30 Luglio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 23/08/2012, 00.00

    INDIA – TAIWAN - VATICANO

    Card. Gracias: Preghiamo per il card. Paul Shan, servitore intenso e generoso della Chiesa

    Card. Oswald Gracias

    L’arcivescovo di Mumbai ricorda il porporato, morto ieri a Taipei. L’impegno per riconciliare la Chiesa in Cina e la completa dedizione alla missione evangelizzatrice. Il card. Paul Shan Khu-Hsi, sj, era vescovo emerito di Kaohsiung.

    Mumbai (AsiaNews) - Si è spento ieri a Taipei il card. Paul Shan Khu-Hsi, sj, vescovo emerito di Kaohsiung, per una polmonite. (v. 22/08/2012 "È morto il card. Paul Shan, grande evangelizzatore e costruttore di unità per la Chiesa in Cina"). La missione del porporato per riconciliare la Chiesa in Cina e portare la parola di Dio non si è mai fermata, neanche di fronte al cancro contro cui lottava dal 2006. Ad AsiaNews, il card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai e segretario generale della Federazione delle conferenze episcopali asiatiche (Fabc), ricorda il card. Shan, "uomo che ha servito la Chiesa in modo intenso e generoso", una "guida che infondeva fiducia".

    Ho appreso con tristezza della morte del card. Paul Shan Kuo-Hsi, porgo le mie più sentite condoglianze e preghiere.

    La Fabc prega per l'anima del cardinale, perché il Signore conceda la pace a un uomo che ha servito la Chiesa in modo così intenso e generoso, ed era dedicato alla missione evangelizzatrice.

    L'impegno del card. Paul Shan Kuo-Hsi per la Chiesa in Cina è stato straordinario, ha servito la Chiesa con gioia e dedizione. Egli era considerato una guida che infondeva fiducia. Egli conosceva lo spirito della Chiesa, e ne è stato un buon amministratore.

    Ho incontrato il card. Paul Shan in diverse occasioni e abbiamo parlato a lungo della Chiesa in Cina, di Taiwan e del suo impegno per migliorare i rapporti tra le due Chiese.

    Il Cardinale era impegnato in modo attivo nelle questioni affrontate dalla Fabc, e vi ha contribuito in molte situazioni.

    La morte del card. Shan è un'immensa perdita per la Chiesa in Asia. Ora abbiamo un potente intercessore in cielo. 

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    22/08/2012 TAIWAN - CINA - VATICANO
    E' morto il card. Paul Shan, grande evangelizzatore e costruttore di unità per la Chiesa in Cina
    Era stato creato cardinale da Giovanni Paolo II. Ha sempre lavorato per la riconciliazione in Cina. Negli ultimi anni della sua vita, pur malato di cancro, non si è mai risparmiato per predicare la fede e l'evangelizzazione. Ricordo commosso del sacerdote continentale. Il ricordo di tutto il mondo cattolico cinese.

    30/08/2012 TAIWAN
    Chiayi, la settima Giornata della gioventù e l'eredità del card. Shan
    Vi hanno partecipato oltre 300 giovani di parrocchie, scuole e movimenti dell'isola. La veglia di riconciliazione e l'eucaristia sono stati i punti cardine. La Giornata si celebra dal 2004; dal 2010 vi è anche una pagina su Facebook per incontrarsi e far missione sul web e nella vita.

    20/09/2012 INDIA – VATICANO
    Card. Gracias: I giovani e i laici, per la nuova evangelizzazione
    Il presidente della Conferenza episcopale indiana sarà uno dei tre membri asiatici al prossimo Sinodo dei vescovi (7-28 ottobre). Intervistato da AsiaNews, il cardinale sottolinea il contributo che India e Asia possono dare alla Chiesa universale, per imparare insieme a rispondere ai nuovi bisogni dei fedeli. L’importanza della nuova evangelizzazione, per riportare Dio al centro della società, della comunità, della famiglia e dei singoli.

    27/08/2012 TAIWAN-CINA-VATICANO
    Card. Zen: Un ricordo del card. Paul Shan, fratello, maestro e ora protettore dal Cielo
    Il vescovo emerito di Hong Kong ripercorre il grande contributo del defunto card. Shan per la canonizzazione dei martiri in Cina (1 Ottobre 2000); la diffusione della Lettera di Benedetto XVI; la testimonianza di fronte alla sua malattia; fino al suo ultimo sacrificio: accettare di non andare in Cina a ritrovare sua sorella e il vescovo Jin Luxian di Shanghai suo vecchio compagno di studi per non essere strumentalizzato dall'Associazione patriottica.

    08/01/2009 INDIA – VATICANO
    Card Dias: Il governo indiano tuteli le minoranze e le vittime delle stragi
    Il porporato ricorda l’attività della Chiesa a favore della gente, “senza distinzione di fede o casta”. Il card. Oswald Gracias invita a pregare “per la pace in India e nel mondo”.



    In evidenza

    POLONIA – CINA – GMG
    I trucchi e le violenze di Pechino per fermare i giovani cinesi alla Gmg

    Vincenzo Faccioli Pintozzi

    Il governo ha bloccato ieri un gruppo di 50 giovani pellegrini, già imbarcati su un aereo diretto a Cracovia. Interrogati per ore all’immigrazione, sono stati “ammoniti” e rimandati a casa con l’ordine di non contattare nessuno all’estero. Nel frattempo, per i luoghi centrali della Giornata mondiale della Gioventù si aggirano “giovani cattolici cinesi”, in gruppi di cinque o sei persone, che hanno il compito di spiare i compatrioti. Lavorano per Istituti culturali o aziende cinesi in Polonia.


    ISLAM-EUROPA
    P. Samir: Terrore islamico in Francia e Germania: crisi dell’integrazione, ma soprattutto crisi della politica

    Samir Khalil Samir

    Il sequestro e l’uccisione di un sacerdote vicino a Rouen (Francia) e i vari attacchi a Würzburg, Monaco, Ansbach (Germania) sono stati compiuti da gente molto giovane e indottrinata con facilità. La Germania era un modello per l’integrazione dei rifugiati. Ma l’islamismo radicale non si lascia assimilare. Esso è sostenuto da Arabia saudita e Qatar. Non c’è altra strada all’integrazione. Ma occorre dire la verità: nel Corano ci sono elementi di guerra e violenza. Ignoranza e perdita di senso morale dei politici occidentali.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®