18 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 13/10/2010, 00.00

    ISLAM - SUDAN

    Attentato al card. Gabriel Zubeir Wako di Khartoum



    Un uomo, dal nome musulmano, ha cercato di accoltellarlo durante una celebrazione eucaristica. L’arcivescovo ha spesso denunciato l’oppressione che subisce il sud e la crescita di fondamentalismo islamico nel Paese.
    Khartoum (AsiaNews/Agenzie) – L’arcivescovo di Khartoum, card. Gabriel Zubeir Wako, è scampato a un tentativo di aggressione durante la celebrazione eucaristica per la festa di san Daniele Comboni, lo scorso 10 ottobre.
     
    Secondo la rete delle radio cattoliche del Sudan “un individuo di nome Hamdan Mohamed Abdurahman si è alzato durante il Gloria e armato di coltello è corso verso l’arcivescovo, il quale è stato protetto da uno dei suoi assistenti”.
     
    La Chiesa cattolica ha sporto denuncia contro l'attentatore, che interrogato l’11 ottobre presso il Comitato militare centrale delle Forze Armate sudanesi ha detto di essere un arabo Misseriya dello Stato del Kordofan Meridionale.
     
    L’arcivescovo di Khartoum ha spesso denunciato le violenze dei gruppi arabi del Sudan contro le popolazioni nere del sud e la crescita di fondamentalismo nel Paese.
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    24/07/2014 VATICANO - SUDAN
    Il Papa incontra Meriam: Grazie per la coraggiosa testimonianza di fede
    Francesco ha ricevuto oggi a santa Marta la donna sudanese incarcerata nei mesi scorsi perché cristiana. Insieme a lei il marito e i due figlioletti. Padre Lombardi: "Francesco ha voluto manifestare la sua vicinanza, attenzione e preghiera anche per tutti coloro che soffrono per la loro fede".

    13/08/2011 COREA DEL SUD – SUDAN
    Studenti sud-sudanesi in Corea, sulle orme di p. Lee
    Grazie al missionario cattolico, scomparso nel 2010, Mayen e Deng possono studiare in Corea del Sud. Il loro obiettivo è diventare medico e ingegnere civile, per tornare nella loro terra e contribuire allo sviluppo. La passione e l’impegno del sacerdote e medico coreano per la popolazione sud-sudanese raccontate in un documentario.

    25/06/2014 SUDAN - ISLAM
    Ora Meriam è accusata di aver falsificato i documenti, rischia cinque anni di carcere
    Uno dei suoi avvocati riferisce che "è stata fermata dopo che ha presentato un documento straordinario di viaggio rilasciato dall'ambasciata del Sud-Sudan e con un visto per gli Stati Uniti". Ma l'ambasciata ha dichiarato che il documento è originale. Il Dipartimento di Stato Usa, siamo con la famiglia e il governo sudanese per risolvere quanto prima la questione.

    16/05/2014 SUDAN-ISLAM
    P. Samir: La condanna a morte di Meriam, un concentrato di crudeltà e di offese ai diritti umani
    La donna sudanese, educata nel cristianesimo, è stata condannata a morte per apostasia e a ricevere 100 frustate per adulterio, avendo sposato un cristiano. Il radicalismo islamico sta diffondendo la violenza nel mondo. Per i musulmani è tempo di denunciare questo islam violento, scegliendo "l'islam della città", non "l'islam beduino del deserto".

    24/06/2014 SUDAN - ISLAM
    Meriam è libera, una Corte d'appello sudanese annulla la sua condanna a morte
    La cristiana è già a casa. Il marito, cittadino statunitense dice che lasceranno il Sudan appena possibile. Condannata per apostasia e adulterio, in quanto sposata con un cristiano, si è sempre rifiutata di abbandonare la sua fede e convertirsi all'islam.



    In evidenza

    HONG KONG - CINA - VATICANO
    Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

    Li Yuan

    P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


    VATICANO - ITALIA - USA
    Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



    Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®