20 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Il Papa frainteso dall'Islam


26/09/2006
Il Papa con gli ambasciatori: molti "bene" e qualche "ma" dal mondo islamico
In generale i giornali sottolineano la volontà di dialogo ed il rispetto verso l'islam. Qualcuno ancora insiste per le scuse o ricorda le crociate.

25/09/2006
Manila, deputato musulmano invita "a capire il Papa, non criticarlo"

Faysah Rpm Dumarpa, eletta nel collegio di Lanao del Sur, sprona la comunità islamica mondiale a comprendere il discorso del pontefice a Regensburg e celebrare un Ramadan di pace e comprensione.


25/09/2006
Musulmani radicali contro il papa: attentati a due chiese a Mosul e Baghdad

Miliziani islamici costringono i cristiani a esporre cartelli di condanna delle parole di Benedetto XVI a Regensburg. Ma i capi religiosi, fra cui Al Sistani esprimono amicizia con la nunziatura vaticana. E il rappresentante del leader degli sciiti iracheni vuole incontrare il Papa.


25/09/2006
Papa: "una necessità vitale" il dialogo tra cristiani e musulmani
Benedetto XVI incontrando i rappresentanti diplomatici di 22 Paesi a maggioranza islamica riafferma il valore del dialogo "interreligioso e interculturale" tra fedeli di religioni diverse in un mondo che tende ad escludere il valore della trascendenza. L'esigenza di reciprocità per la libertà religiosa. Il testo integrale delle parole del Papa, tradotto anche in arabo.

25/09/2006
I vescovi del Bangladesh difendono il papa "frainteso"

Dopo le proteste su Benedetto XVI e l'islam, il presidente della Conferenza episcopale invia un messaggio di chiarimento alla stampa locale: il papa ha sempre considerato una necessità il dialogo con i musulmani.


24/09/2006
Papa: suor Leonella Sgorbati autentica testimone cristiana
Benedetto XVI indica nella suora uccisa in Somalia l'esempio degli "artigiani di pace". Invito a pregare per gli uomini del mare e le loro famiglie.

22/09/2006
Il Papa si prepara a incontrare gli ambasciatori di tutti i Paesi islamici
Sporadiche manifestazioni di protesta in alcuni Stati musulmani. Studiosi pakistani chiedono "la rimozione" di Benedetto XVI, Rafsanjani vede nelle proteste "una benedizione" per il mondo islamico. Ma i muftì russi si dicono soddisfatti delle spiegazioni dl Papa.

21/09/2006
Ahmadinejad proclama rispetto per il Papa, ma in Iran c'è una strana coalizione anti-cattolica
In piazza stranieri, armeni, minoranze, ma non gli "studenti". Ma per domani l'Ufficio della propaganda islamica ha invitato ad una dimostrazione a Teheran, per "mostrare la collera e l'odio".

21/09/2006
Per la Giornata della pace, i vescovi libanesi invitano a superare le polemiche sul Papa
In programma riti religiosi, una tavola rotonda con esponenti cristiani e musulmani ed una fiaccolata nel centro di Beirut. Mons. Matar invita a leggere il testo dell'intervento di Benedetto XVI.

20/09/2006
Il gran muftì di Siria giudica "più che sufficiente" la spiegazione data dal Papa
Dopo un incontro con il nunzio, il capo dei religiosi sunniti chiede di rispettare la personalità di Benedetto XVI ed esorta a proseguire sulla via del dialogo.

20/09/2006
In Pakistan cristiani e musulmani studiano insieme il testo del discorso del Papa

L'incontro, in corso a Faisalabad, è stato voluto dalla Chiesa locale. Apprezzamenti per l'iniziativa dalla comunità musulmana: il testo integrale dell'intervento di Benedetto XVI a Regensburg verrà tradotto in urdu, in modo che i religiosi islamici possano approfondirne la comprensione.


20/09/2006
Fede sincera e dialogo, uniche vie per la pace fra cristiani e musulmani

Da Zamboanga, dove dirige il centro Silsilah per il dialogo islamo-cristiano, un missionario del Pime invia ad AsiaNews una riflessione sulle recenti critiche del mondo musulmano al discorso del Papa a Regensburg ed invita a riportare Dio nella vita di tutti i giorni.


