20 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Islam in crisi(di Samir Khalil Samir, sj)


08/09/2006
Per uscire dalla crisi, l'Islam ha bisogno di un rinnovamento interno. Invece si chiude in se stesso
L'assenza di una autorità riconosciuta e l'ignoranza nel quale il mondo religioso islamico è caduto tra i fattori principali di una situazione che si va facendo drammatica. La necessità della reinterpretazione del Corano, della quale tutti temono di parlare. Ultima parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.

07/09/2006
La formazione degli imam, dramma per l'islam europeo

La stragrande maggioranza degli imam che operano in Europa non sono nativi di questo continente e non riescono ad integrare la formazione islamica con quella occidentale. Come successo in Gran Bretagna, questo può avvicinare i giovani al terrorismo. Quarta parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.


06/09/2006
L'ignoranza degli imam blocca lo sviluppo culturale di chi vuole vivere secondo l'islam

Nel mondo islamico cresce a dismisura la richiesta di fatwa sugli argomenti più disparati, per sapere ciò che è lecito e ciò che non lo è. Ciò accresce la dipendenza dai religiosi e il potere dei fondamentalisti. L'esperimento delle donne imam in Marocco. Terza parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.


05/09/2006
La violenza delle fatwa preoccupa i governi musulmani

Anche i poteri politici islamici riconoscono che la loro religione è in profonda crisi. E uno dei segni è l'invasione di giudizi religiosi che ordinano di uccidere atei, apostati, civili israeliani…Ma i loro tentativi di riforma si fermano a pochi ritocchi di cosmesi. Per i governi musulmani l'Islam "violento e terrorista" è soprattutto un clichè dell'occidente. Solo alcuni islamici liberali fanno il mea culpa. Seconda parte di una serie sulla crisi dell'Islam, a cura di p. Samir Khalil Samir.


04/09/2006
Islam sull'orlo dell'abisso, fra violenza e riforma

Il mondo musulmano fa sempre più parlare di sé; l'Islam guerriero in Iran, Iraq, Afghanistan, Libano si confronta in modi via via più aspri con l'occidente; in Europa le comunità musulmane aumentano di numero e di conversioni. Proprio questi aspetti di apparente rinascita sono in realtà segni di una crisi profonda della religione del profeta Maometto. P. Samir Khalil Samir, gesuita, esperto di islam e professore a Beirut, ci offre un'analisi a tutto campo sulle piaghe dell'Islam contemporaneo e sul modo in cui musulmani radicali e progressisti cercano di guarirle. Pubblichiamo oggi in esclusiva per AsiaNews il suo primo intervento di una serie.




In evidenza

HONG KONG - CINA - VATICANO
Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

Li Yuan

P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


VATICANO - ITALIA - USA
Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®