
| 22/09/2018
| VATICANO-CINA
Avanza la sinicizzazione: la croce di una chiesa protestante bruciata ad Anyang
Qianwang Church demolished 2
Qianwang Church demolished
Cerca nell'archivio di AsiaNews