20/09/2006
Papa: sull'islam sono stato frainteso, ora divenga occasione di dialogo
All'udienza generale Benedetto XVI sottolinea che a Regensburg, affrontando il tema fede e ragione, ha sostenuto che "non religione e violenza, ma religione e ragione vanno insieme". Era un invito "al dialogo della fede cristiana con il mondo moderno e con tutte le religioni".

19/09/2006
Importa al mondo musulmano l'opinione del papa cristiano sull'Islam

Nel sentirsi offesi per il discorso di Regensburg (o meglio, per le notizie parziali riportate dai media), è emersa una verità: il pontefice è divenuto un "arbitro" della moralità universale, al quale anche i musulmani guardano. Né Wojtyla, né Ratzinger hanno mai sposato il "conflitto delle civiltà".


19/09/2006
Palestina: guardie armate nelle chiese di Betlemme, ma i cristiani sono a fianco del papa

Dopo gli attacchi a Gaza e Cisgiordania seguiti al discorso del papa in Germania, forti misure di sicurezza intorno ad obiettivi sensibili. Cristiani palestinesi affermano che Benedetto XVI non ha bisogno di scusarsi, tutt'al più solo di chiarire. Ma intanto, per paura, c'è chi nasconde le foto del pontefice.


19/09/2006
Nell'islam in "collera" contro il Papa si moltiplicano gli inviti al dialogo
Sembra conseguire risultati l'offensiva diplomatica della Santa Sede: al parlamento iraniano si spera che il Papa "non cada nella trappola" di chi vuole lo scontro di civiltà. Crescono i media musulmani che spiegano l'intero discorso di Benedetto XVI in Germania e che sostengono la necessità della migliore reciproca conoscenza tra le religioni.

18/09/2006
A Teheran non tutti seguono gli ayatollah nel criticare il papa

Per molti iraniani Benedetto XVI è una personalità di grande prestigio morale, per le sue critiche al legame fra religione e violenza. Ma per i cristiani c'è il rischio di maggiore emarginazione.


18/09/2006
Leader musulmani indiani: "Grande gesto di pace da parte del Papa"

Il presidente dell'Unione musulmani del Kerala e la guida spirituale degli sciiti di Lucknow esprimono rispetto ed ammirazione per la decisione di Benedetto XVI. Vescovi indiani sottolineano la grande stima sempre espressa dal pontefice per le religioni di tutto il mondo.


18/09/2006
Vescovi pakistani : "Il Papa desidera solo armonia fra le religioni"

Il presidente della Conferenza episcopale pakistana, mons. Saldanha, definisce il chiarimento pronunciato ieri da Benedetto XVI "un passo coraggioso e positivo" e spera che questo "sfortunato incidente" non intacchi le relazioni fra la comunità cristiana e quella musulmana.


18/09/2006
I vescovi turchi confermano, il viaggio di Benedetto XVI si farà
In programma tappe ad Ankara, Istanbul ed Efeso. La stampa divisa nel giudicare se il discorso del Papa ieri a Castel Gandolfo rappresenta o no delle scuse pubbliche.

18/09/2006
In Libano, voci moderate invitano a leggere ciò che veramente ha detto il Papa
L'esortazione del muftì sciita di Tiro ad una lettura "calma e serena" delle parole di Benedetto XVI. Il patriarca Sfeir vede motivazioni politiche nelle reazioni di alcuni ambienti islamici.

18/09/2006
Ma per l'Islam radicale le spiegazioni del Papa non bastano
Minacce, manifestazioni e chiamate alla protesta percorrono il mondo islamico. Khamenei parla di una "crociata americano-sionista", un giornale saudita evoca il conflitto di civiltà, Al Qaeda minaccia  ed un gruppo indonesiano vuole "crocifiggere il papa".

17/09/2006
A rischio il viaggio del papa in una Turchia che perde sempre più la sua laicità

La polemica sul discorso del Papa, sul rapporto fra Islam e violenza, sembra studiata ad arte per rafforzare il fondamentalismo nazionalista. I cristiani turchi chiedono ai musulmani moderati di far sentire la loro voce se non vogliono che il Paese tradisca l'eredità di Ataturk e la democrazia.


17/09/2006
Papa: "vivamente rammaricato" per reazione islamici, ma io non li ho offesi
Benedetto XVI torna sull'interpretazione data al suo discorso a Regensburg per spiegare che non ha criticato la religione islamica e, naturalmente, non chiede scusa.

