12/10/2020, 10.33
HONG KONG
Invia ad un amico

​Un anno di celebrazioni per gli anniversari di seminario e college Holy Spirit

Il vescovo Ha ha detto che la celebrazione dell'anniversario è anche un momento per essere grati a Dio per aver offerto sacerdoti, vescovi e dirigenti laici, e per essere gioiosi per i futuri dirigenti della Chiesa che ora ricevono formazione. Ha anche esortato i presenti a pregare per una fede più radicata in modo da poter affrontare le sfide attuali a Hong Kong.

Hong Kong (AsiaNews/ Sunday Examiner) - Il 3 ottobre, l'Holy Spirit Seminary di Hong Kong e l’Holy Spirit Seminary College of Theology and Philosophy di Aberdeen, hanno tenuto una cerimonia di lancio in diretta streaming che ha dato il via a una serie di attività di un anno per celebrare il 90mo anniversario del seminario e 50mo del collegio.

Le attività celebrative coinvolgeranno sacerdoti che, a partire da novembre, condivideranno su Facebook esperienze della loro formazione in seminario o questioni teologiche. Saranno organizzati incontri in tre diverse parrocchie a partire da gennaio, così come un open day e una messa di ringraziamento in programma il 2 e 3 ottobre del prossimo anno.

La cerimonia presso la cappella del seminario Holy Spirit è iniziata con un servizio di preghiera guidato dal cardinale John Tong Hon, amministratore apostolico di Hong Kong, dal vescovo ausiliare Joseph Ha Chi-shing, rettore del seminario Holy Spirit, e dal padre gesuita Robert Ng Chi-fun, preside del seminario.

Il cardinale Tong, il vescovo Ha, il padre Ng insieme al personale docente del seminario e del college hanno piantato nel prato fuori dalla cappella una Delonix regia, una specie di albero che si trova comunemente a Hong Kong. È stato scelto per simboleggiare una fede profondamente radicata nella città da generazioni. Di solito sboccia a maggio e servirà da incoraggiamento per gli studenti del seminario e del college che in quel mese sostengono gli esami annuali a conclusione del loro anno accademico.

Il cardinale Tong ha espresso il suo apprezzamento per la formazione di sacerdoti e dirigenti laici che il seminario e il college danno da decenni. Ha notato che, piantato davanti all'immagine del Sacro Cuore Gesù, l'albero ha ricordato ai presenti di vivere l'amore e il perdono di Gesù.

Il vescovo Ha ha detto che la celebrazione dell'anniversario è anche un momento per essere grati a Dio per aver offerto sacerdoti, vescovi e dirigenti laici, e per essere gioiosi per i futuri dirigenti della Chiesa che ora ricevono formazione. Ha anche esortato i presenti a pregare per una fede più radicata in modo da poter affrontare le sfide attuali a Hong Kong.

Padre Ng ha detto che il seminario e il college hanno iniziato in diversi stadi di sviluppo della Chiesa. Ha detto che 90 anni fa, alla comunità dei gesuiti è stato affidato il compito di formare giovani di Hong Kong e della Cina meridionale per diventare sacerdoti. D'altra parte, il Collegio di teologia e filosofia è stato istituito in un momento in cui i laici potevano svolgere un ruolo attivo nell'insegnamento dopo il Concilio Vaticano II. Ha detto che il 21mo secolo sarà un'era di laici, poiché vedrà più laici che seminaristi. “Grazie a Dio per la vocazione e la risposta di tanti laici. Possa Dio finire ciò che ha iniziato, come spesso diciamo durante le cerimonie di ordinazione sacerdotale”, ha detto.

L'Holy Spirit Seminary risale al 1924 quando l'arcivescovo Celso Costantini, primo nunzio della Santa Sede in Cina, tenne la prima conferenza di vescovi a Shanghai, istituendo 14 seminari regionali per i vicariati apostolici di tutto il Paese, Hong Kong compresa.

La fondazione del seminario regionale della Cina meridionale ad Aberdeen fu decisa nel 1930 e fu inaugurato l'anno successivo. Era direttamente sotto la Congregazione per la Propagazione della Fede (Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli) della Santa Sede ed era gestita da sacerdoti gesuiti irlandesi.

Il seminario ha svolto un ruolo particolarmente importante nello sviluppo della Chiesa cattolica cinese nella seconda metà del XX secolo. A causa delle turbolenze politiche in Cina, il seminario regionale di Hong Kong ha accolto un gran numero di seminaristi dalla terraferma e ha cresciuto molti dei vescovi locali. Nel 1964 il seminario fu ceduto alla diocesi di Hong Kong e ribattezzato Holy Spirit Seminary.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mons. John Tong di Hong Kong, “uomo del dialogo” ma con “principi non negoziabili”
30/04/2009
Il calo della popolazione cattolica in Cina e il suo impatto sulla Chiesa
23/08/2016 11:30
Papa: trasformare col Vangelo la società africana
18/03/2009
Pakistan, preghiera e riflessione per preparare l’Avvento
05/12/2006
Dhaka, sacerdoti studiano come migliorare più stretta collaborazione con i laici
27/07/2017 11:18