25 Gennaio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

I 60 anni della Cina: il Partito contro il popolo


01/10/2009
La parata militare dei 60 anni: Solo il socialismo può salvare la Cina
La celebrazione dell’anniversario ha esibito tutta la forza militare del Paese. Hu Jintao riafferma il socialismo con caratteristiche cinesi ed esalta il partito. Sicurezza massima. Strade bloccate e controllate fino al terzo anello. Chiuso anche l’aeroporto internazionale.

01/10/2009
Cina che celebra i 60 anni; Cina che censura la storia
Lo Stato esige il sacrificio dell’individuo: questo è l’elemento perenne nella storia della Cina imperiale e in quella del Partito comunista. È la tesi del giornalista e studioso Xiao Jiansheng. Il suo libro, “La storia cinese rivisitata” è stato proibito in Cina e rischiava di non essere pubblicato nemmeno ad Hong Kong. L’autore dell’articolo, Bao Pu, è il figlio dello statista Bao Tong, già collaboratore di Zhao Ziyang, che per la sua contrarietà al massacro di Tiananmen (1989) è stato in prigione per 7 anni e vive ancora agli arresti domiciliari.

30/09/2009
I 60 anni della Rpc: le Chiese cristiane dicono che il Partito non è Dio
Le Chiese cristiane sono state profetiche: hanno sperimentato da subito la violenza del potere assoluto. Oggi sono quelle che sostengono la società civile nella ricerca di giustizia e di diritti umani. I molti dissidenti convertiti al cristianesimo. Terza e ultima parte di un dossier per i 60 anni della fondazione della Repubblica popolare cinese.

29/09/2009
I 60 anni della Rpc: Da Mao ad oggi, la corruzione al potere
La storia del comunismo in Cina è una delle più orribili. Fra purghe ideologiche, carestie, repressione, non si è mai data voce alla democrazia (la quinta modernizzazione). Deng Xiaoping ha fatto della supremazia del Partito l’ideale a cui sacrificare tutta la società, aprendo alla valanga del sopruso e della corruzione. I 100 mila “incidenti di massa” in un anno dicono che il popolo vuole contare. La società civile è l’unica speranza per la stabilità della Cina. Seconda parte di un dossier dedicato ai 60 anni della fondazione della Repubblica popolare cinese.

28/09/2009
I 60 anni della Repubblica popolare cinese: il Partito contro il popolo
Le cerimonie del 1° ottobre vogliono celebrare la grandezza della Cina e la supremazia del partito comunista. Ma i pechinesi sono “invitati” a rimanere in casa. La paranoia della sicurezza e 800 mila persone reclutate per spiare, investigare, controllare. Studi storici obbiettivi sui 60 anni sono proibiti. Prima parte di un dossier sulla Cina a 60 anni dalla fondazione della Repubblica popolare cinese.

25/09/2009
Bao Tong: per il 60° anniversario, ridate il potere al popolo
L’ex aiutante di Zhao Ziyang, da 20 anni detenuto, parla di come i leader cinesi si preparano a celebrare la loro pretesa di forza nascondendo i molti problemi: corruzione, mancanza di libertà e di diritti civili, inquinamento. E insiste che il popolo cinese vuole solo maggior democrazia e libertà.



In evidenza

VATICANO-USA
Papa a Trump: La grandezza dell’America misurata dall’attenzione ai poveri



Papa Francesco esalta la “ricca spiritualità dei valori etici che hanno plasmato la storia del popolo americano” e chiede l’impegno “per il progresso della dignità umana e la libertà in tutto il mondo”.  Preoccuparsi “per i poveri, gli esclusi, e i bisognosi che, come Lazzaro, stanno davanti alla nostra porta”.  Il giuramento di Trump preceduto da diverse preghiere di rappresentanti cattolici, protestanti, ebrei.  Lo slogan “America first” guiderà le scelte politiche. Le pesanti critiche all’establishment. La cautela della Cina e l’entusiasmo della presidente di Taiwan.


CINA-USA
Comincia l'era di Trump: il rapporto Cina-Usa e il rischio di una guerra

Wei Jingsheng

Nell’attesa della cerimonia di inaugurazione della presidenza Trump, l’Ufficio di propaganda del Partito comunista cinese ha vietato a tutti i giornalisti “critiche non autorizzate” alle parole o ai gesti di Trump. Secondo il grande dissidente Wei Jingsheng vi sono possibilità che Trump costringa la Cina a accordi commerciali equi, influenzando anche una riforma interna della politica e della giustizia. L’opzione di una guerra commerciale.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®