24 Luglio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

"Deus caritas est":l'eros e l'agape di Dio


02/02/2006
Il Vangelo, "strumento" per lo sviluppo dei popoli

Anche la pubblicistica cristiana trascura il fatto che le cause profonde favorevoli o di ostacolo allo sviluppo sono prima di tutto religiose, culturali, educative, di mentalità e strutture sociali.


01/02/2006
L'enciclica "conforta la Chiesa coreana, costretta nel nord al silenzio"

Mons. Nicholas Cheong Jin-suk, arcivescovo di Seoul ed amministratore apostolico di Pyongyang, dice ad AsiaNews: "Il Papa pensava all'Asia quando ha scritto Deus caritas est, perché sono proprio gli asiatici che hanno più bisogno di distinguere le differenze dei diversi volti dell'amore".


31/01/2006
Deus caritas est: l'aiuto dei cristiani sotto falso nome per evitare la persecuzione

Un commento all'enciclica di Benedetto XVI da parte di Mons. Barwa, vescovo ausiliare dell'arcidiocesi di Ranchi,: "La lettera del papa spiega la molla che ci spinge al bene, nonostante le violenze dei nazionalisti indù".


30/01/2006
Russia, entusiasmo e stupore per l'enciclica del Papa

Arcivescovo a Mosca: importante la distanza ribadita dal proselitismo e l'invito alla carità in una società, che continua a toccare con mano il fallimento del modello marxista. Stampa russa stupita dal "coraggio" di Benedetto XVI.


25/01/2006
Papa: "Deus caritas est", tutto l'amore è venuto da Dio ed a lui riporta

La prima enciclica di Benedetto XVI sottolinea che è stato Dio ad amare per primo. Quando l'eros si cura dell'altro prima che di se stesso diventa agape. Il servizio della carità è intrinseco alla natura della Chiesa, ma deve essere "per tutti", saper venire "dal cuore", essere indipendente dalle ideologie e non  avere secondi fini. L'esempio di Madre Teresa.




In evidenza

CINA
Liu Xiaobo: una fiaccola che illumina la civiltà umana



La testimonianza del grande dissidente non violento, lasciato morire di cancro, è il più alto contributo all’umanità negli ultimi (sterili) 500 anni di storia cinese. Il ricordo di Liu (e di sua moglie) da parte di un sacerdote del nord della Cina.


INDIA
Goa: croci distrutte, cimitero dissacrato. Mons. Neri Ferrao: colpa dell’odio religioso



Le croci sono state lasciate infrante ai margini della strada. Nel cimitero di Guardian Angel Church danneggiate 28 nicchie, cinque croci di legno e nove in granito, 16 tombe e la grande croce all’ingresso. Sajan K George: “Durante un raduno di indù, un fondamentalista ha detto che tutti quelli che mangiano la vacca devono essere impiccati”.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®