30 Maggio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    30/05/2016 - IRAQ

    Leader religiosi cristiani, musulmani sunniti e sciiti, yazidi e sabei partecipano alla preghiera per la pace promossa dal patriarcato caldeo. Recitati salmi, inni e una preghiera comune. Gli interventi di autorità sunnite e sciite. Al termine della cerimonia deposte candele ai piedi della Madonna. AsiaNews pubblica il discorso integrale di mar Sako. 


    di Louis Raphael Sako*

    30/05/2016 - PAKISTAN

    Commissione diritti umani: Ferma condanna della legge su percosse “lievi” per le donne

    di Shafique Khokhar

    La proposta di legge è stata avanzata dal Consiglio per l’ideologia islamica. Prevede punizioni per le donne che disobbediscono ai mariti. L’organo di esperti si oppone alla Legge sulla protezione delle donne del Punjab, che punisce una lunga serie di offese contro le donne. Studioso islamico: “Sappiamo che anche in passato le donne venivano rapite e usate come schiave del sesso. È quello che accade oggi con i talebani e l’Isis”.


    30/05/2016 - AFGHANISTAN - EAU


    Kabul, il defunto capo talebano Mansur "più volte a Dubai" per raccogliere fondi

    di Pierre Balanian

    Bahrain ed Emirati hanno finanziato (e continuano a farlo) i talebani in Afghanistan. In 10 anni il mullah Mansur ha compiuto diversi viaggi all’estero, passando attraverso il Pakistan in violazione all’embargo Onu. Fra questi almeno 18 viaggi a Dubai, per incontrare uomini d’affari afghani e arabi. 


    30/05/2016 - ARABIA SAUDITA - IRAN

    Fallita l’ultima trattativa fra Riyadh e Teheran. Nessun pellegrino iraniano all’Hajj


    Per la prima volta in 30 anni nessun cittadino della Repubblica islamica parteciperà al pellegrinaggio maggiore. Per l’Iran gli “ostacoli” frapposti sono insormontabili, Riyadh vuole “bloccare il cammino che conduce ad Allah”. Per i sauditi le condizioni poste da Teheran sono “inaccettabili”. 


    30/05/2016 - TURCHIA

    Musulmani davanti alla “moschea” di S. Sofia per la conquista di Costantinopoli e la gloria neo-ottomana di Erdogan

    di NAT da Polis

    La preghiera davanti alla basilica, trasformata in museo, guidata da un imam saudita della Mecca. Essi cercano di raccogliere milioni di firme per costringere il governo a riaprirla come moschea. Le celebrazioni della conquista di Costantinopoli iniziarono negli anni ’50 con Adnan Menderes, deposto negli anni ’60 e impiccato. Erdogan ha ripreso le feste in memoria della conquista pr coronare il suo sogno neo-ottomano.


    30/05/2016 - SIRIA - ONU

    Conflitto siriano: il capo negoziatore dell’opposizione rassegna le dimissioni


    Mohammed Alloush, leader dell’Alto comitato per i negoziati (Hnc), lascia l’incarico. Dietro la decisione il “fallimento” dei negoziati indiretti di pace Onu e le continue violenze sul terreno. Altre figure di primo piano dell’opposizione pronte a lasciare l’incarico. A rischio il tentativo di pace delle Nazioni Unite. 


    28/05/2016 - SIRIA

    Attacco a Raqqa. Daesh prepara la fuga nel deserto


    Le forze kurde a 45 km dalla città. Abu Mohamad Al Adnani, portavoce dello Stato islamico, comincia a parlare di “perdita” e di “ritiro”. Soldati americani a sostegno dei kurdi irritano Ankara. Il progetto di un Kurdistan autonomo siriano.


    28/05/2016 - IRAQ

    Patriarca di Baghdad: cristiani e musulmani in preghiera per la pace, fra Mese di Maggio e Ramadan

    di Joseph Mahmoud

    Il 30 maggio la chiesa della Regina del Rosario a Baghdad ospiterà una preghiera interreligiosa contro le violenze e il terrorismo. A lanciare l’iniziativa il patriarca caldeo: non le opzioni militari, ma la preghiera contro conflitti che colpiscono “la popolazione innocente”. Un invito anche ai musulmani a riflettere per formare una nuova mentalità, una nuova cultura.

