17/08/2021, 09.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

Colombo: Covid-19, autorità sanitarie chiedono ai cittadini di autoisolarsi

di Melanie Manel Perera

Nella nuova ondata della pandemia lo Sri Lanka è diventato il quarto Paese al mondo per numero di morti per milioni di abitanti. Molti i favorevoli a un lockdown generale, ma il governo tarda a imporlo. Le autorità sanitarie preoccupate per la situazione negli ospedali. Il Christian Solidarity Movement: 'I lavoratori a giornata non possono permettersi l'autoisolamento'.

Colombo (AsiaNews) - Il governo dello Sri Lanka tarda a imporre un lockdown generale contro il Covid-19, nonostante il Paese sia diventato il quarto al mondo per numero di morti per milione di abitanti dopo la Georgia, la Tunisia e la Malaysia. Le autorità sanitarie ieri hanno chiesto alla popolazione di “porsi in isolamento in maniera autonoma per salvare vite umane”. Upul Rohana, a capo della sanità pubblica, ha esortato tutti i cittadini a “mettere volontariamente in atto restrizioni ai propri viaggi per proteggere le nostre famiglie”.

“Non vogliamo criticare il governo, ma vorremmo invitare le autorità a vedere come si lavora negli ospedali, dove siamo costretti a prendere decisioni in base al dolore dei pazienti covid”.

Ieri il Paese ha registrato 3.640 nuovi casi e 167 decessi, portando il totale delle vittime a 6.263. Al momento le persone malate di Covid-19 sono più di 39mila.

Visto l’aumento dei contagi, il governo, guidato da Gotabaya Rajapaksa, ha imposto un coprifuoco dalle 22 alle 4 del mattino. Secondo i cittadini è più facile che questa misura freni “i viaggi notturni di gufi e pipistrelli” che far scendere il numero di nuovi casi. Inoltre da oggi la partecipazione ai matrimoni è limitata agli sposi, i genitori della coppia e i testimoni. L’opinione pubblica è a favore di un lockdown generalizzato e si dice sorpresa che il governo non abbia ancora preso misure concrete per limitare l’aumento di nuovi casi.

Il governo ha poi indicato la vaccinazione come unica soluzione alla diffusione della variante delta. Secondo i dati ufficiali, il 54% della popolazione è stata iniettata con una dose e il 21% ha completato il ciclo vaccinale. 

La settimana scorsa i decessi sono aumentati del 48% rispetto alla settimana precedente, mentre il tasso di positività è salito del 30%. “Ci troviamo in una situazione in cui ci sono più di 150 morti al giorno”, ha dichiarato Manilka Sumanatilleke, vice presidente dell'Associazione dei medici dello Sri Lanka. “Qualunque sia la decisione del governo, come individui dobbiamo isolarci”. 

Ma il Christian Solidarity Movement ha messo in luce i problemi di questa scelta: “Se chi lavora a giornata non va a lavoro, per quel giorno non viene pagato. Devono andare, a meno che il governo non provveda a garantire una quantità minima di cibo per ciascuna famiglia. È comunque giusto che chi può limiti la frequenza delle proprie uscite”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Oms: secondo Pyongyang nessun caso di Covid nel Paese
13/07/2021 08:13
Bali: per accedere all'isola servirà un pass "covid free"
29/06/2021 08:32
Colombo, primo ministro: Panico ingiustificato, il Covid-19 è sotto controllo
18/07/2020 08:00
Hanoi: 15 persone in un camion frigo in fuga dal Covid-19
14/09/2021 08:58
Seoul: più alto numero di casi di Covid-19 da dicembre
07/07/2021 08:33