09 Dicembre 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    07/12/2016 - FILIPPINE

    Mons. Martin Jumoad si è rivolto al governo chiedendo di “raddoppiare gli sforzi per vincere la simpatia delle giovani generazioni e conquistarle alla bontà”. Povertà e mancanza di educazione le cause principali del fenomeno. Centinaia di minori vengono presi dai gruppi ribelli che combattono Manila.




    07/12/2016 - INDIA

    Andhra Pradesh, fedeli di ogni religione rendono grazie a Maria per i miracoli ricevuti


    Quello di Gunadala è uno dei santuari mariani più importanti di tutta l’India. È stato fondato dai missionari del Pime, che nel 1928 hanno portato una statua della Madonna di Lourdes. Una famiglia non cattolica ringrazia la Vergine per la guarigione di un figlio, malato di cuore. Il taglio dei capelli e della barba come gesto di umiltà nelle preghiere a Dio.


    07/12/2016 - YEMEN

    Aden: sradicata cellula dello Stato islamico, arrestati otto jihadisti


    La polizia ha fermato un gruppo di miliziani responsabili di attacchi sanguinosi nel recente passato. Nel contesto dell’operazione sequestrate pistole con silenziatore e lettere dei vertici di Daesh in Siria e Iraq. L’esercito governativo a Chehr ha rinvenuto quattro tonnellate di esplosivo; cinque persone fermate, pianificavano “attentati terroristi”. 

     


    07/12/2016 - INDONESIA

    West Java: radicali islamici interrompono una celebrazione di Natale

    di Mathias Hariyadi

    I fedeli della Chiesa evangelica riformata erano riuniti in una sala a Bandung, quando decine di persone hanno fatto irruzione interrompendo il coro e disperdendo la folla: “Non potete celebrare in un luogo che non sia una chiesa”.


    07/12/2016 - EAU - IRAQ

    Patriarca caldeo: Salvare il patrimonio culturale iracheno minacciato dalla guerra

    di Louis Raphael Sako*

    Ad Abu Dhabi la conferenza internazionale dedicata alla salvaguardia del patrimonio culturale nelle aree di guerra. L’obiettivo è raccogliere 100 milioni per finanziare progetti e iniziative. Unesco: Tutela del patrimonio come “strategia globale contro l’odio e l’estremismo”. Mar Sako: “Bisogno urgente di azioni decise della comunità internazionale” in collaborazione col governo irakeno. 

     


    06/12/2016 - BANGLADESH

    Perdere l’infanzia e la scuola: i matrimoni minorili in Bangladesh

    di Sumon Corraya

    Povertà e cultura tradizionale islamica sono le principali cause. Il 52% delle spose ha meno di 18 anni; il 18% meno di 15. Una nuova legge consentirebbe le nozze in “circostanze speciali” per salvare l’onore delle ragazze. Tre storie di matrimoni minorili.


    05/12/2016 - SIRIA - UE

    Gran Muftì di Damasco: L’Europa aiuti la Siria a domare l’incendio del fondamentalismo


    A Dublino incontro interreligioso di leader musulmani e cristiani. Lo sceicco Ahmad Badr El Din Hassun contro le nazioni arabe e le monarchie del Golfo che vogliono distruggere l’anima multi-etnica e culturale del Paese. Gregorio III Laham: operare per la pace, non per accusare. in una guerra “siamo tutti colpevoli”.

     


    03/12/2016 - EGITTO

    Attivista egiziana: attacco “durissimo e incomprensibile” alle Ong che operano nel Paese


    Iman Bibar critica la nuova legge votata in Parlamento. Una norma che lascia ampio margine di interpretazione e le porte aperte alla corruzione. Essa non serve a contrastare il flusso di denaro nelle casse dei movimenti estremisti. Finirà per colpire solo l’attività delle associazioni che operano per lo sviluppo del Paese.


