24 Luglio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Tsunami in Asia: il dolore, la solidarietà


29/04/2005
Andamane: solo la Chiesa cattolica a fianco delle vittime dello tsunami
Missionario PIME denuncia il disinteresse di governo, Ong internazionali e media verso la ricostruzione nell'arcipelago indiano. "In arrivo i monsoni, servono case solide e non tende".

25/04/2005
Campagna Pime tsunami: oltre 1 milione 600 mila euro raccolti
Restano da completare vari progetti nelle zone colpite dal disastro. Appello perchè continui l'attenzione del mondo anche se le tv non parlano più.

14/03/2005
La Chiesa in Andhra Pradesh riporta i pescatori in mare
La diocesi di Vijayawada ripara oltre 100 barche e paga le tasse scolastiche ai bambini colpiti dallo tsunami.

11/03/2005
Tsunami, conto ufficiale dei morti: tra 170 e 182 mila

I dispersi oscillano fra 107 e 129 mila.


11/03/2005
Ong francese: Club di Parigi scandaloso e cinico sul post-tsunami
Moratoria sui debiti di Indonesia e Sri Lanka, che però dovranno pagare gli interessi sui pagamenti posticipati, concessi "per solidarietà".

04/03/2005
Andamane distrutte: "Molti ritornano sul sentiero di Dio"
L'India decide di non riparare i danni in 6 isole. Il racconto di un missionario: "Giovani e vecchi pregano insieme il rosario nei campi di raccolta".

17/02/2005
I missionari: aiutiamo le vittime dello tsunami a ricominciare a vivere
La campagna del Pime sta portando all'India barche, reti, materiale per alloggi, ma anche pentole e tanto aiuto psicologico e morale per chi ha perso famiglia, casa e lavoro.

16/02/2005
Vittime dello tsunami fanno causa al governo thailandese
È la prima azione legale per fare chiarezza sulla gestione dell’emergenza. Se esperti e autorità avessero avvertito in tempo, si poteva limitare la tragedia; il bilancio supera i 287 mila  morti.

10/02/2005
Lourdes dell'Oriente: indù, musulmani e cristiani guariscono dalle ferite dello tsunami

Il santuario di Nostra Signora di Velankanni, colpito dal maremoto, è divenuto un centro di rinascita sociale e di incontro fra religioni diverse.


09/02/2005
Pescatori indiani al governo: case sicure e vicine al mare
In una lettera al governatore del Tamil Nadu i pescatori chiedono di poter costruire le proprie case non oltre 200 m. dal mare; solo così non saranno sconvolti modelli di vita e di sviluppo economico. 

02/02/2005
Card. Fumio Hamao: Apostolato del mare a favore dei pescatori dello tsunami

Il presidente del Pontificio Consiglio dei Migranti spiega l'efficace impegno delle organizzazioni cattoliche di fronte alla tragedia del maremoto.


01/02/2005
Dopo lo tsunami: congresso mondiale a Phuket per la ripresa del turismo
Il premier thailandese chiama i leader asiatici alla cooperazione per prevenire altri maremoti.

28/01/2005
Gilbert, eroe della ricostruzione dopo lo tsunami

Nel Tamil Nadu giovane cattolico sopravvissuto al maremoto coinvolge un intero villaggio, amici e clienti dall’estero nella ricostruzione.


28/01/2005
Caritas di Jaffna denuncia: aiuti bloccati dalla burocrazia del governo

Nel nord segnato dalla guerriglia, da settimane si aspettano tende e generatori bloccati al sud.


27/01/2005
La Chiesa e il "ritorno alla vita quotidiana"

In Thailandia del sud centri d'accoglienza cattolici offrono assistenza sanitaria, ma anche istruzione e svago alle vittime dello tsunami.


26/01/2005
Continuano le violenze per le donne anche dopo lo tsunami

Lo ha denunciato una coalizione di gruppi per i diritti delle donne. Girando all'interno del Paese hanno trovato ancora stupri e violenza.