     


    27/05/2016 - EGITTO-ISLAM-VATICANO

    Papa Francesco e il Grande imam di Al Azhar, il detto e il “non detto”

    di Samir Khalil Samir

    Vi sono molti aspetti positivi nell’incontro fra il pontefice e la suprema autorità sunnita, insieme a qualche silenzio. Per Al Tayyib l’islam non ha niente a che fare con il terrorismo. Ma l’Isis usa la bandiera nera di Maometto, la spada del profeta, le frasi del Corano. I terroristi prendono le loro affermazioni sanguinarie da molti imam. E’ urgente un nuovo rinascimento dell’islam, rileggendo la tradizione nella modernità: un lavoro interrotto dal fondamentalismo.


    27/05/2016 - EGITTO

    P. Rafic: Motivi pretestuosi e condanna unanime per l’attacco estremista ai copti di Minya


    Il portavoce della Chiesa cattolica racconta di motivi “basati sul gossip” dietro l’attacco al villaggio di Karma. Una donna di 70 anni privata dei vestiti e costretta a sfilare nuda. Incendiate sette case, depredati i magazzini al grido di “Allah Akbar”. Nella zona attivi gruppi terroristi. Cristiani e musulmani esprimono condanna per una storia “ha generato tristezza e dolore”.


    27/05/2016 - BANGLADESH

    Editore “laico”: Bangladesh, una terra del terrore per scrittori e liberi pensatori

    di Sumon Corraya

    Mahbub Leelen è il fondatore della casa editrice Shuddhashar. Di recente è stato premiato per il suo “coraggio nel pubblicare testi anche a fronte della persecuzione politica”. L’editore denuncia la connivenza del governo con le forze islamiche. “Tutti viviamo nella paura, siamo costretti a nasconderci e a cercare luoghi sicuri dove vivere e continuare a scrivere”.


    26/05/2016 - IRAQ

    Arcivescovo di Kirkuk: contro violenza ed estremismo, una Chiesa “sveglia e misericordiosa”


    Per mons. Yousif l’incontro del clero caldeo a Erbil deve “tracciare un nuovo percorso” in un’epoca di “enormi cambiamenti e sfide”. I sacerdoti “essenziali” anche per i musulmani, perché assumono un ruolo “di ponte” con la modernità. L’opera dei cattolici nell’istruzione e nella sanità. I profughi di Mosul testimoni della fede più forti del terrorismo. 

     


    26/05/2016 - ARABIA SAUDITA - IRAN

    Riyadh: colloqui “positivi” con Teheran per i pellegrini iraniani all’Hajj


    Nuovo incontro ieri fra la delegazione iraniana e una rappresentanza saudita. Al centro delle trattative le modalità di rilascio dei visti e di ingresso nel Paese dei pellegrini iraniani. Attesa entro i prossimi giorni la firma dell’accordo. Resta alta la tensione diplomatica fra le due potenze regionali.


    25/05/2016 - PAKISTAN

    Attivisti di tutte le religioni: Costruire la pace in Pakistan, contro l’odio e il terrorismo

    di Kamran Chaudhry

    Ieri si è festeggiato il primo anniversario del Rwadari Tehreek. Il movimento interreligioso promuove il rispetto di tutte le religioni e lavora per costruire un Paese pacifico. Attivisti hanno sottolineato le difficoltà per le minoranze, le donne e i bambini, la mancanza di sicurezza. Alla base ci sono estremismo, diffidenza e intolleranza.


    25/05/2016 - EGITTO-VATICANO

    Papa- Grande Imam di Al Azhar: I commenti entusiasti e “politici” dei giornali egiziani


    Per il successo dell’incontro, si dà molto valore alla mediazione di Al Sisi. Stupore per la sobrietà del comunicato vaticano. Un correttivo all’islamofobia generato dallo Stato islamico. Un lettore: Credo a papa Francesco e al suo sorriso.


    24/05/2016 - PAKISTAN

    Lahore, nuova legge sul divorzio per i cristiani “elimina le discriminazioni” matrimoniali

    di Shafique Khokhar

    L’Alta corte ha deciso di ripristinare la legge del 1869, emendata nel 1981 dal generale Zia. La modifica permetteva alle coppie cristiane di divorziare solo in caso di adulterio. La legge del 1981 “incatenava” le donne in matrimoni violenti o poligami. I cristiani che volevano sciogliere il matrimonio erano costretti a convertirsi all’islam.