    02/12/2016 - INDONESIA

    Jakarta, il presidente Widodo incontra 200mila manifestanti pacifici (VIDEO)

    di Mathias Hariyadi

    La marcia doveva essere una protesta contro il governatore della capitale, accusato di blasfemia. Grazie all’intervento delle autorità e degli ulema, si è trasformata in un ritrovo pacifico di preghiera. Joko Widodo ha espresso il proprio “apprezzamento per la grande folla ordinata”. La polizia arresta alcuni “provocatori” che volevano manipolare la manifestazione per criticare il governo.


    02/12/2016 - SANTA SEDE – ISRAELE

    Vaticano e Israele criticano l’Unesco: non si può negare la storia biblica


    La Commissione mista con il Gran rabbinato contro la decisione di definire i luoghi santi di Gerusalemme est solo col nome arabo, negando di fatto il rapporto tra gli ebrei e il Monte del Tempio.


    01/12/2016 - INDONESIA

    L’unità vincerà il settarismo: manifestazioni in tutto il Paese contro gli integralisti islamici

    di Mathias Hariyadi

    Migliaia di persone sono scese in piazza in 33 province per difendere il motto “Bhinneka Tunggal Ika”, unità nella diversità, su cui si fonda l’Indonesia. Vestiti con nastri biancorossi (i colori della bandiera) cittadini laici, religiosi e membri dell’esercito hanno mandato un messaggio ai movimenti radicali che voglio dividere il Paese.


    01/12/2016 - IRAQ

    Profughi : ricostruire Mosul in convivenza e armonia (VIDEO)

    di Samir Youssef

     Quattro capi famiglia (cristiano, yazidi, sabei e arabo musulmano), fuggiti nel 2014 da Mosul all’arrivo dello Stato islamico raccontano paure e speranze. Il desiderio di ricominciare a vivere; il tentativo di ricostruire un progetto di convivenza e armonia. Nessuno è esente dal “fanatismo islamico”. Solo Dio può sanarci ed essere fonte di salvezza fra noi. Seconda parte (la prima parte è stata pubblicata ieri).

     


    01/12/2016 - MONGOLIA

    “Sussurrare il Vangelo al cuore dell’Asia”: un modello di missione per la Mongolia (Foto)


    P. Giorgio Marengo è un missionario della Consolata e vive nel Paese dal 2003. Il suo stile di evangelizzazione si adatta di più alla complessità del contesto asiatico. “Rimettere al centro la persona, le relazioni umane, creando empatia e confidenza”. In questo modo la testimonianza cristiana non rimarrà in superficie. Un centro per il dialogo interreligioso a Karakorum, l’antica capitale imperiale.


    30/11/2016 - SRI LANKA

    Sri Lanka, il movimento dei pescatori festeggia 20 anni di attività (Foto)

    di Melani Manel Perera

    L’anniversario è stato celebrato insieme alla Giornata mondiale della pesca. Il primo distaccamento del National Fisheries Solidarity Movement nasce nel 1993. Diviene movimento indipendente nel 1997, riunendo fedeli di ogni religione. Propone il rispetto dei diritti umani, progetti per lo sviluppo sostenibile di ambiente, territorio e risorse.


    30/11/2016 - IRAQ

    Profughi di Mosul: l’amore e l’accoglienza della Chiesa contro la follia dell’Isis (VIDEO)

    di Samir Youssef

    P. Samir ha raccolto le testimonianze di quattro capi famiglia, fuggiti nel 2014 con l’arrivo dello Stato islamico. Cristiani, yazidi, sabei e arabi musulmani raccontano le violenze jihadiste le difficoltà dell’esilio, insieme alle speranze per la liberazione di Mosul. L’aiuto “amorevole” della Chiesa e della comunità cristiana una risposta alla violenza jihadista. Prima parte.

     


    30/11/2016 - PAKISTAN – TURCHIA

    Alta corte di Lahore blocca la deportazione di 100 insegnanti turchi "gulenisti"


    A metà novembre Ankara aveva salutato la decisione di Islamabad con grande favore. Gli insegnanti sono sospettati di avere legami con il predicatore Fethullah Gulen. Da anni in esilio negli Stati Uniti, Gulen è accusato di aver architettato il fallito golpe in Turchia di luglio scorso.