26/01/2005
Nuove barche per i pescatori sopravvissuti allo tsunami
La testimonianza di un sacerdote del PIME, coordinatore della campagna PIME in Tamil Nadu. A un mese dalla tragedia, inizia la ricostruzione delle case e dell'economia locale.

25/01/2005
Il sudest asiatico dello tsunami ha bisogno di turisti

Supera 280 mila il bilancio delle vittime; i ministri del turismo Asean chiedono all'occidente la fine degli allarmismi.


25/01/2005
La Chiesa incoraggia i pescatori dello tsunami a tornare in mare
Il vescovo di Kottar visita in nave le parrocchie della costa; l'arcivescovo di Pondicherry consegna nuove barche ai pescatori per riprendere il largo e ricominciare a lavorare.

24/01/2005
Terremoto nelle Sulawesi: 1 morto e 4 feriti
Sale a 234 mila il numero delle vittime dello tsunami

21/01/2005
Adozione a distanza: solidarietà oltre l'emergenza
I donatori sono 1 milione; con 240 milioni di euro all'anno  sostengono 2 milioni e mezzo di persone nei paesi del sud del mondo.

21/01/2005
"Il sostegno a distanza, oltre lo tsunami: solidarietà come intreccio di vita e di culture"
Intervista al prof. Lorenzo Ornaghi, presidente dell'Agenzia per le Onlus, relatore al Forum SAD di Milano.

20/01/2005
Campagna PIME per lo tsunami: nuovi interventi nelle Andamane
Promossi gemellaggi fra scuole italiane e quelle dei paesi del terremoto.

20/01/2005
Tsunami, Jakarta promette trasparenza nella gestione degli aiuti
Il paese, fra i più corrotti al mondo, assicura una corretta gestione dei fondi per le vittime del maremoto. Storia a lieto fine: una famiglia ritrova la propria bambina a quasi un mese dalla tragedia.

20/01/2005
Vescovo delle Andamane: "I bambini, la speranza dopo lo tsunami"

Un ospedale cattolico nelle Nicobare scelto dall'Oms come centro di aiuti.


19/01/2005
Indonesia: sale a 150 mila il conto dei morti dello tsunami
Esperti di terremoti: "Il 26 dicembre giornata internazionale di commemoriazione dello tsunami".

19/01/2005
Sri Lanka, donne dei campi profughi vittime di abusi
Il fenomeno non è su vasta scala, ma è la conseguenza del poco controllo nei campi. Sono da ricostruire anche i principi di convivenza civile.

17/01/2005
Musulmani di Aceh: “Non vogliamo soccorsi da estremisti islamici”
I separatisti in esilio: “Il governo di Jakarta spende soldi nel sostenere queste organizzazioni criminali”.

14/01/2005
Niente aiuti alle vittime birmane dello tsunami

La polizia rastrella gli immigrati illegali nei campi d'accoglienza per rimpatriarli. Voci infondate li accusano di saccheggiare gli hotel danneggiati. Il governo non prevede aiuti mirati.


14/01/2005
India, sono i pescatori ad aver sofferto di più per lo tsunami

Un religioso accusa il governo responsabile del disastro e chiede maggiore collaborazione per aiutare i pescatori a riprendere il lavoro.


13/01/2005
Club di Parigi accetta moratoria sul debito dei paesi asiatici

Per ora interessati all’offerta solo Indonesia, Sri Lanka e Seychelles.


13/01/2005
Tsunami, l'India tra emergenza e cammino verso la normalità

Suor Benigne Menezes: cristiani, musulmani e indù collaborano per ricostruire la vita del Paese. Nell'Andhra Pradesh la situazione migliora, ma il Tamil Nadu è ancora in piena emergenza e per molti il Nirmala Hospital è ancora l'unico rifugio.


13/01/2005
Le minacce ai missionari vengono da Indonesia e Malaysia

P. Bruno Rossi, il cui nome era apparso su un sito islamico legato ad Al Qaeda, ribadisce il clima di collaborazione interconfessionale.  Fonti di AsiaNews denunciano la presenza in Thailandia  di gruppi fondamentalisti stranieri.