    24/05/2016 - SIRIA

    Damasco accusa Qatar, Turchia e Arabia Saudita per gli attacchi alla roccaforte di Latakia


    Per il governo gli scontri di ieri rappresentano una “seria escalation” e mirano a far fallire gli sforzi di pace. Dietro le violenze dei terroristi vi sarebbe la mano dei “regimi maligni” di Riyadh, Ankara e Doha. Ferma condanna da parte di Stati Uniti e Onu. Mosca auspica la ripresa dei colloqui di pace. 


    23/05/2016 - SIRIA

    Parroco di Aleppo: L’attacco al Collegio francescano per colpire civili, seminare caos e terrore


    P. Ibrahim parla di attentato “terroristico” per alimentare il panico fra la popolazione. Il messaggio dei jihadisti, avverte, è "o con noi o la morte". I missili hanno colpito un centro per anziani, uccidendo una donna di 94 anni e ferendone altre due. L’attacco dello Stato islamico a Tartus e Jableh, che ha causato oltre centro morti, un “messaggio” ai russi.  


    23/05/2016 - VATICANO-ISLAM

    Papa: riceve grande imam di Al-Azhar, dialogo e non violenza tra cattolicesimo e islam


    Il colloquio “principalmente sul tema del comune impegno delle autorità e dei fedeli delle grandi religioni per la pace nel mondo, il rifiuto della violenza e del terrorismo, la situazione dei cristiani nel contesto dei conflitti e delle tensioni nel Medio Oriente e la loro protezione”.

     


    23/05/2016 - ARABIA SAUDITA - YEMEN

    Conflitto in Yemen, Riyadh muove da dietro le quinte per un accordo con i ribelli Houthi


    La diplomazia “parallela” saudita, guidata dal vice-principe ereditario Moḥammad bin Salmān, media con il movimento sciita. Obiettivo della trattativa proteggere il territorio nazionale da possibili attacchi Houthi. Riyadh in cerca di impunità dopo aver promosso divisioni e violenze in Yemen.


    23/05/2016 - VATICANO-ISLAM

    L’incontro fra papa Francesco e l’Imam di Al Azhar “per il dialogo e la pace nel mondo”

    di Bernardo Cervellera

    Portavoce della Chiesa cattolica egiziana: “Felici per questo incontro”. Vicario di Al Azhar: “Un messaggio di tolleranza”. Gli alti e bassi del rapporto Vaticano-Al Azhar. La svolta con Al Sisi e il suo progetto di modernizzare l’Egitto e l’insegnamento dell’islam.


    22/05/2016 - VATICANO

    Papa: I cattolici cinesi divengano segno concreto di carità e di riconciliazione


    Dopo l’Angelus, Francesco ricorda la Giornata di preghiera per la Chiesa di Cina che cade il prossimo 24 maggio: “Chiediamo a Maria di donare ai suoi figli in Cina la capacità di discernere in ogni situazione i segni della presenza amorosa di Dio, che sempre accoglie e perdona”. Prima della preghiera mariana, una riflessione sulla Santissima Trinità: “Questa festa ci invita ad impegnarci negli avvenimenti quotidiani per essere lievito di comunione, di consolazione e di misericordia”.


    21/05/2016 - BANGLADESH

    Bangladesh, un seminario per “aggiornare” sacerdoti e imam e rilanciare il dialogo

    di Sumon Corraya

    Il Christian Religious Welfare Trust ha organizzato un seminario per sacerdoti e pastori. In contemporanea, la Bangladesh Islamic Foundation si è occupata della formazione degli imam. Le autorità di Dhaka vogliono promuovere il dialogo tra i religiosi, in modo da frenare l’estremismo islamico.


    21/05/2016 - INDONESIA

    In un video dell’Isis, bambini indonesiani sparano con gli Ak-47

    di Matthias Hariyadi

    Secondo gli esperti le riprese sono originali e girate in Siria. Compaiono 23 ragazzi tra gli 8 e i 12 anni, provenienti anche da Malaysia e Filippine. L’addestratore è Abu Faiz al Indunesy, cecchino ricercato in patria. Esperto di intelligence: “Il governo dovrebbe essere preoccupato che così tanti bambini siano riusciti ad entrare in Siria”.


