26 Aprile 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Il Papa scriveai cattolici della Cina


22/01/2007
Papa e cardinali: un sguardo comune al dossier Cina
Benedetto XVI ha condiviso molto tempo coi partecipanti all’incontro sulla Chiesa in Cina. Soddisfatti il card. Bertone e il card. Shan; entusiasta il card. Zen. Al varo una Commissione permanente. I cattolici cinesi aspettano la lettera del Papa.

20/01/2007
Cattolici cinesi: L’Associazione patriottica è il vero ostacolo ai rapporti Cina-Vaticano
A termine dell’incontro in Vaticano sulla Chiesa in Cina, fedeli della Chiesa ufficiale e sotterranea puntano il dito sulle violenze, controlli, persecuzioni e ruberie dell’Ap, che rischia di vanificare il lavoro svolto dalla Santa Sede per riconciliare la Chiesa in Cina e minaccia i fondamenti sacramentali della fede cattolica. Ancora 5 sacerdoti prigionieri nell'Hebei.

20/01/2007
Il Papa prepara una Lettera ai cattolici della Cina
L’annuncio è stato dato alla fine dell’incontro tenutosi in Vaticano ieri e oggi. La Santa Sede riafferma la volontà di continuare un “dialogo rispettoso e costruttivo” con il governo di Pechino, arrivando ai pieni rapporti diplomatici.

18/01/2007
Incontro in Vaticano sulla Chiesa in Cina
Domani inizia un incontro di alcuni dicasteri vaticani sulla situazione della Chiesa in Cina. A tema le ambiguità di Pechino; i vescovi ordinati in modo illecito; l’unità della Chiesa ufficiale e sotterranea e, soprattutto, come eliminare l’influenza dell’Associazione Patriottica.



In evidenza

VATICANO-EGITTO
Papa Francesco in videomessaggio: Caro popolo d’Egitto…

Papa Francesco

In occasione della sua visita al Paese (28-29 aprile), oggi papa Francesco ha trasmesso un videomessaggio al popolo egiziano. “Il nostro mondo, dilaniato dalla violenza cieca – che ha colpito anche il cuore della vostra cara terra – ha bisogno di pace, di amore e di misericordia; ha bisogno di operatori di pace”.


ISLAM
Le radici dell’islamismo violento sono nell’islam, parola di musulmano

Kamel Abderrahmani

Dopo ogni attentato terrorista si tende a dire: “Questo non è l’islam”. Eppure quegli atti criminali sono giustificati e ispirati dai testi che sono il riferimento dei musulmani e delle istituzioni islamiche nel mondo. È urgente una riforma dell’islam dall’interno, da parte degli stessi musulmani. La convivenza con le altre religioni è la strada per togliere l’islam dalla sclerosi e dalla stagnazione.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®