01/12/2009, 00.00
EMIRATI
Invia ad un amico

Ancora in caduta le borse di Dubai e di Abu Dhabi

In mattinata scese entrambe a meno 6; risalgono leggermente a -5,6 e a -3,57. Una parte del debito della Dubai World in ristrutturazione. Il governo di Dubai non coprirà tutti i debiti della Dubai World. Abu Dhabi non garantisce tutti i debiti del Dubai.

Abu Dhabi (AsiaNews/Agenzie) – Le borse di Dubai e di Abu Dhabi sono scese in picchiata per il secondo giorno. Entrambi gli indici, in apertura erano scesi a meno 6%, dopo le perdite di ieri.

In seguito i due mercati azionari hanno recuperato: il Dubai Financial market ha chiuso a meno 5,6%; l’Adx index di Abu Dhabi ha chiuso a meno 3,57. Fra le azioni più colpite vi sono quelle finanziarie e quelle immobiliari.

Secondo gli analisti, gli investitori sono dispiaciuti dagli sforzi del governo del Dubai di ristrutturare parte dei suoi debiti.

La Dubai World, legata all’emiro del Dubai, ha infatti comunicato di voler ristrutturare una parte dei suoi debiti, 26 miliardi di dollari Usa. Tale ristrutturazione include solo le compagnie immobiliari e non altre compagnie che –essa dice – “sono su una base finanziaria stabile”.

La settimana scorsa la Dubai World ha annunciato di aver chiesto ai suoi creditori un ritardo di sei mesi per ripagare i suoi debiti (59 miliardi di dollari).

Ieri il governo di Dubai ha detto con chiarezza che la Dubai World non è parte del governo e che perciò esso non garantirà i debiti ai creditori della compagnia. Abdulrahman Al Saleh, direttore generale del dipartimento delle finanze di Dubai ha dichiarato che la Dubai World ha ricevuto finanziamenti basati sulla “viabilità dei suoi progetti e non su garanzie del governo”.

Il 29 novembre, la banca centrale degli Emirati ha detto che metterà una maggiore liquidità nelle sue banche e nelle banche straniere che operano in loco.

Abu Dhabi ha deciso di venire in soccorso del vicino emirato, ma ha anche detto che “sceglierà” come assistere Dubai. Ciò non significa che “Abu Dhabi sottoscriverà tutti i suoi debiti”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
L’emiro di Abu Dhabi comprerà tutta Dubai per 80 miliardi di dollari Usa
27/11/2009
Cresce il controllo di Abu Dhabi sul governo di Dubai, a scapito di Teheran
17/12/2009
Abu Dhabi copre i debiti di Dubai per 10 miliardi di dollari
14/12/2009
La nuova torre di Dubai prende il nome dall’emiro di Abu Dhabi: Burj Khalifa
05/01/2010
Il governo di Dubai mette 9,5 miliardi di dollari per i debiti della Dubai World e della Nakheel
25/03/2010