    20/05/2016 - PAKISTAN

    Attentato di Lahore: cristiani e musulmani ringraziano la Caritas per l’aiuto economico

    di Kamran Chaudhry

    Caritas Pakistan ha distribuito assegni da 340 euro a 19 famiglie, di cui quattro musulmane. L’attentato di Lahore compiuto dai talebani nella domenica di Pasqua ha causato 78 vittime e 350 feriti, la maggior parte di religione islamica. Medico musulmano: “Prego Allah che tanti altri seguano l’esempio dei cristiani”.


    20/05/2016 - TERRA SANTA

    Nuovo Custode di Terra Santa: La sfida è mantenere vivo il dialogo


    Fra Francesco Patton, della diocesi di Trento, succede a p. Pierbattista Pizzaballa, che ringrazia per i 12 anni di servizio e il “grande credito”. Il neo Custode racconta ad AsiaNews di aver accolto la nomina “con trepidazione e fiducia”. Il proposito di restare sempre “un uomo di dialogo” e di prendersi cura “dei frati e della loro vita”. 


    20/05/2016 - MALAYSIA

    Kuala Lumpur, arrestato un responsabile della sicurezza aerea: è dell’Isis


    Secondo una fonte della sicurezza, il sospettato ha lavorato anche nell’aviazione. È stato fermato lo scorso marzo insieme ad altre 14 persone. Professore di politica: “È un fatto che preoccupa. Egli avrebbe potuto con facilità sabotare un areo, metterci una bomba o armi da contrabbando. Su quella linea volano personalità importanti e politici”.

     


    20/05/2016 - LIBANO - SIRIA

    Caritas Libano e il dramma dei rifugiati siriani: non possono registrare figli e seppellire i morti


    P. Paul Karam racconta ad AsiaNews le condizioni critiche e le emergenze a livello “economico, sociale, morale e umano”. L’impossibilità di dare sepoltura ai morti per la mancanza di spazi e i costi elevati. Il problema della registrazione dei nuovi nati “responsabilità della Siria e della comunità internazionale”. Nell’Anno della misericordia l’appello per il sostegno delle attività Caritas. 


    20/05/2016 - IRAN

    Governi occidentali invitano banche e imprese a promuovere il commercio con l’Iran


    Stati Uniti, Francia, Germania e Regno Unito incoraggiano società e finanziarie e riprendere, nell’ambito della “legalità”, i rapporti con Teheran. La rimozione delle sanzioni è solo parziale e restano i timori di ostacoli e ritorsioni da parte di alcuni governi. Finora le banche europee si sono mostrate “timide” nel riallacciare i rapporti con l’Iran. 


    20/05/2016 - PAKISTAN

    Faisalabad, da 20 anni cristiani e musulmani pregano fianco a fianco

    di Shafique Khokhar

    Chiesa e moschea sono separate solo da un muro. Non sono mai accaduti episodi di violenza o polemica. Religioso islamico: “Abbiamo modificato gli orari delle orazioni per non disturbarci. Abbiamo installato gli altoparlanti dentro la moschea”. Il parroco: “Prima di essere musulmani e cristiani siamo uomini, e questo ci unisce nella preghiera”.

     






    In evidenza

    IRAQ
    Patriarca di Baghdad: cristiani e musulmani in preghiera per la pace, fra Mese di Maggio e Ramadan

    Joseph Mahmoud

    Il 30 maggio la chiesa della Regina del Rosario a Baghdad ospiterà una preghiera interreligiosa contro le violenze e il terrorismo. A lanciare l’iniziativa il patriarca caldeo: non le opzioni militari, ma la preghiera contro conflitti che colpiscono “la popolazione innocente”. Un invito anche ai musulmani a riflettere per formare una nuova mentalità, una nuova cultura.

     


    EGITTO-ISLAM-VATICANO
    Papa Francesco e il Grande imam di Al Azhar, il detto e il “non detto”

    Samir Khalil Samir

    Vi sono molti aspetti positivi nell’incontro fra il pontefice e la suprema autorità sunnita, insieme a qualche silenzio. Per Al Tayyib l’islam non ha niente a che fare con il terrorismo. Ma l’Isis usa la bandiera nera di Maometto, la spada del profeta, le frasi del Corano. I terroristi prendono le loro affermazioni sanguinarie da molti imam. E’ urgente un nuovo rinascimento dell’islam, rileggendo la tradizione nella modernità: un lavoro interrotto dal fondamentalismo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®