12/01/2005
Adozioni a distanza: forum nazionale al PIME di Milano

Almeno 70 organizzazioni si incontrano per valutare l'impegno delle adozioni, divenuto uno dei metodi più comuni di solidarietà con i bambini del terzo mondo.


12/01/2005
Tsunami, aiuti mirati e che arrivino davvero

Il direttore del Centro Pime spiega che bisogna pensare a progetti legati ai problemi della popolazione e "a lunga scadenza". Parlare adesso di adozioni a distanza è "prematuro". Siano verificabili "destinazione e uso" delle donazioni.


12/01/2005
Peggiora ogni giorno la situazione degli orfani

Voci dai luoghi più colpiti dalla furia della "Domenica nera" denunciano i tentativi di "prendere" i bambini rimasti soli.


12/01/2005
Aiuti stranieri sospettati di proselitismo e spionaggio

Governo, fondamentalisti islamici, indipendentisti dell'Aceh sono tutti preoccupati per la presenza di organizzazioni umanitarie e militari straniere.


11/01/2005
Funzionario Onu: fino a 200 mila i morti dello tsunami

Misure Onu per evitare malversazioni nella gestione degli aiuti.


11/01/2005
Case, barche, scuole e borse di studio per le vittime dello tsunami

La Chiesa thai lancia un progetto in 5 punti per ricostruire la vita nelle zone colpite dal maremoto. La solidarietà fra cristiani e musulmani.


11/01/2005
Cambiano le leggi islamiche per l'emergenza tsunami

Il Consiglio degli Ulema ha detto sì alle sepolture di massa e ha snellito i riti di purificazione dei cadaveri . Il cibo distribuito in emergenza è considerato "puro" a priori.


10/01/2005
Tsunami, Dalit discriminati da governo e dalle Ong

Un religioso denuncia: governo e ong aiutano i pescatori ma non si interessano dei Dalit, un gruppo discriminato nel paese. L'opera della chiesa per superare "l'agonia" dei sopravvissuti.


10/01/2005
Congelato il debito estero ai paesi dello tsunami
Mercoledì il Club di Parigi discuterà la moratoria approvata dal G7. Il provvedimento farà "respirare" le nazioni debitrici solo per un mese e mezzo. Sempre più forti le richieste della cancellazione totale. Indonesia indebitata per l'80% del suo PIL.

08/01/2005
Tsunami, sostegno psicologico per i bambini dello Sri Lanka

La chiesa ha avviato un programma mirato ai più piccoli per aiutarli a superare la tragedia; nel paese, diviso da anni di guerra civile, si respira un clima di coesione e collaborazione.


08/01/2005
Chiesa pakistana vicina alle vittime dello Sri Lanka

Nelle diocesi e nelle scuole si raccolgono fondi per ricostruire la vita e l'economia del paese; un team di medici andrà nello Sri Lanka per far fronte all'emergenza.


07/01/2005
Discriminazioni di casta e religiose negli aiuti governativi in Tamil Nadu

Leader cristiani: il governo vuole prendersi tutti i meriti dei soccorsi. La polizia dirotta i camion di aiuti per il santuario di Vailankanni. Per 2 giorni sacerdoti locali hanno chiesto in vano al governo scavatrici per salvare i superstiti. Per la prima settimana la chiesa ha lavorato da sola. Dalit non accettati nei campi d'accoglienza.


07/01/2005
Cattolici thai, avviata la ricostruzione dopo lo tsunami

Il vescovo di Surat Thani ha elaborato un piano di interventi a favore della popolazione; i religiosi assistono le vittime, soprattutto i bambini, e lavorano per ripristinare l'economia locale.


07/01/2005
Tsunami: cristiani, musulmani, indù assaliti dal cinismo

La domanda "Perchè Dio ci ha fatto questo?" è la più comune. Sacerdoti e religiose lavorano alla ricostruzione e al riconoscimento dei cadaveri:"senza la preghiera si perde il vero significato della vita". 


07/01/2005
Stop alle adozioni in Sri Lanka

Portavoce del primo ministro e presidente della National Child Protection Authority avvertono: in aumento i casi di bambini rapiti. In India pressioni sul governo per vietare adozioni degli orfani dello tsunami.


