24 Luglio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Islam in crisi(di Samir Khalil Samir, sj)


08/09/2006
Per uscire dalla crisi, l'Islam ha bisogno di un rinnovamento interno. Invece si chiude in se stesso
L'assenza di una autorità riconosciuta e l'ignoranza nel quale il mondo religioso islamico è caduto tra i fattori principali di una situazione che si va facendo drammatica. La necessità della reinterpretazione del Corano, della quale tutti temono di parlare. Ultima parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.

07/09/2006
La formazione degli imam, dramma per l'islam europeo

La stragrande maggioranza degli imam che operano in Europa non sono nativi di questo continente e non riescono ad integrare la formazione islamica con quella occidentale. Come successo in Gran Bretagna, questo può avvicinare i giovani al terrorismo. Quarta parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.


06/09/2006
L'ignoranza degli imam blocca lo sviluppo culturale di chi vuole vivere secondo l'islam

Nel mondo islamico cresce a dismisura la richiesta di fatwa sugli argomenti più disparati, per sapere ciò che è lecito e ciò che non lo è. Ciò accresce la dipendenza dai religiosi e il potere dei fondamentalisti. L'esperimento delle donne imam in Marocco. Terza parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.


05/09/2006
La violenza delle fatwa preoccupa i governi musulmani

Anche i poteri politici islamici riconoscono che la loro religione è in profonda crisi. E uno dei segni è l'invasione di giudizi religiosi che ordinano di uccidere atei, apostati, civili israeliani…Ma i loro tentativi di riforma si fermano a pochi ritocchi di cosmesi. Per i governi musulmani l'Islam "violento e terrorista" è soprattutto un clichè dell'occidente. Solo alcuni islamici liberali fanno il mea culpa. Seconda parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.


04/09/2006
Islam sull'orlo dell'abisso, fra violenza e riforma

Il mondo musulmano fa sempre più parlare di sé; l'Islam guerriero in Iran, Iraq, Afghanistan, Libano si confronta in modi via via più aspri con l'occidente; in Europa le comunità musulmane aumentano di numero e di conversioni. Proprio questi aspetti di apparente rinascita sono in realtà segni di una crisi profonda della religione del profeta Maometto. P. Samir Khalil Samir, gesuita, esperto di islam e professore a Beirut, ci offre un'analisi a tutto campo sulle piaghe dell'Islam contemporaneo e sul modo in cui musulmani radicali e progressisti cercano di guarirle. Pubblichiamo oggi in esclusiva per AsiaNews il suo primo intervento di una serie.




In evidenza

CINA
Liu Xiaobo: una fiaccola che illumina la civiltà umana



La testimonianza del grande dissidente non violento, lasciato morire di cancro, è il più alto contributo all’umanità negli ultimi (sterili) 500 anni di storia cinese. Il ricordo di Liu (e di sua moglie) da parte di un sacerdote del nord della Cina.


INDIA
Goa: croci distrutte, cimitero dissacrato. Mons. Neri Ferrao: colpa dell’odio religioso



Le croci sono state lasciate infrante ai margini della strada. Nel cimitero di Guardian Angel Church danneggiate 28 nicchie, cinque croci di legno e nove in granito, 16 tombe e la grande croce all’ingresso. Sajan K George: “Durante un raduno di indù, un fondamentalista ha detto che tutti quelli che mangiano la vacca devono essere impiccati”.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®