23 Febbraio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 30/12/2016, 11.04

    CINA

    Aperto in Cina “il ponte più alto del mondo”



    È costato circa 144 milioni di dollari Usa e si stende a circa 600 metri d’altezza.

     

    Pechino (AsiaNews) – Viene aperto oggi al traffico il ponte più alto al mondo. Il ponte Beipangjiang ha una lunghezza di 1,34 chilometri ed è sopraelevato di 565 metri dalla vallata sottostante. La gigantesca opera architettonica sorge sopra la profonda gola che separa le province montuose dello Yunnan e del Guizhou.

    La creazione del ponte – dal costo di 144 milioni di dollari Usa – riduce i tempi di percorrenza fra Xuanwei (Yunnan) e Liupanshui (Guizhou) da cinque a un’ora. Il ponte è destinato solo al transito automobilistico ed è composto di quattro corsie.

    È stato progettato per resistere a forti venti e prima dell’inaugurazione è stato sottoposto a numerosi collaudi.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    22/07/2015 LAOS – CINA
    Accordo Vientiane-Pechino: una ferrovia da 7,2 miliardi che colleghi tutto il sud-est asiatico
    L’alta velocità partirà dalla Cina e collegherà Laos, Thailandia, Malaysia e Singapore. I lavori dureranno cinque anni. Dovevano iniziare nel 2011 ma contrattempi economico-politici li hanno ritardati. Cittadini laotiani: “Non sarebbe meglio investire tutti questi soldi nelle strade?”.

    31/03/2010 CINA
    Cattolici dello Yunnan e del Guizhou: Pasqua nella siccità e con pericoli di incendi
    Contadini poveri non possono permettersi pompe per i pozzi e condutture per il trasporto dell’acqua. Timori per le chiese che possono andare a fuoco. Almeno 18 milioni di persone e 11 milioni di capi di bestiame soffrono per la mancanza di acqua da bere.

    03/08/2016 08:45:00 INDIA
    Maharashtra, crolla un ponte sull’autostrada Mumbai-Goa: decine di dispersi

    Il crollo è avvenuto intorno all’una di stamattina, a causa delle forti piogge che hanno eroso il ponte di epoca britannica. L’unica certezza è la scomparsa di due autobus con a bordo 22 persone. Si teme che molti altri veicoli siano stati trascinati nella corrente del fiume Savitri.



    05/12/2015 VATICANO
    Papa: nella scuola cattolica “una cultura integrale, non ideologica”, “inclusiva”, che accolga tutti
    All’associazione genitori delle scuole cattoliche Francesco raccomanda di “promuovere un’educazione alla pienezza dell’umanità”. Ai genitori, “depositari del dovere e del diritto primario e irrinunciabile di educare i figli”, il “delicato compito di gettare ponti tra scuola e territorio, tra scuola e famiglia, tra scuola e istituzioni civili”.

    22/02/2013 HONG KONG - CINA
    Un terremoto in Cina scuote anche Hong Kong
    Molti palazzi hanno tremato per una scossa registrata nel Guangdong. La Cina, forte zona sismica, si ricordano i terremoti del Sichuan, dello Yunnan, ecc..



    In evidenza

    LIBANO
    Trump, Marine Le Pen e il Medio oriente: il Libano contro muri e divisioni

    Fady Noun

    L’inizio della presidenza Trump ha segnato la “babelizzazione” della società americana. Ciascun Paese riversa il suo odio contro un nemico esterno. La crisi globale attuale ha radici religiose. Al cuore del caos vi è la minaccia jihadista. Laterza guerra mondiale non si vince con i droni, ma usando moderazione e promuovendo l’incontro e il confronto. 

     


    EGITTO – ISLAM
    Al Azhar sotto l’influenza dell’islamismo di Daesh

    Kamel Abderrahmani

    Le istituzioni religiose ufficiali e le università cosiddette islamiche sono la causa dell’immobilità del mondo musulmano. I programmi insegnati ad Al Azhar e la letteratura usata sono gli stessi che sono applicati sul terreno da tutti i terroristi armati. Nessun paragone possibile fra Al Azhar e il Vaticano. Il Vaticano ha ospitato musulmani irakeni e siriani che fuggivano la guerra. Al Azhar non ha fatto nulla per cristiani e Yazidi. La persecuzione verso Mohamed Nasr Abdellah, desideroso di modernizzare l’islam. Il commento di uno studente musulmano.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®