    29/11/2016 - SIRIA

    Aleppo, l’esercito governativo avanza nei quartieri ribelli. Il dramma dei civili in fuga


    Nelle ultime 24 ore almeno 4mila persone hanno abbandonato il settore orientale. Usati come scudi umani, raccontano storie di distruzione, macerie e fame sotto gli integralisti islamici. Aleppo è la città “martire per eccellenza” del conflitto. Colpite per la prima volta le truppe turche in territorio siriano.

     


    28/11/2016 - IRAQ

    Sinjar, scoperte due fosse comuni di yazidi massacrati dallo Stato islamico


    All’interno vi sarebbero i cadaveri di nove persone. La zona del ritrovamento nei pressi del villaggio di Umm al Shababik, fra Mosul e la frontiera siriana. Sale a 29 il numero delle fosse rinvenute nella zona di Sinjar dallo scorso anno, per un totale di 1600 cadaveri. 

     


    28/11/2016 - INDONESIA

    Jakarta, arrestati 9 miliziani dell’Isis: aizzavano le proteste contro il governatore

    di Mathias Hariyadi

    Hanno partecipato alla marcia del 4 novembre scorso con l’obiettivo di creare caos e violenza. Sfruttavano il sentimento contrario al politico cristiano per preparare la venuta del Califfato in Indonesia. Timori per la marcia del 2 dicembre.


    27/11/2016 - VATICANO

    Papa: Avvento, il contrasto fra la routine quotidiana e la venuta improvvisa del Signore


    Nel primo Angelus del tempo di Avvento, papa Francesco sottolinea che “la visita del Signore all’umanità”, avvenuta col Natale, avviene anche “ogni giorno” e avverrà quando “verrà nella gloria per giudicare i vivi e i morti”. ““Il Vangelo non vuole farci paura, ma aprire il nostro orizzonte”. “La Madonna … ci aiuti a non considerarci proprietari della nostra vita, a non fare resistenza quando il Signore viene per cambiarla”.


    26/11/2016 - CUBA-VATICANO

    È morto Fidel Castro, il padre della rivoluzione cubana


    La salma sarà cremata oggi stesso. Ha guidato l’isola per 50 anni. Nel 2008 ha passato la presidenza al fratello Raul. Ha tentato di esportare la rivoluzione marxista in America latina e in Africa. Alcuni successi economici e sociali in patria, insieme a pesante oppressione dei diritti umani. Lo svanire del mito dopo la caduta dell’Urss. La Chiesa cattolica e i papi catalizzatori di una trasformazione del Paese.


    26/11/2016 - EGITTO

    Cairo, il no dell’ergastolo a Morsi un passo verso la riconciliazione nazionale

    di Loula Lahham

    In settimana due sezione della Corte di Cassazione hanno annullato la condanna al carcere a vita per l’ex presidente. Egli deve ancora affrontare una serie di processi con l’accusa di spionaggio e torture. Analisti ed esperti parlano di sentenze politiche. Studioso egiziano: La riconciliazione deve coinvolgere “tutto il popolo”. 

     


    25/11/2016 - IRAQ

    Patriarca caldeo: Terribile attacco contro i pellegrini sciiti. Un Paese nel baratro


    Un kamikaze dello Stato islamico, a bordo di un camion bomba, ha colpito alcuni pullman di pellegrini. Morti un centinaio di fedeli sciiti che celebravano la festa dell’Arbaeen. Mar Sako parla di “violenza senza fine”, non bastano le condanne, servono “azioni efficaci e condivise”. Oggi a Baghdad ordinati due sacerdoti, segno “della vitalità della Chiesa”. 

     


    25/11/2016 - PAKISTAN

    Sindh, “positiva e incoraggiante” l’approvazione della legge contro le conversioni forzate

    di Shafique Khokhar

    La normativa è stata proposta da un gruppo islamico e approvata all’unanimità. Attivisti cristiani e musulmani sottolineano i risvolti positivi. Previste pene per i trasgressori e per chi celebra matrimoni forzati. Il processo da adire entro 90 giorni dalla denuncia; minori che si convertono prima dei 18 anni non saranno giudicati.


