30 Aprile 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

PIME: 150 anni ad Hong Kong


12/04/2008
Card. Zen: dai 150 anni del PIME, una spinta ad evangelizzare il mondo
Alla messa in cattedrale, presenti anche il vescovo di Macao e di Teramo, oltre a più di 1200 fedeli. Ripercorrendo le tappe della crescita della Chiesa di Hong Kong, il card. Zen sottolinea l’urgenza di far crescere nel territorio evangelizzatori per la Cina e per il mondo.

11/04/2008
Celebrata alla PIME House i 150 anni di missione ad Hong Kong
Il card. Joseph Zen presiederà oggi una messa di ringraziamento in cattedrale per l’opera dei missionari del PIME. In questo secolo e mezzo i cattolici sono passati da poche decine a 350 mila. Una benedizione di Benedetto XVI per il decano della missione, p. Quirino De Ascaniis.

08/04/2008
Da Milano ad Hong Kong: 150 anni di missione
La comunità del Pontificio Istituto Missioni Estere (PIME) invita tutti i lettori ad imparare dalle vite dei tanti missionari che hanno predicato il Vangelo ad Hong Kong attraverso un libro illustrato e pubblicato in inglese e in cinese, di p. Gianni Criveller. Anticipiamo parte dei contenuti e delle riflessioni.

04/04/2008
P. Quirino De Ascaniis, centenario, 75 anni in Cina ed Hong Kong
Per i 150 anni del Pime ad Hong Kong è prevista anche una celebrazione per i 100 anni di p. Quirino De Ascaniis, di cui 75 dedicati alla Cina e Hong Kong. P. De Ascanis è testimone di tutta la storia recente della Cina: i nazionalisti, il maoismo, i martiri, le nuove aperture. Ecco come lo presenta il Sunday Examiner, il settimanale della diocesi di Hong Kong.

03/04/2008
I 150 anni del PIME ad Hong Kong
Il 10 e l’11 aprile sono in programma celebrazioni culturali e religiose alla Pime House, in cattedrale e alla Caritas Hall. Sarà presente anche il card. Joseph Zen, vescovo di Hong Kong. Una lettera di p. Zanchi, superiore generale del Pime per l’occasione.



In evidenza

EGITTO – VATICANO
Papa in Egitto: l’Egitto chiamato a condannare violenza e povertà in Medio Oriente



Nel discorso alle autorità Francesco sottolinea ruolo e responsabilità del Cairo nel futuro della regione. “Di fronte a uno scenario mondiale delicato e complesso, che fa pensare a quella che ho chiamato una ‘guerra mondiale a pezzi’, occorre affermare che non si può costruire la civiltà senza ripudiare ogni ideologia del male, della violenza e ogni interpretazione estremista che pretende di annullare l’altro e di annientare le diversità manipolando e oltraggiando il Sacro Nome di Dio”.


ISLAM-VATICANO-EGITTO
Un musulmano scrive al papa : Caro papa Francesco,..

Kamel Abderrahmani

L’ammirazione per la carità mostrata dal pontefice verso i rifugiati musulmani siriani, per il suo spingere all’amore e nel denunciare l’odio. “I nostri ulema non sono così” e non denunciano l’odio di Daesh e non fanno nulla per i cristiani. La richiesta perché nel viaggio in Egitto, spinga il presidente al Sisi e Al Azhar alla riforma dell’islam. Senza di questo Al Azhar rischia di essere l’accademia del fondamentalismo mondiale. Dal nostro amico e collaboratore Kamel Abderrahmani.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®