06/01/2005
Papa: bambini, vittime, ma anche evangelizzatori del mondo
Giovanni Paolo II  ricorda "le piccole vittime del maremoto in Asia",  e "i bambini vittime della fame e delle malattie, della guerra e del terrorismo, come pure i bambini rapiti, scomparsi o sfruttati per traffici ignobili". Gli auguri alle Chiese orientali.

06/01/2005
Phuket, preghiera interreligiosa per le vittime dello tsunami

Cattolici, musulmani, buddisti, stranieri e thai si sono riuniti per ricordare le vittime della tragedia e per infondere nuova forza nei cuori dei sopravvissuti.


06/01/2005
Tsunami: a Jakarta l'Onu chiede quasi 1 miliardo di dollari

Kofi Annan: forse non sapremo mai il numero delle vittime. Washington scioglie la "coalizione" e si rimette alle Nazioni Unite. Cina e Giappone insieme per gli aiuti umanitari.


06/01/2005
Banda Aceh e Meulaboh piccoli segni di "normalità"

Riaperte banche e mercati. La guerriglia indipendentista spara raffiche contro sopravvissuti e soldati a Lhoknga.


06/01/2005
Mullaithivu, lo tsunami e la guerriglia

Il vescovo locale ha avviato una campagna di aiuti in un'area segnata da 20 anni di guerre civili e prostrata dal maremoto. Molti disperati tentano il suicidio.


05/01/2005
Tsunami: l'Europa si ferma per 3 minuti
Il bilancio dei morti nel sudest asiatico potrebbe superare i 155 mila. Oms: più di 500 mila i feriti bisognosi di assistenza medica.

05/01/2005
Indonesia, 73 mila abitanti di Simeuleu rischiano la fame

Sull'isola mancano cibo, acqua potabile e medicinali. Intanto a Banda Aceh si costruiscono alloggi di fortuna con le macerie degli edifici distrutti dallo tsunami.


05/01/2005
Dopo lo tsunami si torna a scuola: sollievo di ritrovarsi e voglia di studiare
Missionario a Phuket sulle voci di traffici di bambini: “Non ho notizie su fatti dopo lo tsunami. Ma prima le famiglie povere vendevano i figli per miseria”.

05/01/2005
Tamil Nadu, la fede è la speranza in questa tragedia
Presidente dell'All India Catholic Union: "Nel dolore molte persone riscoprono la fede". Occorre ricostruire la vita: le barche ai pescatori, il turismo estero e interregionale.

04/01/2005
Fondamentalisti indù: "encomiabile" il lavoro dei missionari cristiani

Nel Tamil Nadu, prete cattolico ospita in chiesa 300 indù vittime dello tsunami.


04/01/2005
Sacerdote thai: "Il Myanmar nasconde il numero reale dei morti"
Un missionario a Ranong, sul confine fra Thailandia e Myanmar: "Qui si parla di oltre 600 vittime". Identica denuncia dei dissidenti politici.

04/01/2005
Filippine, cristiani e musulmani per le vittime dello tsunami
Manila ha dichiarato il 7 gennaio, venerdì,  "giornata di preghiera e lutto nazionale".

04/01/2005
Il mondo si mobilita a Jakarta per prevenire altri tsunami

Il summit dell'Asean dovrà elaborare un sistema comune per scongiurare nuove tragedie; la comunità internazionale ha già stanziato 2 miliardi di dollari per i primi interventi.


04/01/2005
Vescovi dello Sri Lanka: “Preghiere e azione per gli sfollati”
Il ministero della Salute di Colombo diffonde i dati dei medicinali e apparecchiature mediche necessari per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

04/01/2005
Sumatra: almeno 20 orfani dello tsunami vittime del "traffico di minori"

Il governo dirama strette regole per l'accoglienza e l'adozione dei bambini.


03/01/2005
Jakarta blocca le adozioni per gli orfani dello tsunami

Nel paese è circolata una catena di SMS in cui si invitava la popolazione ad "adottare gli orfani"; intanto le stime del disastro salgono a 95 mila vittime.


