05/03/2018, 14.12
INDIA – GERMANIA
Invia ad un amico

Caritas India e Misereor Germania: una comune campagna di Quaresima sulla Laudato sì

La campagna per la Germania è partita il 17 febbraio; in India il 18 febbraio. P. D’Souza suggerisce ai giovani tedeschi di “mangiare vegetariano, usare i mezzi pubblici, non sprecare l’acqua”.

Mumbai (AsiaNews) – Per la prima volta Caritas India e Misereor Germania lanciano insieme la campagna di Quaresima, che quest’anno si focalizza sugli insegnamenti ecologici della Laudato sì, l’enciclica di papa Francesco sulla protezione dell’ambiente e delle comunità umane dai rischi del cambiamento climatico P. Frederick D’Souza, direttore esecutivo dell’associazione cattolica, riferisce ad AsiaNews: “Caritas India e Misereor collaborano da molto tempo e sono impegnati da più di 50 anni nel settore dello sviluppo. Il successo nell’organizzazione della campagna congiunta di Quaresima di quest’anno ha aiutato a portare avanti i benefici della mutua collaborazione”.

Il tema della campagna è il cambiamento climatico, dal titolo “Hai cambiato il mondo oggi?”. Il programma è stato messo a punto con una serie di incontri preparatori, cui hanno partecipato diversi giovani dell’organizzazione per lo sviluppo dei vescovi cattolici tedeschi . Il primo di essi a maggio 2017, poi a giugno e a febbraio. Lo scorso 17 febbraio p. D’Souza ha celebrato una messa solenne nella chiesa di St. Lantpert a Monaco, con cui ha dato l’avvio ufficiale dei programmi in Germania che si protrarranno fino al Venerdì Santo.

Egli ha fatto appello ai ragazzi ad essere membri responsabili della Chiesa, sostenendo il valore della solidarietà. Alcune tra le misure concrete che il sacerdote indiano ha suggerito ai giovani tedeschi per salvare il pianeta sono: evitare lo spreco di acqua; utilizzare l’elettricità solo se necessario; prendere i mezzi pubblici; mangiare vegetariano per quanto possibile; ridurre i viaggi aerei.

Per l’India, la campagna di Quaresima è stata lanciata il 18 febbraio alla chiesa del Sacro Cuore di New Delhi. Essa risponde alla chiamata della Chiesa universale a rispettare l’ambiente, impedire gli effetti negativi del cambiamento climatico, agire in maniera individuale e collettiva per una produzione, uso e consumo sostenibili. (NC)

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Messaggio del Vaticano per il Vesak: Cristiani e buddisti per una “educazione ecologica”
06/05/2016 12:22
Dai vescovi filippini 15 “consigli pratici” contro il cambiamento climatico
13/11/2015
Indonesia, la Laudato Sì diventa "virale" anche grazie alle slide di un sacerdote
30/10/2015
Ong di Mumbai: curare la Madre Terra per guarire dalle tossicodipendenze
29/08/2017 11:55
Clima e sviluppo senza freni: Jakarta rischia di finire sott’acqua
03/01/2018 12:53