06/07/2005, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Cina, processo a un pastore protestante della Chiesa sotterranea

Udienza fissata per domani. Il cristiano è accusato di "business illegale"; possedeva bibbie "clandestine" da distribuire gratuitamente ai fedeli.

Pechino (AsiaNews/Scmp) – È fissato per domani l'udienza del processo di un pastore protestante sotterraneo arrestato mesi fa per il possesso di 200 mila Bibbie in un magazzino di sua proprietà. Lo riferiscono funzionari del tribunale e avvocati, che seguono il caso. Il processo vede come imputati anche altri 3 protestanti della stessa chiesa sotterranea, tra cui la moglie dell'uomo.

Cai Zhuohua è stato arrestato al centro di Pechino nel settembre 2004, quando 3 agenti in borghese delle forze di sicurezza lo hanno legato mani e piedi e caricato su un furgone. L'arresto della moglie, Xiao Yunfei, è avvenuto il 27 dello stesso mese, mentre si trovava in compagnia del fratello, Xiao Gaowen e della cognata Hu Jinyun. I parenti del pastore avevano cercato rifugio nella provincia di Hunan, ma la loro fuga non è servita a sfuggire agli agenti di Pechino. Caoi cura 6 congregazioni protestanti sotterranee.

Gao Zhisheng, avvocato della difesa, ha riferito che i 4 sono detenuti da 10 mesi con l'accusa di "business illegale" legato al ritrovamento di numerose Bibbie e altri libri cristiani nella sede della loro chiesa. "Non sono molto ottimista sul verdetto – continua il legale – è impossibile che risultino innocenti, ma sono fiducioso nel combattere per ottenere una pena più leggera".

Gao spiega che "i libri non avevano modo di entrare in commercio, perché destinati alla distribuzione gratuita tra i fedeli". "Qui la questione non è il commercio legale o illegale" ha aggiunto. "Il tribunale dovrebbe rispettare la libertà religiosa, ma le autorità usano sempre motivi economici come pretesto per gestire le questioni politiche e religiose". "Questo succede da tempo in Cina, dove il tribunale viene usato come uno strumento" denuncia.

In Cina solo la Chiesa ufficiale è autorizzata a pubblicare Bibbie che vengono stampate a tiratura limitata e non possono essere vendute nelle librerie pubbliche.

Il legale racconta che questa è la quarta volta che viene fissata la data dell'udienza: le altre 3 sono state tutte rimandate appena avvocati, familiari e membri della comunità protestante arrivavano in tribunale.

You Tao, il giudice preposto al caso, ha confermato la data dell'udienza, ma ha rifiutato di commentare i particolari e ha espresso dubbi sul fatto che l'imputato sia un pastore. "Non ho mai sentito niente su di lui come pastore – ha affermato – egli è semplicemente un cittadino cinese".

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Cina, rilasciato sacerdote della chiesa sotterranea
02/07/2005
Statistiche della Chiesa cattolica in Cina (2004-stime)*
05/03/2005
La lista dei vescovi e sacerdoti in prigione, in isolamento, condannati al lager
05/03/2005
Petizione al Parlamento cinese: liberate vescovi e sacerdoti
05/03/2005
Nuove chiese costruite per distruggere di più
04/02/2004