03/01/2005
Governo e stampa in Sri Lanka contro commercio degli orfani

Missionario gesuita: "la minaccia più grande alla ripresa sono aiuti internazionali non centrati sull'uomo".


03/01/2005
Voci dal Tamil Nadu: “Bimbi rapiti per accaparrarsi aiuti statali”

Vescovo di Thanjavur: "Non ho notizie, ma è un pericolo". La denuncia di un rappresentante dell'Unicef.


03/01/2005
Nunzio apostolico: Tsunami, i sopravvissuti e i bambini

La tragedia ha sconvolto la vita di tutta la nazione, e i bambini sono i più segnati. Fra cristiani e musulmani c'è più spirito di collaborazione e voglia di ricostruire.


03/01/2005
Missionarie a Karinkal: Grande solidarietà fra gli scampati dello tsunami

Le religiose, legate al PIME, offrono servizio sanitario ai feriti e ai sopravvissuti. Campagna di aiuti del PIME per sostenere la loro opera.


03/01/2005
Cardinale di Bangkok: Aiuti sì, ma con interventi mirati

Servono cibi a lunga conservazione, attrezzature e utensili da cucina. E nel prossimo futuro, la ricostruzione di case e scuole. Missionari affermano che molti bambini, ritenuti orfani, ritrovano i genitori.


02/01/2005
Vescovo delle Andamane: "Tutto è distrutto, ma mi inchino davanti a Dio"
Mons. Dias: "Qui ci sono 15 mila morti". Ma il governo indiano parla di 712 vittime e 3700 dispersi.

02/01/2005
Lo tsunami accresce i rapporti fra Usa e Indonesia
Marines  e elicotteri americani nel più grande stato islamico del mondo per soccorrere gli sfollati del terremoto.

01/01/2005
Nel bilancio dello tsunami, si temono 150 mila morti

Questa notte un nuovo terremoto nell'Oceano vicino a Sumatra: nessun danno.


01/01/2005
Tsunami, 5 anni e oltre 3 miliardi di dollari per ricostruire l’Aceh

Il 6 gennaio a Jakarta si terrà un summit internazionale sullo tsunami: "consolidare lo sforzo comune" e "programmare la ricostruzione" i temi principali dell'incontro.


01/01/2005
Papa: Promuovere la pace con le armi dell'amore

Un saluto speciale per gli ambasciatori dei paesi colpiti dallo tsunami in Asia.


01/01/2005
Papa: La benedizione di Dio sul nuovo anno segnato dalla tragedia
Giovanni Paolo II rinnova la sua vicinanza alle vittime dello tsunami.

31/12/2004
Arcivescovo di Manila: un bilancio del 2004

La chiesa filippina ricorda le grandi sofferenze che hanno segnato il 2004; per il nuovo anno invita i fedeli ad una maggiore solidarietà.


31/12/2004
Sri Lanka: solidarietà anche dai più poveri
P. Sunil de Silva, segretario dell'arcivescovo di Colombo, racconta che cattolici, buddisti, leader politici e ribelli Tamil sono uniti nella ricostruzione del paese. Oggi è giornata di lutto nazionale per le oltre 25 mila vittime dello tsunami.

31/12/2004
Dopo lo tsunami: nella preghiera la gente si chiede "perchè?"

Ieri sera messe di suffragio in tutte le chiese cattoliche della Thailandia. Ricordata la solidarietà del papa; il card. Kitbunchu esorta i governanti alla "saggezza".


31/12/2004
Tamil Nadu: È urgente ricostruire, mentre il mare rigetta i morti dello tsunami
P. Stanley, della parrocchia di Nostra Signora della Presentazione, è responsabile degli aiuti per i villaggi dei pescatori a Colachel, la punta estrema dell'India del sud.

31/12/2004
La comunità internazionale si coordina per il sudest asiatico
Responsabile Onu: "finora pochi gli aiuti giunti a destinazione, abbiamo bisogno di più tempo".

