30/08/2012, 00.00
TAIWAN
Invia ad un amico

Chiayi, la settima Giornata della gioventù e l'eredità del card. Shan

di Xin Yage
Vi hanno partecipato oltre 300 giovani di parrocchie, scuole e movimenti dell'isola. La veglia di riconciliazione e l'eucaristia sono stati i punti cardine. La Giornata si celebra dal 2004; dal 2010 vi è anche una pagina su Facebook per incontrarsi e far missione sul web e nella vita.

Taipei (AsiaNews) - Quest'oggi a Taiwan inizia l'anno scolastico per tutti gli studenti. I giovani cattolici avranno la possibilità di ritrovare i propri compagni di classe e di comunicare la freschezza di un'esperienza appena vissuta: la settima Giornata della gioventù a livello nazionale, tenutasi a Chayi dal 23 al 27 agosto.

Il tema di quest'anno è stato "Rallegratevi sempre nel Signore!" (你們在主內應當常常喜樂), frase presa dalla lettera ai Filippesi, capitolo quarto. Nei cinque giorni di raduno, più di 300 giovani da parrocchie, scuole e movimenti cattolici di Taiwan hanno avuto la possibilità di arricchire la propria fede con profonde esperienze di condivisione. I vescovi dell'isola erano presenti insieme a numerosi sacerdoti e religiose. Particolarmente significativa la veglia della riconciliazione durante la seconda serata e la ricca ed emotiva eucarestia finale che ha dato a tutti i presenti un forte senso di speranza e la voglia di continuare a costruire con gioia una comunità di fede attorno al messaggio di Gesù.

La chiesa di Taiwan si prepara a celebrare in questo fine settimana, il 1° settembre a Kaohsiung,  il funerale del cardinale Shan Kuo-hsi,  e i giovani credenti di questa isola vivace sono qui a raccogliere il testimone di chi ci ha lasciato.

La prima Giornata della gioventù a Taiwan è stata organizzata nel 2004 da un gruppo di giovani cattolici che aveva partecipato alle precedenti Giornate mondiali e ha proposto ai vescovi di poter fare qualcosa di simile anche per Taiwan. Da allora la Giornata della gioventù è organizzata a turno da una delle sette diocesi dell'isola.

Dal 2004 si sono svolte sette giornate, con diversi temi: "Camminare verso Dio, camminare verso l'amore" (向主走,向愛走 - 2004, Nantou), "Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi" (就如我愛了你們,你們應當彼此相愛- 2007, Tainan), "Ricevete il potere dello Spirito, per essere miei testimoni" (領受聖神的德能,為主作證 - 2008, Taipei), "Giovani, alzatevi! Siate la speranza di Taiwan: I miei pensieri, le mie parole, il mio cammino con Cristo" (年輕人‧站出來‧讓台灣‧有希望--我思,我言,我行跟耶穌 - 2009, Taichung), "Maestro buono, cosa devo fare per avere la vita eterna?" (善師,為承受永生,我該做什麼? - 2010, Hsinchu), "Amore e comunione: rinnovare tutte le cose in Cristo" (愛‧融合--在耶穌基督內重建一切 - 2011, Kaohsiung).

A partire da Hsinchu 2010, l'organizzazione ha previsto anche l'ospitalità dei partecipanti nelle famiglie disponibili, rendendo più personale e coinvolgente questo evento annuale.

Mons. Paul Russell, incaricato della Santa Sede per Taiwan, durante la messa di apertura del 2010, aveva proclamato: "C'è chi dice che la chiesa a Taiwan è vecchia, ma vi dico, vedendovi così numerosi, che la chiesa di Taiwan è davvero giovane!". Le sue parole sono state accolte da un'ovazione.  E da allora, la pagina di Facebook intitolata "台灣青年日Taiwan Youth Day" è straripante di commenti e condivisioni, con riferimenti ad altri blogs di giovani cattolici taiwanesi che anche in rete rimangono in contatto per continuare ad informarsi sulle nuove iniziative e ad arricchire reciprocamente l'amicizia.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa: cordoglio per la scomparsa del card. Paul Shan Kuo-hsi
23/08/2012
Card. Shan: cattolici liberi di scegliere fra DPP e KMT
01/03/2004
Taiwan, centinaia di giovani al campo estivo in nome del card. Shan
15/09/2012
L'opera del card. Shan per i giovani di Taiwan e della Cina popolare
24/08/2012
Taiwan ricorda il card. Shan, comunicatore della fede anche nella malattia
23/08/2012