5 Agosto 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile





Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

invia ad un amico visualizza per la stampa


» 07/03/2005
INDIA - GIORNATA DELLA DONNA
Card. Toppo: La donna, una nuova Maria per la salvezza del mondo
di Nirmala Carvalho
L'India rischia di essere intaccata dalle minacce che la famiglia corre anche in occidente. Eletto il nuovo presidente dei vescovi indiani: è mons. Oswald Gracias, arcivescovo di Agra.

Ranchi (AsiaNews) – "Il ruolo della donna nella Chiesa è il medesimo di quello di Maria nella storia della salvezza: salvare il mondo dalla spirale di depravazione da cui è afflitto". È quanto afferma ad AsiaNews il card. Telesphore Toppo, arcivescovo di Ranchi, a margine della 17° assemblea della Conferenza episcopale indiana, in corso a Ranchi sul tema "Famiglia: buona notizia per l'India". La CCBI ha eletto il suo nuovo presidente: si tratta di mons. Oswlad Gracias, arcivescovo di Agra, nell'Uttar Pradesh.

Il card. Toppo sottolinea la centralità della donna nella famiglia di fronte alle minacce della modernizzazione: "Si può immaginare una famiglia senza una donna?" si chiede il cardinale. "Può esserci quella primaria forma di unità che è la famiglia senza la presenza e la collaborazione di una donna?".

Rifacendosi alla madre di Cristo, il cardinale ripropone Maria come modello per le donne: "Il ruolo della donna nella chiesa in India e nel mondo intero è il medesimo di quello di Maria" afferma il card. Toppo. "La donna è chiamata come Maria alla pazienza e alla fortezza di fronte alle situazioni difficili, alla virtù della ponderatezza, a quella leadership che Maria svelò in pieno a Cana, al servizio generoso che comprende il sacrificio personale". "La vocazione della donna è salvare il mondo dalla spirale di decadenza in cui è avvolto" aggiunge Toppo.

Commentando i lavori dell'assemblea dei vescovi indiani sulla famiglia, il card. Toppo ha sottolineato che mentre la Chiesa considera la famiglia "un dono di Dio", in India "essa è sotto attacco da ogni parte e la vediamo minacciata da seri pericoli". "Noi rischiamo di non essere intaccati dalle minacce che la famiglia corre nei paesi occidentali, visto che il mondo è diventato un villaggio globale" dice mons. Toppo, riconoscendo nelle famiglie monoparentali e nelle unioni omosessuali le minacce contrarie alle "normali regole sociali".

"La Chiesa ha il dovere di lavorare e parlare in modo chiaro contro questi attentati alla normalità della famiglia" ha concluso Toppo. "Dobbiamo stare in guardia contro le depravazioni morali che stanno investendo le nostre famiglie e la nostra società".


invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
07/03/2004 india - giornata mondiale della donna
Sr Nirmala testimone di Cristo fra gli indù del suo paese natale
07/03/2005 PAKISTAN - GIORNATA DELLA DONNA
Pakistan, istruzione per la dignità delle donne
07/03/2005 arabia saudita - giornata della donna
Principessa saudita protesta: uguali diritti per le donne
08/09/2010 INDIA
La nascita di Maria e la sofferenza di milioni di donne in India
di Santosh Digal
07/03/2011 INDIA
Corte suprema dell’India: no all’eutanasia. Un verdetto storico
di Nirmala Carvalho

In evidenza
CINA
Wenzhou, anche la Chiesa non ufficiale contro le demolizioni. La diocesi in digiuno
di Joseph YuanDopo la marcia del 90enne vescovo ufficiale mons. Vincent Zhu Weifang, il coadiutore mons. Peter Shao Zhumin e tutto il clero non ufficiale pubblicano una lettera aperta in cui chiedono di fermare la campagna di demolizione delle croci. Un appello ai cattolici “della Cina e del mondo intero” affinché si uniscano alla protesta, a sostegno della Chiesa cinese. Persino un vescovo illecito manifesta solidarietà con il clero del Zhejiang, contro gli atti del governo.
CINA
Wenzhou: Vescovo 90enne e 26 preti manifestano contro la demolizione delle croci
di Joseph YuanNon è la prima volta che l'anziano vescovo e i suoi sacerdoti si esprimono contro la campagna di demolizione di croci e chiese, che ha colpito oltre 400 edifici. La polizia ha cercato di disperderli e il gruppo ha presentato una petizione. La coroncina della Divina Misericordia a sostegno della Chiesa cinese. Entro il 31 agosto verranno abbattute le croci delle chiese nella zona di Lishui.
ISRAELE-IRAN
Dopo l’accordo sul nucleare, Israele dovrebbe diventare il miglior alleato dell’Iran
di Uri AvneryE’ la tesi del grande statista e pacifista Uri Avnery, leader del gruppo Gush Shalom, sostenitore della pace fra israeliani e palestinesi. Secondo Avnery, l’Iran desidera solo essere una potenza regionale e del mondo islamico, capace di commerciare con tutti, grazie alla sua raffinata e millenaria esperienza. Di fronte, rivolti al passato, vi sono le monarchie e gli emirati del Golfo. L’Iran può essere un ottimo alleato contro Daesh. Gli abbagli di Netanyahu e dei politici e media israeliani. (Traduzione dall’inglese di AsiaNews).

Dossier


Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate