17/09/2020, 13.25
BANGLADESH
Invia ad un amico

​Tangail, la guerra delle banane dei perseguitati cristiani Garo

di Sumon Corraya

Protesta dei tribali per l’improvviso taglio di 300 piante nei terreni che essi coltivano. I Garo sono cattolici che il governo cerca di allontanare dalla “loro” foresta.

Tangail (AsiaNews) - Ieri mattina lo staff del dipartimento forestale (FD) si è recato nel villaggio di Pagmari di Tangail, nella diocesi di Mymensingh, e ha tagliato 500 alberi di banane. Pagmari è un villaggio cattolico situato nella foresta di Modhupur dove vivono circa 20 famiglie.

Vivono nei villaggi da centinaia di anni fa. Nascono lì e muoiono lì. Migliaia di cristiani vivono nell'area del Parco nazionale di Modhupur. Nel 1962, il governo ha definito Modhupur parco nazionale. Dopo quell'annuncio, i cristiani Garo sono perseguitati dal governo. Prima del 1971, il governo pakistano ha cercato di sfrattare i cristiani. Dopo il 1971, il governo del Bangladesh ha tentato di sfrattarli.

Fresh Basonti Rema, agricoltore Garo racconta ad AsiaNews: “Ieri mattina alcuni membri del dipartimento forestale sono venuti nei nostri terreni agricoli e hanno tagliato tutti i banani. Qui viviamo da oltre cento anni. Voglio un compenso per il taglio dei miei banani. Voglio la punizione dei colpevoli".

Rema ha informato che la sua perdita è di 300.000 BDT (circa 3000 euro). La coltivazione delle banane è la sua principale fonte di reddito. Ha preso un prestito e ora non poteva ripagarlo.

Il sacerdote di Holy Cross, padre Somir Peter D'Rozario, vice parroco della parrocchia di Pirgacha, che copre quella zona, racconta ad AsiaNews: “Abbiamo sentito l'incidente del taglio dei banani. Siamo preoccupati per i cattolici del villaggio di Pagmari. Si occupa dell'incidente in modo che I fedeli della sua parrocchia possano vivere in pace.

Ieri dopo la distruzione dei banani, i garo cristiani locali hanno protestato e circondano l'ufficio del Dipartimento forestale. Alik Mree, segretario generale del Bangladesh Garo Chhattro Songothon (BAGACHHAS), racconta ad AsiaNews: “Nel pomeriggio abbiamo protestato. Abbiamo protestato davanti all'ufficio del dipartimento forestale e lo abbiamo circondato. Volevamo sapere perché sono stati danneggiati i banani Garo". Hanno chiesto le dimissioni dell'ufficiale forestale della foresta di Modhupur. Sembrava che se l'ufficio del Dipartimento forestale non collaborava con i tribali Garo, essi non si sarebbero presi cura della foresta di Modhupur. Tuttavia, in quanto tribali, i Garo si prendono cura sinceramente della foresta.

Mree dice che faranno un'enorme protesta se l'ufficio del Dipartimento forestale non smetterà di tagliare i banani per sfrattare la tribù Garo.

L'ufficiale forestale Abdul Ahad ha detto che i cristiani Garo hanno attaccato ieri uno staff dell'ufficio del Dipartimento forestale dopo il loro sgombero programmato dalla terra del governo. Per risolvere il conflitto ci sarà un incontro con i leader Garo. Un alto funzionario del dipartimento forestale (FD) ha detto che i bananeti illegali vengono tagliati. Tale terreno ammonta a 3.600 acri.

L'attivista musulmano per i diritti umani Firoz Ahmed ha scritto sul suo sito Facebook, che non sarà una soluzione prendere le terre dei Garo, che sono una minoranza. Invece di perseguitarli, possiamo mostrare dignità e accoglienza. Protesto per i danni al giardino dei banani.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mymensingh, tribali cattolici Garo: Offriamo il raccolto a Cristo Re
25/11/2019 12:23
Il Vangelo tra i tribali: Le suore del Pime a Mymensingh
28/11/2018 12:38
La Chiesa "viva" del Bangladesh; una nuova parrocchia per i tribali Garo
30/01/2014
Incendio a Banani, almeno 25 morti. Il cordoglio del card. D’Rozario (Foto)
29/03/2019 08:57
Bangladesh, stuprata una 12enne cristiana. La polizia non arresta il colpevole
07/08/2015