31/12/2004
Tsunami, nella tragedia la mano di Dio ha unito le persone

Il PIME lancia una campagna di raccolta fondi per il Nirmala Hospital di Karinkal, gestito dalle Missionarie dell'Immacolata. Una religiosa conferma che "la gente è smarrita e impaurita", ma la "solidarietà fra i fedeli di diverse religioni" è il punto iniziale per ricostruire il Paese.


31/12/2004
Tsunami, dramma umano, ma per l'economia non è un gran disastro
Le borse asiatiche restano di segno positivo ed appare limitata la riduzione delle attese di crescita nei Paesi colpiti.

31/12/2004
Indonesia, aperto lo spazio aereo agli aiuti dall'estero

Cresce ancora il numero dei morti: oltre 79 mila nell'Aceh e nel Nord Sumatra. I mezzi militari e civili stranieri potranno entrare nel Paese senza il visto, per facilitare l'arrivo di aiuti nelle zone colpite dallo tsunami.


30/12/2004
Meulaboh, la città fantasma

Ancora difficili le operazioni di soccorso: città raggiungibile solo per via aerea.  L'80% degli edifici è distrutto, le autorità temono 20 mila morti. Il bilancio delle vittime in Indonesia supera i 50 mila.


30/12/2004
Niente feste di Capodanno a Jakarta

Vescovi indonesiani: Raccogliamo fondi per aiutare i molti disabili dello tsunami


30/12/2004
Parroco di Phuket: Ira, preghiera e solidarietà fra i sopravvissuti

C'è bisogno di cibo, case e lavoro per far ripartire l'economia della zona, basata sul turismo. I cristiani lavorano come "traduttori" fra gli stranieri e i locali.


30/12/2004
Salesiani a Chennai: "La gente aiuta, il governo è lento"

Solidarietà interreligiosa e preghiere nelle chiese per lo tsunami.


30/12/2004
Mons. Gomis, arcivescovo di Colombo: "Il mio viaggio nell' inferno dello tsunami"

Per 3 giorni ha visitato le zone più devastate. Domani a Colombo cattolici, buddisti e uomini politici pregheranno insieme per le vittime.


29/12/2004
Java e Bali temono un altro tsunami
Da Meulaboth (ovest Sumatra) arriva un Sms: solo il 20%  della città è ancora "viva".

29/12/2004
Vescovo in Sri Lanka: Ong locali, le più adatte ad assistere i superstiti

In alcune zone ancora assenti gli aiuti internazionali. La gente trova rifugio in scuole, chiese, templi e si affida ad organizzazioni umanitarie locali per acqua, cibo e vestiti.


29/12/2004
Appello del Papa per le popolazioni dell'Asia

Cor Unum ha inviato aiuti ed apre una sottoscrizione.


29/12/2004
Filippine, la solidarietà della Chiesa cattolica alle vittime del maremoto

I vescovi chiedono preghiere per le vittime e aiuti per i sopravvissuti anche a chi, nelle Filippine, è stato colpito da frane e tifoni.


29/12/2004
Cristiani e buddisti di Hong Kong: solidarietà alle vittime dello tsunami

Il 1° gennaio nella cattedrale, si terrà un incontro di preghiera e una raccolta di fondi.


29/12/2004
Un continente in ginocchio per lo tsunami (scheda)
Ultimo dato: 68 mila morti. Arrivati i primi soccorsi nel nord di Sumatra, in Indonesia: trovati 3400 corpi. La situazione nei diversi stati colpiti dal maremoto.

29/12/2004
Le acque si ritirano e avanzano le epidemie

Nel Tamil Nadu si aspettano vaccini contro tifo e colera. Nelle fosse comuni, volontari Caritas cercano di seppellire con dignità i corpi non identificati.


29/12/2004
Il soccorso cattolico d’Asia alle vittime del terremoto
Solidarietà e aiuti da tutta la Chiesa in Asia. Per la prima volta cattolici cinesi inviano denaro all’estero per aiuti.

29/12/2004
Indonesia, cristiani vicini ai musulmani dell’Aceh colpiti dallo tsunami

Oltre 36 mila i morti ma il bilancio è destinato a crescere. La conferenza dei vescovi indonesiani ha allestito diversi centri di raccolta, sollecitando i cattolici del paese ad aiutare le popolazioni delle zone più colpite dalla tragedia.