17/09/2006
Prime voci equilibrate nel coro di critiche e violenze al discorso del Papa

Vengono dall'ex presidente iraniano Khatami e dal presidente indonesiano Susilo.


16/09/2006
Card. Toppo: "Verità, coraggio e preghiera di fronte alle proteste islamiche"

Il presidente della Conferenza episcopale indiana, spiega ad AsiaNews che le recenti manifestazioni contro il discorso di Benedetto XVI a Regensburg sono un grande dono per la Chiesa, che deve sfruttare questo momento storico per aprire un dialogo serio e duraturo con le altre religioni.


16/09/2006
Colpite due chiese a Nablus. Continuano le critiche dei paesi islamici al papa

Palestina, Kuwait, Malaysia, Pakistan, Arabia saudita, Algeria e perfino il New York Times esigono scuse dal pontefice. C'è chi chiede agli ambasciatori musulmani di abbandonare il Vaticano. I possibili giochi di Siria, Iran e al Qaeda.


16/09/2006
Il Papa dispiaciuto, riafferma la stima per l'Islam e il rifiuto della violenza
Il card. Tarcisio Bertone, neo-Segretario vaticano di stato, ha diffuso oggi una dichiarazione in cui chiarisce le parole di Benedetto XVI a Regensburg.

15/09/2006
Nazionalisti islamici turchi in campo contro la visita di Benedetto XVI

I media che avevano passato sotto silenzio l'intero viaggio in Germania, ora pubblicano solo una citazione contro l'islam usata da papa Ratzinger, indicata come esempio di ciò che c'è da aspettarsi dalla visita di un anti-islamico in Turchia. Definito nei particolari il programma del viaggio.


15/09/2006
Il discorso del papa, una mano tesa all'Islam perché non affoghi

Piovono le critiche musulmane alle parole del papa, ma nessuno ha letto il discorso integrale. Benedetto XVI, critica la violenza, ma propone all'Islam un cammino ragionevole, per un nuovo Rinascimento.


15/09/2006
Il mondo islamico tra pretese di scuse e richieste di chiarimenti per le parole di Benedetto XVI
Un esponente del governo turco vuole annullare la visita del Papa, il parlamento pakistano chiede una ritrattazione, i Fratelli musulmani le scuse. Scuole cattoliche chiuse "per sicurezza" in due Stati indiani. Ma c'è chi domanda un chiarimento e chi afferma che il Papa non voleva offendere l'Islam.

14/09/2006
Mumbai, "inutile e manipolata" la polemica sul Papa e l'Islam

Il riferimento di Benedetto XVI all'Islam nel discorso agli universitari di Regensburg ha scatenato proteste e dibattiti nella società indiana, che conta 120 milioni di musulmani. I cattolici difendono il Papa ed attaccano i media, colpevoli di estrapolare frasi a caso e montare polemiche.


14/09/2006
Vaticano: "Papa preoccupato solo dalla motivazione religiosa della violenza"

Una nota ufficiale della Santa Sede risponde così alle feroci critiche mosse oggi a Benedetto XVI da parte di diversi leader musulmani, che lo hanno invitato a chiedere scusa a tutto l'Islam ed hanno definito il suo atteggiamento "presuntuoso, viziato ed arrogante".


14/09/2006
Vicario dell'Anatolia: Le parole del Papa strumentalizzate dai nazionalisti islamici

Le frasi del pontefice, staccate dal contesto, hanno rinfocolato un fuoco di critiche contro la visita di Benedetto XVI in Turchia. Per mons. Padovese non vi sono problemi di sicurezza: dal giorno dell'uccisione di don Andrea Santoro, tutti i sacerdoti hanno un poliziotto come guardia del corpo.


12/09/2006
Papa: Fede e ragione per sfuggire alla violenza e al suicidio dell' Illuminismo

Presentiamo qui di seguito il discorso integrale che Benedetto XVI ha tenuto oggi all'università di Regensburg. Nota della Sala Stampa vaticana: di questo testo il Santo Padre si riserva di offrire, in un secondo momento, una redazione fornita di note. L'attuale stesura deve quindi considerarsi provvisoria.




In evidenza

HONG KONG - CINA - VATICANO
Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

Li Yuan

P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


VATICANO - ITALIA - USA
Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

Add to Google









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®