03/06/2016, 11.54
THAILANDIA
Invia ad un amico

Bangkok, l’Amoris Laetitia presentata in tivù: “Leggetela con gioia”

di Weena Kowitwanij

Mons. Thanya-Anan, vice-segretario della Conferenza episcopale thai, è intervenuto ad un programma di un’emittente cattolica spiegando i contenuti dell’ultima esortazione apostolica di papa Francesco. Il tema è difficile, “ma papa Francesco lo affronta con semplicità”.

 

Bangkok (AsiaNews) – Anche se il contenuto di Amoris Laetitia “è abbastanza complicato, Sua Santità lo affronta in un modo semplice e diretto. Per questo invito tutti i cattolici a leggerla con la stessa gioia che è ricordata nel titolo”. Parlando agli schermi di una famosa trasmissione televisiva cattolica, mons. Andrew Vissanu Thanya-Anan, vice-segretario generale della Conferenza episcopale thai (Cbct), ha messo in luce il messaggio dell’ultima Esortazione apostolica di papa Francesco, pubblicata l’8 aprile scorso.

Il vescovo è apparso nel programma “Saengdham”, che significa “la luce degli insegnamenti religiosi”, in onda ogni domenica alle cinque di mattina sul canale 2 della televisione pubblica. Mons. Thanya-Anan ha iniziato ricordando che “l’esortazione è una conseguenza dei due Sinodi tenutisi sul tema della famiglia nel 2014 e nel 2015”. “Sua Santità – ha spiegato il presule – intende aiutare a risolvere i problemi della famiglia raccogliendo informazioni di prima mano dalle famiglie cattoliche di tutto il mondo, grazie a questionari che sono stati inviati ai vescovi”.

I primi capitoli del documento, continua mons. Thanya-Anan, “attraggono l’attenzione del lettore perché prendono in considerazione i dettagli dei contesti locali, in termini di tradizioni e limiti di ogni regione del mondo. I capitoli 4 e 5 (sull’amore nel matrimonio e sulla fecondità dell’amore) sono i più importanti per le famiglie”. Il significato del capitolo 8, invece, “è l’accompagnamento, il discernimento e l’integrazione delle questioni sensibili e deve essere letto dai sacerdoti, che hanno un ruolo importante nell’assistere il popolo di Dio e nel donargli la Sua misericordia”.

Concludendo la sua breve lezione, il vescovo thai ha citato il card. Christoph Schonborn, che ad aprile ha presentato l’esortazione apostolica ai giornalisti, sottolineando lo stile semplice di papa Francesco: “All’inizio del suo pontificato Sua Santità ha ringraziato la folla presente in piazza San Pietro con le semplici parole ‘buona sera’”. Lo stesso stile, afferma mons. Thanya-Anan, si ritrova in Amoris Laetitia

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Amoris laetitia: non solo sentimento e morale, ma anche impegno sociale
08/04/2016 13:59
Papa: la famiglia, “gioia dell’amore”, luogo di crescita, espressione di misericordia
08/04/2016 13:10
India, i vescovi di rito latino pubblicano la traduzione in hindi dell’Amoris Laetitia
01/10/2016 09:03
Mons. Menamparampil: L’Amoris laetitia afferma i valori della famiglia indiana
29/04/2016 11:44
Francescano di Lahore: L’Amoris Laetitia, strumento di riconciliazione per i cattolici
20/04/2016 13:27