29/12/2004
Sacerdote del Tamil Nadu: "Nessuna idea sul numero dei morti"

Si scava ancora per cercare i corpi dei pellegrini al santuario mariano uccisi dallo tsunami.


28/12/2004
Vescovi indiani: "La Chiesa si mette a servizio di tutti, a qualunque religione appartengano"

La Chiesa indiana, prima a rispondere ai bisogni nelle aree colpite dallo tsunami. Messaggio di mons. Percival Fernandez, presidente della Caritas.


28/12/2004
Tsunami in Asia: il bilancio delle vittime sorpassa i 26 mila morti

I governi avvertono che la cifra aumenterà in modo vertiginoso.


28/12/2004
Grande prova di solidarietà; navi e aerei per portare aiuti
Per favorire i soccorsi, l'esercito proclama un cessate il fuco coi ribelli del GAM.

28/12/2004
Timori di epidemie nel Tamil Nadu: cremazioni di massa per le salme

Il vescovo di Nagapattnam: "Periti anche molti pellegrini in visita al santuario mariano di Valinkani". Un padre ha perduto moglie e due figli, ma non riesce a trovare ancora il cadavere della sua bambina di 3 anni.


28/12/2004
Parroco di Phuket: "una tragedia e più colpiti i più poveri"

Il vescovo di Surat Thani: centinaia di corpi sulle spiagge e ce ne sono anche sugli alberi. Bambini che vagano cercando i parenti. Servono cibo, medicine, abiti e sangue. La Chiesa collabora col governo.


28/12/2004
La distruzione ha unito le persone

La basilica nazionale si trasforma in centro accoglienza; impegnati nei soccorsi cattolici, sacerdoti e monaci buddisti. Cifre governative parlano di oltre 18 mila morti.


27/12/2004
Parrocchie e conventi del Tamil Nadu accolgono i senzatetto del sisma

Il vescovo di Pondicherry: "La mia diocesi è annichilita, ma abbiamo la missione di ricostruire. Occorrono cibo, acqua potabile e rifugi".


27/12/2004
Un intero continente prostrato da terremoto e tsunami (scheda)
Le cifre e i fatti paese per paese

27/12/2004
Dolore e sostegno non solo ai turisti e a Phuket

P. Piergiacomo Urbani, missionario del PIME: "Vi sono migliaia di pescatori sulla costa; di questi poveretti nessuno dice niente". La Chiesa lancia una campagna di aiuti per loro.


26/12/2004
Migliaia di morti per una serie di scosse e di onde marine nel sud est asiatico

Il bilancio delle vittime è destinato a salire, mentre ora dopo ora si scoprono corpi senza vita.


26/12/2004
Oltre 400 morti per il terremoto e lo tsunami ad Aceh e Nord Sumatra

Ai morti dell'Indonesia, in maggioranza pescatori inghiottiti dalla furia delle acque, si aggiungono oltre 2000 srilankesi, 1000 indiani, 150 thailandesi, 17 malaysiani, mentre arrivano le prime notizie dal Bangladesh e dal Myanmar.




In evidenza

CINA
Liu Xiaobo: una fiaccola che illumina la civiltà umana



La testimonianza del grande dissidente non violento, lasciato morire di cancro, è il più alto contributo all’umanità negli ultimi (sterili) 500 anni di storia cinese. Il ricordo di Liu (e di sua moglie) da parte di un sacerdote del nord della Cina.


INDIA
Goa: croci distrutte, cimitero dissacrato. Mons. Neri Ferrao: colpa dell’odio religioso



Le croci sono state lasciate infrante ai margini della strada. Nel cimitero di Guardian Angel Church danneggiate 28 nicchie, cinque croci di legno e nove in granito, 16 tombe e la grande croce all’ingresso. Sajan K George: “Durante un raduno di indù, un fondamentalista ha detto che tutti quelli che mangiano la vacca devono essere impiccati”.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®