20 Febbraio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Madre Teresa, dono inestimabile per il mondo


26/08/2010
Sulle tracce di Madre Teresa, combattere l’aborto con l’adozione
È la formula della fondatrice delle Missionarie della Carità spiegata ad AsiaNews da suor Jenvie, che da oltre 20 anni lavora nell’orfanotrofio di Ahmedabad. Protagonista di un miracolo, la madre racconta: “Lavoriamo bene, tanto che oggi i medici consigliano a chi chiede di abortire di venire prima da noi”.

26/08/2010
Messaggio del papa: Madre Teresa, “dono inestimabile” per la Chiesa e il mondo
Il messaggio di Benedetto XVI per il centenario della nascita della beata è stato letto stamane da mons. Lucas Sirkar alla messa celebrata nella cappella della Casa Madre delle Missionarie della Carità a Calcutta.

25/08/2010
Madre Teresa e Nirmal Hriday: il miracolo della gioia nella Casa dei morenti
È la prima casa aperta dalla beata di Calcutta. Raccoglie malati terminali (Aids, cancro, tubercolosi) e moribondi. L’odore della morte non toglie la gioia. Oggi vi lavorano 5 suore e alcuni volontari, anche indù. Vi è pure la stanzetta usata da Madre Teresa, venerata come un santuario.

25/08/2010
Sacerdote indù: Madre Teresa un esempio di amore per tutti noi
Swami Shantatamanda ha conosciuto Madre Teresa 15 anni fa, poco prima della sua morte. Di lei ricorda la semplicità, l’amore verso i più poveri e conserva ancora un piccolo foglio con alcune preghiere scritte dalla religiosa. Membro di un'organizzazione filantropica indù, il sacerdote promuove il dialogo interreligioso attraverso l’aiuto ai bisognosi.

24/08/2010
Suor Joanna racconta la missione “precaria”di Madre Teresa
Entrata nelle Missionarie della carità nel 1974, suor Joanna D’Souza ha passato 15 anni con la Beata. La Madre voleva aprire una casa dell’ordine in Cina, ma il governo lo ha impedito. Sulla missione: “Noi non pianifichiamo nulla, andiamo dove Dio ci conduce, anche quando non capiamo o attraversiamo momenti di buio. Lasciamo Dio libero di fare di noi ciò che vuole”.

23/08/2010
Leader tibetano: “Il Dalai Lama indicava ai buddisti la via di Madre Teresa”
Samdhong Rinpoche testimonia l’importanza della Beata di Calcutta per il buddismo tibetano. “Per noi, la Madre è l’incarnazione del Maha Karuna (compassione incommensurabile). Per lei nessuno era irraggiungibile. Il Dalai Lama ammirava e nutriva il più profondo rispetto per la Madre”.

19/08/2010
Missionaria della Carità: da Madre Teresa ho imparato a non lamentarmi di nulla
Suor Amile Jose ha 48 anni ed è Missionaria della Carità dal 1983. Visita le famiglie che soffrono e fa catechismo ai bambini. Di Madre Teresa l’hanno sempre colpita gli occhi e il fatto che la Beata non si lamentasse e non accusasse mai nessuno.

17/08/2010
Missionaria della Carità: Vincere la cultura della morte accogliendo bimbi indesiderati
Suor Kusamam ha 48 anni ed è una Missionaria della Carità dal 1985. Si occupa dei bambini che le madri non possono allevare, ma che non vogliono abortire. Ha passato due anni e mezzo con Madre Teresa e nel settembre del 2004 è stata picchiata a sangue perché Missionaria della Carità: “Non ho dubbi, è stata la Madre a salvarmi”.

13/08/2010
Missionaria della Carità: Come Madre Teresa amiamo Cristo nei Suoi poveri
Suor Anita Rose MC, che opera nell’Uttar Pradesh, racconta ad AsiaNews la sua vocazione e la sua missione per i più poveri fra i poveri. Ricordando Madre Teresa a 100 anni dalla nascita della Beata: “Lei vuole che tutte le sue figlie aspirino alla santità”.



In evidenza

VATICANO-CINA-HONG KONG
L’articolo del card. Tong sul dialogo Cina-Santa Sede fra gioia e sgomento

Bernardo Cervellera

L’ottimismo del vescovo di Hong Kong sul cambiamento del metodo delle nomine episcopali e sulla funzione dell’Associazione patriottica. Ma non è chiaro se è un cambiamento nei fatti o solo nominalistico, nelle parole. I vescovi sotterranei sono patriottici e amano il loro Paese, ma il Partito li sospetta. Libertà “essenziale” nelle nomine episcopali, ma i vescovi non sono liberi di svolgere il loro ministero. Vescovi patriottici controllati nelle loro visite con membri della Chiesa universale. Le “cimici” (microfoni nascosti) negli uffici episcopali.


HONG KONG-CINA-VATICANO
Card. Tong: Il futuro del dialogo Sino-Vaticano dal punto di vista ecclesiologico

Card. John Tong

Il cardinale di Hong Kong spiega i passi in cui si desidera far muovere il dialogo fra Cina e Santa Sede. A tema la funzione del papa nelle nomine dei vescovi; il cambiamento di visione nell’Associazione patriottica; la possibile integrazione dei vescovi sotterranei nella conferenza episcopale.  Il nuovo articolo a firma  del card. John Tong, dopo quello di alcuni mesi fa su “Comunione della Chiesa in Cina con la Chiesa universale”.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®