Il Papa frainteso dall'Islam

13/06/2014
Papa: sono soprattutto un pastore e vorrei essere ricordato come un uomo buono
In una intervista, Francesco affronta temi come la pace in Medio Oriente, la violenza in nome di Dio, la Chiesa e i poveri, la riforma della Curia, Pio XII e l'Olocausto. E i Mondiali di calcio, sui quali "i brasiliani mi hanno chiesto di essere neutrale".
12/06/2014
Calcio, Brasile 2014: per Asia e Medio oriente poche speranze di successo “mondiale”
La Corea del Sud punta a confermarsi quale nazionale leader del continente. “Zac Japan” si potrà consolare con le jacuzzi in camera. Per i calciatori iraniani, a corto di soldi, proibito lo scambio di magliette a fine partita. La Russia si affida a mister, sarto e cucina italiana per migliorare le prestazioni. Sempre più a rischio Qatar 2022. In Thailandia la giunta impone la diffusione gratuita delle partite.
12/06/2014
Continua l'avanzata dei militanti islamici: dopo Mosul, Tikrit, Kirkuk, Samarra e Baghdad
Gli estremisti dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isis) hanno preso in ostaggio 49 turchi, fra cui anche il console di Mosul. Timori per un abbassamento della produzione di greggio. I Peshmerga difendono Kirkuk; Moqtada al-Sadr prepara i suoi miliziani sciiti per combattere l'Isis. Anche Stati Uniti e Iran offrono aiuti all'Iraq per combattere il terrorismo.
12/06/2014
Bhubaneswar, il governo demolisce una chiesa e 30 case cristiane
La motivazione è l'ampliamento e l'estensione della strada adiacente. Il luogo di culto e le abitazioni sorgevano in una baraccopoli, zona molto povera della città. Per il Global Council of Indian Christians (Gcic) si tratta di "una grave violazione dei diritti umani e un modo per intimorire la comunità cristiana".
12/06/2014
Suor Eufrasia Eluvathingal, la "madre che prega", è santa
Questa mattina in Vaticano si è svolto il concistoro ordinario per la canonizzazione della religiosa indiana e di altri cinque beati. Saranno iscritti nell'Albo dei Santi il 23 novembre 2014. La suora, amatissima in tutta l'India, ha vissuto nell'adorazione e nel servizio per le novizie.
12/06/2014
Faisalabad: attivisti cristiani e musulmani in piazza contro il lavoro minorile
Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata contro lo sfruttamento dei bambini e la difesa al diritto allo studio. Appello al governo perché promuova iniziative a tutela dell’infanzia. Il lavoro minorile colpisce i bambini, la nazione e la sua economia. Fondamentale recuperare le piccole vittime e favorire il loro rientro a scuola.
12/06/2014
Sfruttamento minorile: nel mondo ancora 168 milioni di "piccoli schiavi"
Oggi è la Giornata mondiale contro il lavoro minorile, ancora troppo diffuso in tutto il Paese. Sono 168 milioni di bambini lavoratori nel mondo, con circa 85 milioni impegnati in alcune delle peggiori forme di lavoro tra cui la schiavitù, la tratta, la schiavitù per debiti, la prostituzione e altri lavori pericolosi che li mette a rischio di morte.
12/06/2014
Pechino, schizzano gli acquisti di petrolio per timore del caos in Medio Oriente e Russia
Tra gennaio e aprile, la Cina ha comprato ogni giorno più di 600mila barili in surplus rispetto alle necessità, un record assoluto - rispetto ai dati statistici del governo di Pechino - dal 2004. Il Paese teme l'instabilità dei grandi produttori e vuole una "riserva strategica" simile a quella americana.
11/06/2014
In Algeria si muore di Mers, contratta in Arabia saudita e dai cammelli
Nel Paese nordafricano si registrano due casi. Quello morto era un pellegrino provenienti dalla Mecca. In Arabia saudita vi sono circa 700 infetti; finora i morti sono circa 300. L'infezione sembra provenire dai cammelli.
11/06/2014
Arrestato l'amministratore apostolico di Yujiang. La Cina vuole "estirpare" la Chiesa sotterranea
Il sacerdote, p. Giovanni Peng Weizhao, è scomparso nelle mani della polizia il 30 maggio e le autorità non dicono dove egli sia. Molti amministratori apostolici e candidati sotterranei all'episcopato subiscono arresti e torture per bloccare la loro elezione e facilitare candidati "patriottici".
10/06/2014
Raid dell’aviazione pakistana in risposta all’attacco a Karachi, 15 vittime fra i miliziani
Questa mattina i militari hanno compiuto una serie di operazioni mirate nelle aree tribali, obiettivo le roccaforti talebane del nord-ovest. Distrutti nove nascondigli nella Tirah Valley. L’attacco talebano di ieri solleva dubbi sulla sicurezza nel Paese e rischia di mettere la parola fine ai colloqui di pace con l’esercito.