    25/11/2016 - CINA

    Xinjiang: confisca dei passaporti “contro il terrorismo”


    In alcuni casi il passaporto viene dato solo se alla richiesta si consegna anche un campione del proprio Dna. Il World Uighur Congress denuncia la mossa come un altro segno di emarginazione per la popolazione musulmana.


    24/11/2016 - IRAN - ISLAM - VATICANO

    Contro l’estremismo, leader cristiani e musulmani promuovono la cultura del dialogo e la dignità della donna


    La dichiarazione finale del quarto summit cristiano-musulmano, che si è tenuto a Teheran. Il documento è sottoscritto da personalità cattoliche, anglicane, sunnite e sciite. Lotta a tutto campo contro il fondamentalismo confessionale. L'impegno per un rispetto reciproco e per un'interpretazione non violenta dei testi sacri. Potenziare l'educazione del personale religioso.

     


    24/11/2016 - PAKISTAN

    Lahore, pena di morte per gli assassini della coppia cristiana bruciata viva per blasfemia

    di Shafique Khokhar

    Nel 2014 i coniugi Shahzad e Shama sono stati linciati e gettati in un forno. Erano genitori di tre bambini, ora accuditi da un’associazione cattolica. I cinque musulmani condannati dovranno anche pagare una multa. “Il verdetto va nella giusta direzione per garantire lo Stato di diritto”.


    24/11/2016 - INDONESIA

    Jakarta, arrestato l'istigatore delle proteste contro il governatore cristiano

    di Mathias Hariyadi

    Buni Yani, ex giornalista e professore di comunicazione, è accusato di aver manipolato le parole di Ahok e aver aizzato i gruppi musulmani radicali. Una petizione che chiedeva la sua accusa ha raccolto più di 100mila firme. Gli integralisti promettono nuove manifestazione per il 2 dicembre.


    24/11/2016 - IRAQ

    L’Offensiva di Mosul aggrava il dramma dei profughi cristiani, dimenticati da governo e Onu


    P. Samir Youssef racconta una “emergenza nell’emergenza” che rende ancor più difficile la situazione. Solo la Chiesa aiuta i cristiani che si preparano a vivere “il terzo Natale da profughi”. Dalle aree liberate dal Califfato le storie di donne violentate, bambini indottrinati, case distrutte. E un appello: nessuno chiuda “la porta della misericordia”. 

     


    23/11/2016 - IRAQ

    Parroco di Amadiya: profughi cristiani di Mosul, fra l’emergenza aiuti e l’attesa del rientro

    di P. Samir Youssef

    In una lettera p. Samir Youssef racconta la situazione dei rifugiati, da oltre due anni lontani dalle loro case. Si segue con attenzione l’offensiva, anche se case e chiese “sono in gran parte” bruciate o distrutte. Con l’arrivo dell’inverno servono cherosene, vestiti, cibo e denaro per pagare il trasporto degli studenti. Un appello per continuare a sostenere la campagna di AsiaNews.






    In evidenza

    IRAQ
    Parroco di Amadiya: profughi cristiani di Mosul, fra l’emergenza aiuti e l’attesa del rientro

    P. Samir Youssef

    In una lettera p. Samir Youssef racconta la situazione dei rifugiati, da oltre due anni lontani dalle loro case. Si segue con attenzione l’offensiva, anche se case e chiese “sono in gran parte” bruciate o distrutte. Con l’arrivo dell’inverno servono cherosene, vestiti, cibo e denaro per pagare il trasporto degli studenti. Un appello per continuare a sostenere la campagna di AsiaNews.


    IRAQ
    “Adotta un cristiano di Mosul”: il dono di Natale per attraversare l’inverno

    Bernardo Cervellera

    Le nuove ondate di profughi, con l’avanzata dell’esercito verso la Piana di Ninive e Mosul rischiano di far dimenticare i rifugiati che da due anni hanno trovato ospitalità nel Kurdistan. C’è bisogno di cherosene, vestiti per l’inverno, aiuti per i bambini, soldi per gli affitti. La campagna lanciata da AsiaNews due anni fa è più urgente che mai. Rinunciare a un dono superfluo per offrire loro un dono essenziale per vivere.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®